Senza denaro… ma ricchi! (Possibile?)

Senza-denaro-ma-ricchi-PossibileE’ possibile un mondo senza denaro in cui siano tutti ricchi?

Secondo molti, sembrerebbe di si.

E – sinceramente – ne sono convinto anche io.

Non è il denaro che determina la ricchezza di una persona.

Non è il denaro che determina la ricchezza di una nazione.

Non è il denaro che determina la ricchezza di un mondo.

…e allo stesso modo…

Non è l’assenza di denaro a determinare la Povertà.

Ricchezza e Povertà sono stati interiori dell’essere.

Sono determinati da vari fattori, ma non dalla presenza o dall’essere senza denaro.

Questo è un elemento molto importante da comprendere, perchè anche se si eliminasse il denaro dalla circolazione, questo non risolverebbe in alcun modo il problema della povertà.

La Povertà è una mentalità, non è la semplice assenza di denaro.

Ma perchè ti sto parlando di questo?

Nei commenti al 5° Passo verso la Ricchezza Vera [puoi scaricare tutti i Passi gratuitamente inserendo il tuo nome e la tua email nella colonnina bianca qui in alto a destra],Vincenzo – un lettore – mi ha scritto un commento a cui desidero rispondere con questo articolo.

Senza denaro… ma ricchi: il commento

Di seguito ti riporto il suo commento intervallato dalle mie osservazioni [NB: ho tagliato alcune parti del commento, se lo vuoi leggere per intero, lo trovi qui]:

Io credo che ad uno stadio evolutivo LA MONETA non sia necessaria… insomma una mia idea , che non è quella della storiella da te esposta sull’imbianchino 😀 che va dal dentista e cosi via, mi spiego..

Vincenzo fa riferimento ad una storiella che usai come esempio in questo articolo: LA causa principale per la quale non si attraggono soldi, in cui dicevo – in risposta d un altro lettore – così:

I soldi sono solo un utilissimo strumento.
La catena esiste solo se smettiamo di reputarlo uno strumento.
I soldi sono fogli di carta ed hanno il valore che gli diamo noi.
Credi che nell’Età dell’Oro non ci saranno più i soldi?
E come farà un imbianchino che vorrà comprare il pane?
Dovrà dipingere la panetteria ogni volta che vorrà fare la spesa?
E se poi il panettiere si stufa di essere imbiancato tutti i giorni il locale?
I soldi servono solo come strumento per sostituire il baratto, non generano catene: solo gli uomini possono generare catene partendo da semplici pezzi di carta colorati.
Già in questa frase rispondo anche a Vincenzo quando dice che “ad un certo stadio evolutivo la moneta non serve”, ma lui – facendo riferimento alla storia dell’imbianchino – mi dimostra che non sono riuscito in quell’occasione a spiegarmi bene.
 
Spero di riuscirci meglio con questo nuovo articolo.
:-)

Un Mondo senza denaro…

Andiamo avanti col commento di Vincenzo, che continua così:
Se la coscienza del tutto sa che siamo uno, non occorre AVERE per vivere (per avere intendo possedere danaro non oggetti di utilita pratica sostentamento o benessere), quindi – possibilmente – uno stadio evolutivo di livello altissimo considererebbe l’ipotesi che i beni siano liberi persino dal baratto.

Cioè io (inbianchino) vado dal dentista e lui opera.
l’idraulico va a prendersi un automobile ad energia pulita e gliela danno.
Il dentista va dall’idraulico per commissionare un lavoro e l’idraulico lo realizza perche sa che il materiale gli verra dato senza nessuno esborso da parte del magazzino che glielo darà chiedendogli solo un sorriso
Dato che il magazziniere andrà al super mercato e non pagherà nulla.
Insomma gli animali o cosi detti (formiche ed api) sono un esempio di tutto cio.
Effettivamente l’idea di un mondo simile è molto bella – abbastanza utopistica – ma bella.
 
So che esistono anche dei nuovi movimenti che si ispirano ad una simile idea, ma ho scelto di non parlarne finchè non avrò avuto modo di analizzarli attentamente.

Mondo Senza denaro… 3 obiezioni

A questa idea, comunque, obietto principalmente 3 cose:
 
senza denaro homosapiens
1) Si presuppone che noi uomini siamo ad un livello di coscienza evolutiva superiore a quella degli animali, per cui l’esempio delle api non lo condivido. Altrimenti dovremmo mangiare tutti la carne perchè i leoni nella foresta mangiano le gazzelle (e per un vegetariano convinto come me, non è un’ipotesi accettabile)!
:-)
 
2) L’ipotesi portata da Vincenzo è futuribile, ma non presente. Oggi se vado dal dentista, mi spara una parcella da 200 euro, e se gli rispondo che desidero pagarlo col mio sorriso, prima mi fa un decreto ingiuntivo e poi mi manda l’ufficiale giudiziario a casa a pignorarmi i mobili!
😀
A parte gli scherzi, l’ipotesi di Vincenzo non è qui, nè ora (negli ebook parlo molto dell’importanza del vivere qui ed ora per essere veramente felici).
 
3) Eliminare il denaro non elimina la povertà. Questo penso sia il punto più importante, quello centrale di tutta la questione.
senza denaro senso di indegnitàSe nel sistema ipotizzato da Vincenzo ci fosse qualcuno che ha una mentalità povera, continuerà a pensare cose tipo “Non vado al negozio che mi da il megaschermo ultrapiatto di ultima generazione gratis: non lo merito!”, oppure: “Non sono degno di farmi costruire casa dal muratore senza pagarlo” e così via.
 
Ipotesi assurde?
 
E’ precisamente ciò che avviene nel nostro subconscio OGGI.
Persone con questi impianti installati alimenterebbero soltanto i propri sensi di colpa per essersi approfittati del prossimo senza pagarlo.
 
A nulla serve pensare che risolverebbero la cosa offrendo a loro volta il loro lavoro gratuitamente, perchè potrebbero comunque pensare che il loro lavoro non vale quello che prendono in cambio dalla società.
 
E se ci fossero persone con la mentalità di avidità?
 
senza denaro avidita
Sarebbe un altro squilibrio nel sistema.
 
E questi sono solo esempi, non esistono solo avidi o persone col senso di indegnità: ci sono innumerevoli altre forme di squilibrio legate alla forma pensiero di povertà.
 
La soluzione quale potrebbe essere allora?
Un sostenitore di un progetto del genere potrebbe rispondere solo una cosa:
 
La soluzione è un GRANDE processo di sviluppo della coscienza umana attraverso un’opportuna istruzione civica che insegni a tutti i cittadini del mondo a superare tutti i limiti e i blocchi emotivi legati al senso di Ricchezza… a partire dai bambini!”
 
Giustissimo!
senza denaro mente milionariaNe sono convinto anch’io!
:-)
E dobbiamo aspettare che tolgano da mezzo il denaro per farlo?
Oppure potremmo liberarci dalle scuse e iniziare subito?
😉
Se non fosse chiaro, intendo che “l’eliminazione del denaro” è una scusa per rimandare una simile istruzione [volta a  superare tutti i limiti e i blocchi emotivi legati al senso di Ricchezza] ad un impreciso momento nel futuro.
 
Se imparassimo OGGI ad essere ricchi tutti, non avremmo bisogno di togliere da mezzo il denaro.
 
Andiamo avanti con il commento di Vincenzo:
Ovvio che il mio pensiero puo sembrare utopistico, ma il denaro ha una sua vibrazione, solo perche gliela diamo noi (…) ed in piu ancora ancorato ad uno stadio evolutivo (che attenzione dobbiamo passare) ma che nei millenni svanira ne sono certo.
Sei tu stesso che ti rispondi: se il denaro ha la vibrazione che gli diamo noi, perchè dovremmo eliminarlo?senza denaro attrarre ricchezza
 
Probabilmente presupponi che abbia una bassa vibrazione… e infatti glie la stai dando tu in questo momento.
 
E se conferisci questa vibrazione al denaro, significa che non potrai amarlo.
Se non lo ami, lo respingi.
 
Qui ti faccio fare una riflessione: non giudico la tua convinzione, va bene se pensi che il denaro vibri basso.
 
Ma – come saprai – una convinzione non è vera o falsa, non è giusta o sbagliata: è solo una convinzione.
 
E puoi scegliere di averla o meno.
 
Se scegli di pensare che il denaro vibri basso, lo respingi perchè ti neghi la possibilità di amarlo.
 
Ecco tutto.
A te la scelta.
:-)
Torniamo al commento:
Concludendo, credo che nella dimensione o realtà che viviamo sia indispensabile e trovo il tuo lavoro molto costruttivo utile e positivo.
Ti ringrazio.
Ti faccio notare come noi viviamo proprio in questa dimensione e in questa realtà.
Continuiamo a concentrarci su questa (qui ed ora).
😉
Vincenzo prosegue:
Però desidererei che in altri ebook (magari approfondendo qualcosina ti consiglio di guardare Kymatica – The Sequel To Esoteric Agenda se gia non lo avessi fatto :-) ) li si parla appunto del valore dei soldi e del fatto che se anche energia “divina” sono in netta contrapposizione con il naturale evolversi della coscienza.
Ecco dove hai assimilato questa concezione!
😀
 
Ok, probabilmente lo guarderò (peraltro me l’avevano già segnalato parecchio tempo fa) e magari ne parleremo sul blog.
😉
Però ti anticipo che se sostengono che il denaro sia in contrapposizione con l’evolversi della coscienza, penso che l’abbiano sparata grossa!
 
Pensa a quante persone si sono avvicinate al proprio sviluppo interiore grazie all’assenza di soldi!
 
Se leggi il 5° Passo, parlo molto anche di questo.
😉
La coscienza sveglia determinerà per ogniuno di noi quello di cui veramente avremo bisogno, evitando di sperperare risorse di madre terra… esempio pratico, se in una famiglia basta in chilo di orzo d un chilo di riso per 4 giorni, gli esseri (evoluti) che vanno a fare la spesa (non uscendo SOLDI) non faranno mai incetta di risorse perche consapevoli, e cosi per tutto quello che bisogna realmente. Non ci sarebbe motivo di accaparramenti vari con sperperi e disastri sull’ambiente.
Fai attenzione: una Coscienza consapevole NON sperpera le risorse di Madre Terra NEANCHE se per fare la spesa deve impiegare soldi.
 
Riflettici.
Riflettici ancora.
 
Ripeto:
Una Coscienza consapevole NON sperpera le risorse di Madre Terra
NEANCHE se per fare la spesa deve impiegare soldi.
NON è una questione di soldi, ma una questione di coscienza, comprendi questo punto di vista?
E’ il succo di tutto: è un’illusione di una certa vetusta pseudo-spiritualità new age credere che i soldi siano causa di “non evoluzione”.
Credo che il video che mi hai proposto sia caduto nello stesso tranello. E di conseguenza “frega” anche chi lo guarda (ma è solo l’idea che mi sono fatto sulla base di quanto mi dici: non mi permetto di giudicarlo, visto che non l’ho guardato ancora 😉 ).

Ovvio che il giro di danaro genera prosperita per tutti, ma comuque credo che sarà un concetto che verrà presto o tardi rivisto. perche appunto troppo manipolato e troppo proteso verso fini negativi. la sua vibrazione è divenuta negativa.
A-HA!
 
Ecco qual’è la tua convinzione di fondo!
:-)
 
Sei proprio convinto che sia così?
 
Ti sfido: scrivimi nei commenti ALMENO 4 motivi per cui il denaro è fonte di Benessere, Sviluppo delle Coscienze e Amore (è un esercizio che farà benissimo a tutti).
 
Ce la fai?
Provaci.
😉
Pensaimo a tutti i soldi macchiati di sangue, se parli di vibrazione, gli stessi avranno vibrazione negativa che presto o tardi verra in contatto con le nostre frequenze.
A-HA!
Eccola di nuovo!
😀
Ecco la convinzione che ti sposta il FOCUS!
 
Prova a focalizzarti sui soldi che portano illuminazione e pace.
 
Se ogni volta che entri in contatto con i soldi, il tuo subconscio si connette all’immagine dei soldi macchiati di sangue… come pensi che reagirai?
Li attrarrai?
 
Non penso.
😉
Ovvio che se riusciamo a cambiare il corso della vita tutto si neutralizza. Io ancora ci sto lavorando :)
Ricorda Vincenzo: il corso della tua vita lo cambi, se cambi dentro.senza denaro mahatma gandhi
 
Non se viene un nuovo governo che toglie da mezzo i soldi.
 
E se per migliorare il mondo la strada fosse quella di togliere da mezzo i soldi, quel governo che realizza questo progetto non arriva, se non cambiamo prima DENTRO.
😉
Pensiamo a cambiare dentro, se vogliamo vedere il mondo cambiare.
 
“Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”Mahatma Gandhi
😉
 
Scusami se in alcuni tratti ti posso esser sembrato duro: come avrai percepito, ti ho scritto con grande affetto.
:-)
N.B.: questo post è un dibattito aperto, esprimere il tuo parere arricchisce tutti.
😉
1abbraccio
Josè
Ps
Se ti è piaciuto “Senza denaro, ma ricchi (Possibile)” e se pensi che possa essere utile anche ai tuoi amici, CLICCA sul PULSANTE BLU qui in basso e condividi su Facebook, Thanks :-)

Leggi anche questi Articoli: