La Vera Ricchezza e il Vastu

Pubblicato da Jose' Scafarelli
Tag: , ,

La Vera Ricchezza[La Vera Ricchezza e il Vastu - Articolo di Tiziano Valentinuzzi]

“Per dirla in due parole, la vera Ricchezza è semplicemente essere Felice.

Se invece vogliamo complicare un po’ le cose, la Ricchezza è tutto ciò che abbiamo già intorno, anche se non ci rendiamo ancora conto che si tratta di pura Abbondanza.

Non è il denaro che determina la ricchezza di una persona.

Non è il denaro che determina la ricchezza di una nazione.

Non è il denaro che determina la ricchezza di un mondo.

Non è l’assenza di denaro a determinare la Povertà.”

Proprio di questo parla il nostro mitico José nell’intervista sulla Ricchezza Vera che gli ho fatto per sito di Vastu, lo Yoga dell’Abitare che dirigo.

Un’intervista in cui non si è assolutamente risparmiato in cui mi ha scioccato dicendo cose di questo tipo…

“Ricchezza e Povertà sono stati interiori dell’essere.

Sono determinati da vari fattori, ma non dalla presenza o dall’essere senza denaro!”

La Vera Ricchezza e il Vastu

Se non fosse per le esperienze dirette che ho avuto negli ultimi anni avrei pensato che fosse le parole di un pazzo fuori di senno e invece…
…è certo che “anche se si eliminasse il denaro dalla circolazione, questo non risolverebbe in alcun modo il problema della povertà”.

La Povertà è una mentalità, non è la semplice assenza di denaro.

E di questa cosa mi sono definitivamente convinto quando ho letto il libro di Robert Kiyosaki, “Padre ricco, padre povero” al passo in cui si dà una definizione della ricchezza che mi ha lasciato a bocca aperta:

LA RICCHEZZA SI MISURA IN QUANTI GIORNI PUOI VIVERE SENZA LAVORARE!

Ovvero, anche lo Yogi che medita giorno e notte sotto un albero è straricco!

Non si tratta di una misura di quanti soldi si hanno in tasca, ma di quanto tempo si dispone liberamente per sé stessi, si tratta di libertà!

Libertà di scegliere, libertà di vivere secondo il proprio desiderio e il proprio standard, libertà di decidere il proprio futuro e di vivere pienamente il presente!

La Vera Ricchezza e il Vastu

“Ma è vero che basta pensare di essere ricchi per diventare ricchi?”

Come perfettamente svelato nell’intervista sulla Ricchezza Vera da José, la Ricchezza si può creare soltanto in modo olistico e cioè facendo tre azioni in altrettanti importantissimi livelli:

  1. AZIONI ENERGETICO/SPIRITUALI,
  2. AZIONI PSICOLOGICHE
  3. AZIONI FISICHE

E qui mi fermo, perché è tutto approfonditamente spiegato nell’intervista gratuita, ma vorrei aggiungere che il Vastu, lo Yoga dell’Abitare, è proprio un percorso di crescita che lavora su tutti e tre questi livelli.

La Vera Ricchezza e il Vastu

Intanto sappi che l’abitazione in cui si vive può essere la nostra migliore amica o la nostra peggior nemica: la disposizione degli arredi, la disposizione degli spazi, i colori, le luci, la posizione della porta d’ingresso, tutto concorre a determinare l’influenza che la casa ha sul tuo destino.

Per di più, dato che ciò che avviene dentro di noi (inconscio) è esattamente rispecchiato fuori di noi (mondo manifestato), intervenendo sulla casa è come agire direttamente sul nostro inconscio.

Quindi modificando opportunamente la casa miglioriamo il nostro destino!

In pratica con il Vastu puoi iniziare alla grande ed in modo semplicissimo il processo che ti porta alla ricchezza vera.

Infatti se da una parte è vero che può risultare difficile cambiare le proprie abitudini a livello del pensiero e delle emozioni, è altrettanto vero che spostare qualche mobile, cambiare colori in casa o inserire qualche correzione opportuna non è affatto difficile, anzi!

Scarica l’intervista “I Segreti della Ricchezza Vera” cliccando qui

[La Vera Ricchezza e il Vastu - Articolo di Tiziano Valentinuzzi - www.CasaVastu.it]

Ps

Se ti è piaciuto “La Vera Ricchezza e il Vastu“, clicca sul pulsante blu qui in basso e Condividi su Facebook, grazie! :)

Ti è piaciuto questo articolo?

Se ti è piaciuto e credi che possa arricchire anche i tuoi amici,condividi su Facebook (o sugli altri social): clicca sui pulsanti qui in basso.La Condivisione della Ricchezza è il primo passo per vivere in un mondo di Abbondanza!Ogni Tua condivisione è apprezzatissima,Grazie mille! :)






9 Commenti
  1. Grazie mille Tiziano!
    :-)
    E’ stato un piacere e un onore essere stato intervistato da una persona magnifica come te!
    :-)
    1abbraccio
    Josè

  2. Wow! Interessante!
    Che consigli mi dai sulla disposizione delle cose nella camera da letto?
    So che il letto stesso deve essere orientato in un certo modo riguardo la porta, secondo il Feng Shui… :)
    Aspetto chiarimenti! :D

    Ciao!
    Andrea :)

  3. anna

    Ciao Tiziano,
    che bella questa intervista!!!!. Grazie mille per l’ ebook!(Proprio oggi stavo pensando alla mia abitazione…). Ti scriverò un commento.
    Grazie Josè,
    hai ragione bisognerebbe operare un’istruzione sul denaro sin da bambini.Ho letto il libro padre ricco padre povero e mi è sembrato pieno di spunti e lo consiglierei.
    Un abbraccio di luce,
    Anna

  4. La ricchezza è come la perfezione… è in tutto… i trucco è allenarsi a scorgerla e quindi imparare a percepirla ovunque, quindi manifestarla nelle propria vita! Tutto molto semplice in realtà! Grazie per l’illuminante articolo

  5. Alessandro

    >>Non si tratta di una misura di quanti soldi si hanno in tasca, ma di quanto tempo si dispone liberamente per sé stessi, si tratta di libertà!<<

    Concordo!
    :)

  6. anna ha scritto:

    Grazie Josè,
    hai ragione bisognerebbe operare un’istruzione sul denaro sin da bambini.Ho letto il libro padre ricco padre povero e mi è sembrato pieno di spunti e lo consiglierei.

    E’ stupendo quel libro di Robert Kiyosaki, l’ho anche recensito: Padre ricco Padre Povero.

    josaya ha scritto:

    imparare a percepirla ovunque, quindi manifestarla

    In effetti ciò che è da fare è questo… :-)

    1abbraccio a tutti!
    Josè

  7. @ Andrea:

    Ciao Andrea,

    ecco i chiarimenti :D

    In effetti non dovresti mettere il letto in modo che i piedi puntino direttamente verso la porta e/o in modo che non vedi la porta quando sei steso.

    Limita anche l’uso di specchi al minimo indispensabile.

    Ovviamente restano valide tutte le indicazioni che trovi nelle “3 Mosse per una casa super energetica” che trovi qui http://www.casavastu.it/amember/go.php?r=26&i=l1 ;)

    A presto,
    Tiziano.

  8. @ anna:

    Anna, il tuo entusiasmo è come l’aria fresca, grazie di esistere ;)

  9. @ Tiziano:

    Grazie delle risposte! :D

    Avevo sentito dire che nelle camere non andrebbero neanche appesi quadri raffiguranti l’acqua (quindi laghi, ecc.)… che ne pensi?

    E per il letto… se lo devo tenere così per forza? ;-)
    Muoio? :-)
    No… cosa si può fare, per migliorare la cosa? :D

    Ciao!
    Andrea

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserendo il tuo commento dichiari di aver letto le Blog Policy.
Vuoi far comparire la tua foto nel commento?
Ecco Come impostare la foto nei commenti sul blog.

Current ye@r *