Roy Martina: “Energy!” a Napoli

Pubblicato da Jose' Scafarelli
Tag: ,

Roy MartinaLa settimana scrosa ho assistito al seminario di Roy Martina: Energy! One Night Seminar.

Si trattava di un One night Seminar che fondamentalmente fungeva da presentazione per il suo ultimo libro – scritto a quattro mani – intitolato appunto “Energy!” (Per acquistarlo online, clicca qui).

Devo dire che non sono mai stato un loro fan, pur riconoscendone da sempre la bravura e la preparazione.

Quindi sono arrivato al seminario con ben poche aspettative, ma mi sbagliavo.

Roy Martina è un tipo molto pacato, ma ha delle grosse competenze e un’energia straordinaria (Per vedere tutti i suoi libri in vendita online, clicca qui).

Ma a parte le mie considerazioni personali, vorrei parlarti dei contenuti del seminario.

Roy Martina:

contenuti del seminario “Energy!”

Mi ha colpito molto il fatto che ha battuto moltissimo sulla manipolazione del sistema sanitario.

Roy Martina racconta di come sia stato sbeffeggiato a lungo dai suoi colleghi medici, per via delle sue convinzioni, così lontane dalla concezione tradizionale occidentale della medicina.

Ad esempio riporta la statistica per cui la terza causa di morte è il sistema medico.

In altre parole, dopo l’infarto (50%) e appena dopo il cancro (25%), vengono le morti causate dalle cure mediche, ma non quelle sbagliate: quelle giuste!

Quindi, al prossimo malato, verra proposta la stessa cura che ha fatto perire già altri!

:-D (rido per non piangere)

Roy Martina: “Energy!” a Napoli:

Amici e Nemici del Benessere

Hanno poi parlato dei NEMICI del BENESSERE che sono:

1) Lo stress

2) La malattia e l’esaurimento

3) Le tossine e il junk food (cibo spazzatura)

4) I medici

5) I dentisti

E poi degli AMICI del BENESSERE che sono:

1) Lo sviluppo dell’Intelligenza Emotiva – in pratica è intelligente emotivamente chi riesce a non farsi influenzare nè in positivo, nè in negativo da nessuna situazione e da nessuna persona)

2) La Psico Neuro Immunologia – Non lasciarti impressionare dal nome, è una trovata di marketing per dire che possiamo guarire reimpostando il subconscio, piuttosto che prendendo medicinali.

3) L’ossigeno – e qui ci ha insegnato “La respirazione dei 4 elementi” che personalmente ho apprezzato molto.

4) L’acqua – anche qui ci ha dato un importante strategia per riequilibrare il sistema interno.

Addirittura Roy Martina ci ha detto che l’80% dei suoi pazienti  con malattie croniche, erano in quello stato per via della disidratazione!

Col suo sistema – che ci ha insegnato – più della metà guarivano in pochi giorni, solo bevendo di più.

5) Il Lasciar Andare – le emozioni negative, si intende. ;-)

Insomma, nel complesso è stata una magnifica serata e se penso alle presentazioni dei libri che ho visto finora, non c’è paragone per la piacevolezza e l’allegria con cui si è presentato Roy.

1abbraccio

Josè

PS

Se ti è piaciuto “Roy Martina: “Energy” a Napoli”, e se pensi che piacerà anche agli amici, segnala questo articolo su FACEBOOK, clicca sul pulsante blu qui in basso

GD Star Rating
loading...
Roy Martina: "Energy!" a Napoli, 5.0 out of 5 based on 4 ratings

ISCRIVITI alla NEWSLETTER!

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti qui per ricevere gli aggiornamenti gratuiti (e gli ebook OMAGGIO):

Ti è piaciuto questo articolo?

Se ti è piaciuto e credi che possa arricchire anche i tuoi amici,condividi su Facebook (o sugli altri social): clicca sui pulsanti qui in basso.La Condivisione della Ricchezza è il primo passo per vivere in un mondo di Abbondanza!Ogni Tua condivisione è apprezzatissima,Grazie mille! :)






58 Commenti
  1. Michela

    Grazie per questo post. Ho sentito molto parlare di Roy Martina dal mio insegnante di Theta Healing. Prima di praticare Theta Healing non lo conoscevo e non mi attirava moltissimo poi anch’io mi sono ricreduta e mi sono procurata un cd con una sua meditazione. Sono molto d’accordo su quello che afferma e da anni mi curo nei modi più naturali che conosco a partire da tecniche energetiche e adesso theta healing e oli essenziali. Sapete che gli oli puri al 100% sono terapeutici proprio perchè contengono molto ossigeno? L’ossigeno veicola le sostanze nel sangue e porta nutrimento e così riapprendiamo ad assorbire i nutrienti di nuovo dal cibo che mangiamo perchè abbiamo un corpo più ossigenato e ricettivo. Inoltre le essenze hanno un impatto sul nostro cervello ed è incredibile quanto possiamo fare per il nostro benessere. Se riflettiamo un attimo la natura ci ha fornito di tutto quello di cui necessitiamo e da tempi molti remoti l’uomo ha utilizzato le essenze ancora prima di usare le piante stesse essiccate. Nella Bibbia e nelle Antiche Scritture ci sono molti riferimenti agli usi degli oli sacri. Io utilizzo regolarmente gli oli da mesi e posso darvi le informazioni che derivano dai corsi che ho frequentato e dall’esperienza che ho fatto su di me e con le persone intorno a me. A presto Michela

  2. Simone

    Grazie Josè di questa bella testimonianza! :-)

    Potresti dirmi cosa hanno detto riguardo ai dentisti? grazie. Tra l’altro in Italia abbiamo i dentisti più cari d’europa e non si capisce il perchè..?!

    Come sei fortunato a conoscere di persona tutte queste belle persone… e le tue foto insieme a loro mi fanno troppo sorridere :-)

    Ciao un abbraccio dal cuore, Simone.

  3. Ciao Michela,
    concordo su tutto, ma al seminario non si è parlato nè di oli naturali, nè di Theta Healing…
    1abbraccio
    Josè

  4. WOW, tutti interessati ai dentisti!
    :-D
    Ok, innanzitutto lui li definiva “Dentisti con licenza di avvelenare”, ma ci teneva a precisare che la critica non era ai dentisti, ma al sistema.

    Poi ha detto delle cose di cui avrei sicuramente parlato nel prossimo ebook.
    Ha parlato dell’avvelenamento con le amalgame al mercurio e col fluoro.

    Mercurio e Fluoro sono DEVASTANTI per l’organismo.

    Se non volete aspettare il 5°Passo, posso farci un post… sono temi che mi stanno molto a cuore.
    ;-)
    1abbraccio
    Josè

  5. io ho avuto il piacere di acquistare un audio book di roy martina , sinceramente nn mi è piaciuto molto, forse perchè si sentiva lui parlare in inglese poi c’era la traduzione che lo rendeva un pò fastidioso
    ciaooooo

  6. sofia

    Posso dire quello che so io per esperienza diretta.
    In italia, fortunatamente, la popolazione ha goduto sempre di denti sani (in media) e questo grazie alla sana alimentazione (nei suoi limiti, ma pur sempre di altissimo livello rispetto a molti altri paesi) e per il sole che influisce tantissimo sulla dentizione addirittura prenatale.
    Per questo motivo, come saggiamente mi ha isegnato un mio amico molto intelligente, non c’è mai stato un vero “bisogno” di sviluppo in questo settore. E’ anche vero che il livello di “prendersi cura di se stessi” prima era più basso mentre man mano con il tempo è aumentato. Questo secondo me è un gran bene ma nei settori “carenti” come quello dentistico (per es), si è venuto a creare una specie di bolla di “lusso”. Io guardo molto a queste cose avendo come paragone la mia patria (finalndia) dove invece il “problema” dei denti è sempre esistito, vuoi per il cibo che per il sole mancante d’inverno ma anche perchè a livello sociale è (se non erro) il paese più sviluppato dal punto di vista delle pari opportunità. Questo vuol dire che andare dal dentista non deve e non può essere un lusso, bensì un dovere verso se stessi e con costi adeguati.
    Ho detto questo solo per cercare di sintetizzare il perchè nello specifico i dentisti sono i più cari d’europa (per rispondere a Simone) ma anche al perchè spesso vengono usate sosntanze che in molti altri paesi auropei sono banditi in quanto riconosciuti dannosi per la salute della persona. Tra l’altro un aspetto di cui in italia non si parla proprio è la salute delle gengive che sono il PRIMO approccio per qualsiasi cosa che entra nell’organismo dalla bocca.
    Potrei fare lo stesso discorso all’inverso parlando del perchè gli ingengeri che costruiscono ponti in finlandia sono carissimi e/o introvabili. Sono stata chiara?
    Ma al di la di tutti questi bei discorsi torno a ME.
    Non c’è germe che possa insediarsi nel nostro organismo se non siamo “disposti” ad ospitarlo. La paura e il timore sono sicuramente i veicoli d’ingresso di ogni cosa dannosa. Io punterei piuttosto a lavorare via le paure anzichè pensare alle cose dannose in quanto è una questione di relatività. Poi sta a noi scegliere la qualità di ciò che ci offriamo.
    Avete mai letto L’anatomia dell’anima di Carrol Myss?

    p.s. non sono dentista :) Sofia

  7. Personalmente non amo i chiacchieroni, quelli che con la loro parlantina ti convincono ad accettare le loro verità… tuttavia è risaputo da secoli, nel mondo delle arti marziali, che cuore,mente, respirazione, acqua e distacco sono elementi fondamentali per sviluppare il proprio benessere (ed è solo il primo passo).

    Purtroppo noi italiani abbiamo bisogno degli americani – e di chi “vò fa l’americane” – per ricordarci di certe cose :-)

    A presto Josè, bel post.

    Simò

  8. angela

    Roy martina è un grande, io ho letto tantissimi libri suoi e DVD…purtroppo i risulati sono molto FUTURI …. vedo questi Maestri che scrivono ancora e altri libri da Best-seller e allora mi pongo una
    semplice domanda: come mai noi “non” raggiungiamo ciò che vogliamo-e io so chiaramente ciò che desidero e voglio- facendo i loro esercizi dettati nei loro libri…e come mai hanno sempre necessità di scriverne altro? forse il vero affare
    lo fanno solo loro con i ns acquisti….Sai, ti sto seguendo e voglio capire dove sbaglio..
    Salutoni
    angela

  9. a me ha colpito la frase “in pratica è intelligente emotivamente chi riesce a non farsi influenzare nè in positivo, nè in negativo da nessuna situazione e da nessuna persona)”.
    Mi ha colpito anche perchè apparentemente va in contrasto con un’altra frase (letta da poco sul libro di Harv Eker) che diceva più o meno “che noi o influiamo sugli altri o li infettiamo”

    che ne dici Josè?

    grazie del post :)
    Andrea

  10. Luciano

    Ciao Josè, prima volta che ti posto,
    Stai facendo un buon lavoro, anche se a volte mi pare di perdere il filo ;-).
    Ho un pò di materiale di Roy Martina, è da capire con attenzione, credo che abbia molto da dire,
    JONATHAN NON BUTTARE ILL BAMBINO CON L’ACQUA SPORCA, non pensare all’inglese, concentrati sul significato in italiano, so che è noioso sono corsi che durano ore, ma se cerech di prendere l’essenza, AIUTANO MOLTO LA NOSTRA EVOLUZIONE, CREDO!!
    Un saluto a tutto il blog.
    P.s.
    JOSE’
    Da qualche parte avevi scritto
    che il 5°e 6° e-book sarebbe stato velocissimo??
    Mi sbaglio?? A presto ciao :-P

  11. Sarto

    Grazie Jose’ per la tua testimonianza!!
    ho sentiro parlare d i Re e Martina ma sinceramente non ho mai letto nulla ma adesso mi hai incuriosito!!
    sto leggendo con calma il 4 ebook moooolto interessante e rivelatore di preziose verita’!
    ho preso anche il triplo dvd di Icke appena uscito…molto interessante!!!!!!!!!!!!!!!
    dicevi che l’80% dei pazienti di Martina con malattie croniche, erano in quello stato per via della disidratazione…quindi anche noi possimo in qualche maniera considerarci in quello stato e bere di piu’?

    Grazie!!!!!!!

    Sarto

  12. Giovanni

    perfavore ci potresti fare un post visto che io uso dentifricio al fluoro e lavo i denti almeno sei volte al giorno? (e non scherzo, ho quasi una fobia)

    ho letto del fluoro sui libri di icke che era devastante per il cervello. Mentre Nicolas Caposiena dice che oltre al fluoro anche lo zucchero in polvere “polverizza” la memoria a breve termine.

    Sarei curioso di sapere cosa hai da dire,
    Ciao!

  13. Hadraniel

    Ciao Josè, bellissimo post e bella testimonianza. Sarebbe un’idea interessante fare un post sull’”avvelenamento da dentista”. Io personalmente sono andata poche volte sotto i loro ferri e ogni volta ho cercato di minimizzare i danni con l’omeopatia. Se durante il seminario tu hai sentito altri metodi per pulire l’organismo dalle tossine di mercurio e fluoro sarebbe carino se li spiegassi anche a noi.

    …A mio parere meriteresti un ringraziamento particolare per il fatto che vai in giro e prendere spunti e informazioni, che poi trasmetti coscienziosamente attraverso il tuo blog.

    Un abbraccio con il Cuore.
    Hadraniel

  14. Si è vero i cd sono un po fastidiosi con la doppia voce.
    Sono stata anche io ad un seminario di Roy Martina e lo trovo molto illuminante……speriamo che la cosa rimanga sul semplice e non diventi un’AMERICANATA!

    mara

  15. annamaria

    Ciao Josè come stai? è da un pò che non ti leggevo. Ho letto il tuo post Su One Night Seminar‏, e con mi sommo orgoglio devo informarti che Sì quella sera del 7 maggio u.s. al Teatro Acacia a Napoli, c’ero anch’io e ne sono stata entusiasta. Ho visto quei due mattatori che erano un misto fra “The Blues Brothers” e “The Man in black”io, in particolare ero letteralmente catturata dalla personalità di Roy Martina, che secondo me sprigionava un carisma che poche persone possiedono. C’è anche un’altra cosa, con questo evento ho avuto modo di constatare il perfetto funzionamento della LOA. Mi spiego: l’anno scorso esattamente in questo stesso periodo ho letto il libro “The Secret” e poi come sempre succede, tramite dei suoi audio che ho avuto modo di conoscere Roy Martina e da subito ne sono rimasta entusiasta, e la sera era diventata ormai una consuetudine per me, addormentarmi ascoltando i suoi audio su “il potere dell’amore” e fu allora che misi alla prova la legge di attrazione. Mi dissi che sarebbe stato bello poter conoscere da vicino una persona così speciale e mi dissi: “se la legge di attrazione funziona allora dovrebbe succedere che Roy Martina possa venire anche qui a Napoli, visto che non posso spostarmi facilmente e anche il biglietto di ingresso per il seminario dovrebbe avre un prezzo accessibile alle mie tasche” Bhe come hai potuto vedere il resto è storia…

  16. lukitto

    Ciao,
    Sono daccordo con te per il temperamento dei due personaggi…. Li cono sco entrambi, ho seguito vari loro corsi… Questa presentazione me la sono persa…
    Cosa intendi per “La respirazione dei 4 elementi” è una tecnivca di rilassamento?! A cosa serve?
    Spiegacela molto brevemente!
    Ciao da Lukitto.

  17. Costanza

    Con questo post, parli ad una “bevitrice seriale di acqua” naturale ed a temperatura ambiente, parlo di 4 litri al giorno. E’ una cosa che consiglio a tutti quelli che conosco, ma purtroppo rimane così spesso disattesa. Anche tra le mamme di bimbi piccoli, si sente così spesso incitarli a mangiare, a finire tutto ciò che hanno nel piatto ecc. Non mi ricordo di aver sentito incoraggiarli a bere di più, anche quando non si ha sete. Per quanto riguarda i dentisti, mi dispiace molto per loro ma non ho mai avuto una carie in vita mia, ed alle visite di controllo, apro la bocca, la chiudo, saluto e me ne vado.
    Piuttosto mi interesserebbe approfondire la questione del non farsi condizionare, a me verrebbe spontaneo “sentire” l’essenza delle persone che incontro o che frequento. C’è chi mi attira con la propria carica emotivamente positiva, chi mi è assolutamente indifferente ed esistono persone per le quali provo una sorta di repulsione tanto da allontanarmene il più presto possibile (magari porterò sempre con me il tuo audio purificatore, Josè). Come si fa a rimanere “neutri”? E’ proprio una questione vibrazionale. E poi, se uno dei punti consiste nel LASCIARE ANDARE le emozioni negative, che in teoria nessuna situazione o persona può farci provare, non è un controsenso? Da dove provengono? Da dentro di noi? E ce le siamo autocercate? Boh!

  18. Costanza

    Ah, dimenticavo! Concordo con un mio carissimo amico medico che, al di fuori del proprio ambiente lavorativo (l’ospedale) si rifiuta di parlare delle sue esperienze, di malattie, medicine e quant’altro. Ed a chi gli fa una domanda in proposito, risponde che è molto meglio non sapere. E poi, hai presente il miracoloso “effetto placebo”?
    Della serie, non andiamocele a cercare! Ecco, siccome la categoria dei medici si divide in due: coloro che prendono così seriamente il loro lavoro da diventare cupi, e coloro, come il mio amico, che capiscono ancora di più l’importanza di vivere a pieno la propria vita, non sapendo quando saremo chiamati altrove, ed allora ne combina di cotte e di crude, ma tutte all’insegna dell’amore e del divertimento per sè e per chi gli sta intorno. Evviva i dottori alla patch Adams!

  19. Costanza

    Josè,
    Troppo forte la foto di te con i due “guru”, sembri insieme a Dolce e Gabbana!!!

  20. massimo

    Ciao Josè,bello anche questo post.
    Ciò che ci riferisci in questo post è molto importante e veritiero,io sono venuto a conoscenza di queste tematiche non da Roy Martina,che cmq conosco e stimo ho anche qualche suo video conferenza,ma tramite Nicholas Caposiena.Anche lui mette in guardia le persone da questi “problemi” e dalla manipolazione del sistema sanitario…Io non uso più dentifricio al fluoro da anni,(lui consiglia prodotti takionici, qua potete trovare delle informazioni su questi prodotti(www.takionic.it).Ma questo del fluoro è solo una delle prevenzioni da prendere per il nostro organismo, posseggo una lista di circa 20 consigli su questa tematica se serve a qualcuno la posto volentieri…1abbraccio

  21. Giovanni

    Aperta parentesi…

    (sai una cosa Josè? il blog cresce sempre di più. ci sono sempre più persone che arrivano, ma la cosa più importante è che sento che sprizza d’intelligenza e confronto. e sempre più “dura” :) )

    tutto ciò è bello, bello, davvero bello!

    …chiusa parentesi.

  22. manu

    come funziona “La respirazione dei 4 elementi” ?

  23. Mary

    ciao Josè!!ho partecipato alla serata a Bari..bellissima!!..concordo con te su tutto! ho comprato i cd e li ascolto ripetutamente la voce di Roy scende nel profondo e arriva diretta li dove serve….Roberto nn è da meno!!..cmq evento da nn perdere!…peccato “ke” qui giù da noi “eventi” così ne arrivano pochi….un appello….organizzatene altri…vi aspettiamo!!!! un bacio!!!

  24. Ciao caro, io mi sono laureato alla sua Accademia e posso dire che è da provare! Roberto è veramente un “guascone”, si diverte veramente e fa il suo lavoro con passione si sente! Roy Martina … che dire compratevi i suoi 3 dvd : il “Potere dell’amore” e poi giudicate ! sono da MODELLARE !!
    A Massimo: sono interessato alla lista dei 20 consigli, condividi con tutti noi!!
    Josè invito tutti i partecipanti del tuo blog all’azienda di mio padre: è a 1 ora da Roma a 35 km da Grosseto, visitate il sito http://www.iterzi.com è veramente 1 angolo di paradiso in toscana ! abbiamo più di 60 posti letto, 2 casali e 1 reception con 1 grande sala Conferenze … Si PUO’ ORGANIZZARE Qualsiasi Evento, meetings,
    buona vita a tutti!! :-)

  25. sofia

    Ciao Josè e ciao a tutti, è vero quello che dice Giovanni anche se io sono qui da poco ma anche io sento “l’aumento” di attenzione alle sollecitazioni che vengono proposte.
    Per quanto riguarda il “lasciar andare” immagino si tratta di cose vecchie che spesso ci portiamo dietro, come possono essere le convinzioni che non hanno una vera propria “collocazione” nella realtà. Individuarle non sempre è banale dal momento che siamo stati “educati” con una certa fermezza a credere ad un sacco di verità non vere.
    Mentre per quanto riguarda la neutralità di fronte alle situazioni o persone, credo di capire di cosa si parla. E’ vero che, come dice Costanza, è naturale provare qualche tipo di X* (perforza, si entra in contatto con la sfera dell’altro) ma è pur vero che lo si può vivere senza alcuna emotività, in forma neutrale. Mi spiego meglio. Quello che si percepisce altro non è che un insieme di “dati”. Se prendiamo atto di questi dati non significa farsi coinvolgere direttamente e/o emotivamente. Percepisco = prendo atto senza permettere a questo qualcosa (bello o brutto che sia) di “entrare” nella MIA sfera. Una perfetta neutralità. Per me è così ma potrei aver frainteso visto che non leggo i libri dei guru in questione e ignoro l’argomento a cui vi riferite. Sofia

  26. stefania

    ciao josè…
    anche a me piacerebbe saperne di più sulla respirazione dei quattro elementi…
    a presto
    un abbraccio

  27. stefania

    ciao josè…
    anche a me piacerebbe saperne di più sulla respirazione dei quattro elementi…
    a presto
    un abbraccio

  28. Ciao Jonathan!
    Puoi dirci qual’è precisamente questo prodotto?
    Se è un CD come quelli che ho preso io, la mia parte preferita è quella in inglese…
    :-D
    Ciao Sofia!
    “Non c’è germe che possa insediarsi nel nostro organismo se non siamo “disposti” ad ospitarlo.” – Penso che se si comprende questo concetto sacrosanto, possiamo anche chiudere Ricchezza Vera!
    :-D
    Ciao Simone, infatti quella respirazione dei 4 elementi deriva dagli studi di Roy Martina nel campo delle arti marziali.
    ;-)
    Ciao Angela,
    non so dove sbagli, ma posso dirti che questa tua convinzione che non si possano avere risultati immediati potrebbe essere determinante.
    Infatti non è una verità assoluta, anzi, potrei dirti l’esatto opposto.
    Non so, nel tuo caso potresti lavorare su questa convinzione e sul concetto di vivere QUI ed ORA, il che ti aiuterebbe a non proiettare nel futuro i tuoi risultati.
    Spero di esserti stato d’aiuto.
    ;-)
    Ciao Andrea, io credo che siano vere entrambe le asserzioni:
    è vero che noi influiamo sugli altri ed è vero anche che chi è emotivamente intelligente non si lascia influenzare da persone ed eventi.
    E’ chiaro che quest’ultimo è un punto di arrivo per molti, ma ciò non toglie che il 99% delle persone rimane influenzabile.
    Considera che queste informazioni arrivano solo a pochi privilegiati come noi.
    ;-)
    Ciao Luciano, ti ringrazio.
    Il 5° ebook lo scriverò in modo molto rapido, ma inizierò dopo aver lanciato il Laboratorio Info-Prodotti.
    :-)
    Ciao Sarto, grazie per i complimenti, ovviamente fare gli esercizi con l’acqua non può che farci bene, anche se non siamo malati… Roy intendeva questo.
    ;-)
    Ciao Giovanni, non so se ci faccio un post, perchè sono argomenti che vanno inseriti in un discorso energetico più ampio.
    Posso anticiparti che è verissimo ciò che hai letto sullo zucchero e sul fluoro: ELIMINALI!
    Vai in erboristeria e chiedi di visionare tutti i dentifrici senza fluoro che hanno.
    Io ne uso uno stupendo all’ALOE.
    ;-)
    Ciao Hadraniel, ti ripeto: non so se ci faccio un post, perchè sono argomenti che vanno inseriti in un discorso energetico più ampio.
    Posso anticiparti con certezza che se hai un’amalgama al mercurio vattela a togliere come se ne dipendesse la tua stessa vita: le conseguenze dell’avere quella roba in bocca sono DEVASTANTI.
    Spero di essere stato chiaro.
    ;-)
    Ciao Mara,
    ma solo a me sono piaciute le doppie voci?
    :-D
    Bravissima Annamaria, allora dobbiamo ringraziare le tue preghiere! :-D
    Peccato che non ci siamo organizzati, magari avremmo potuto fare un gruppo…
    :-)
    Ciao Lukitto, ci faccio un post su questa respirazione, anche se è difficile da spiegare a parole…
    ;-)
    Ciao Costanza, Roy parlava di un’altra cosa: lui dice che non dobbiamo farci influenzare dal GIUDIZIO – positivo o negativo che sia – degli altri.
    Insomma, si dovrebbe potenziare il sistema di AUTOriferimento ed indebolire quello di ETEROriferimento.
    Non so se mi sono spiegato.
    ;-)
    PS: grazie per la foto!
    :-D
    Ciao Massimo, una volta conobbi Nicholas Caposiena e mi resi conto che era un pozzo di scienza.
    Non ho dubbi che ti abbia dato buoni consigli.
    Se mi invii privatamente i consigli (ovviamente se li condivido) li pubblichiamo come post, ok?
    ;-)
    Grazie per la splendida e apprezzatissima parentesi, Giovanni!
    :-D
    Ciao Manu, ci faccio un bel post a breve!
    ;-)
    Ciao Mary, mi fa piacere che la pensiamo allo stesso modo!
    :-)
    Ok Edo, colgo al volo l’offerta, ci sentiamo in privato!
    ;-)
    Ok Sofia, hai colto nel segno: si tratta di farsi scivolare addosso i GIUDIZI degli altri.
    ;-)
    Confermo Stefania: ci faccio un bel post a breve!
    ;-)
    1abbraccio forte a tutti e grazie per i commenti!
    Josè

    ps
    allora penso che domani o dopodomani scrivo questo post sulla Respirazione dei 4 Elementi (o magari quello sui dentisti, vediamo come mi viene l’ispirazione :-D ).
    NB: non manderò email, quindi ci rivediamo nei prossimi giorni!
    ;-)

  29. Grazie a tanti bei commenti qua c’è tanta saggezza a cui attingere. In particolare, un grazie a Sofia, è già la seconda volta che mi appunto i concetti che esponi :)

    Anche io sono interessato alla lista dei 20 consigli di Massimo!

    Grazie a tutti , un saluto

    Andrea

  30. sofia

    Grazie Andrea :)
    Un saluto e un grazie a tutti quelli che scrivono. Sto imparando sempre di più leggendo tutto quello che si scrive e che mi permette di fare belle meditazioni mentre lavoro. Sofia

  31. Josè sei un mito!!!
    Sono stato anche io all’evento dei due BIG qui a Roma e ne sono rimasto entusiasmato pur conoscendo entrambi da molto tempo.

    Concordo con il fatto che Roy intendeva dire che non dovremmo farci influenzare dal giudizio positivo o negativo degli altri ma purtroppo per molti non è ancora così…
    Questo dovrebbe essere vero anche per noi quando giudichiamo le altre persone e addirittura Bruce Lee (che era anche un grande filosofo) amava dire : “non amare e non odiare e tutto ti sarà chiaro”.

    Se non sbaglio gli esercizi di respirazione che Roy ci ha fatto praticare derivano dal “Chi Kung”.

    Ho già terminato la lettura del libro e devo dire che Roy ha la grande capacità di riuscire a spiegare in parole semplici i suoi concetti senza complicare gli argomenti come fanno molti altri medici.

    Anche Nicholas Caposiena è veramente un personaggio di tutto rispetto specialmente quando espone la sua dieta sui gruppi sanguigni. Ho acquistato il cd con le sue frequenze ma ancora devo valutare attentamente i suoi effetti sul mio corpo…

    Josè ti rinnovo i miei complimenti per questi tuoi post interessantissimi… GRANDE!!!

  32. Personalmente ho frequentato diversi corsi di Re e Martina sia da soli che in coppia e devo dire che sono tra i miei preferiti. Tra i due cmq sono più affezionato a Roy Martina di cui ho moltissimi libri e cd e l’ho trovato sempre molto stimolante. L’unico difetto ( forse un pregio ) è che quando ascolto i cd di Martina… di solito mi addormento e per ascoltarlo tutto mi ci vuole 1 mese. (però a quanto pare mentre dormo il mio subconscio percepisce e quindi a me và bene) :)

  33. massimo

    Ciao Josè,quando ti riferisci alla neutralità di fronte alle situazione,può essere paragonata ad una sorta di non coinvolgimento?..Per quanto può sembrare egoistico anche se credo non lo sia,è una attitudine che a me viene naturalmente quasi in automatico in parecchie situazioni difficili e anche entusiasmanti,vicine a me o meno,e che spesso è stata fonte di incomprensioni da parte di chi mi conosce,avvolte facendomi sentire quasi come un extra terrestre e no normale.
    Fortunatamente cerco sempre di seguire il mio intuito,e credo che sia stato lui a condurmi in questo atteggiamento,ma non è tanto facile spiegare questo comportamento senza essere fraintesi,pur spiegando che anche io soffro per il male e gioisco per il bene come tutti..Ma in automatico mi riesce di non soffrire e gioire più del dovuto.

    Questo e l’esempio che trovai su un sito anni fa mentre cercavo di capire se ero normale:-)

    Alcuni anni orsono, in una zona periferica di Milano, una strada, da poco ultimata, risultava essere molto veloce e pericolosa per mancanza di semafori. Essa, in alcuni punti era stata dotata di strisce pedonali ma, ciò nonostante, i pedoni si trovavano spesso in serie difficoltà nell’attraversarla, in quanto riusciva loro difficile calcolare un sicuro attraversamento. Accadde che un giorno, un’automobile, investì in pieno un bambino, travolgendolo e schiacciandolo sotto le ruote. Tre uomini assistettero all’incidente e reagirono in maniera diversa : Il primo, fuggì spaventato…il secondo svenne…ed il terzo tentò di intervenire sia per prestare soccorso al bambino, sia all’autista in preda a choc. La vita, in quell’occasione, procurò ad un terapeuta una grande esperienza : fece confluire tutti e tre i soggetti, anche se con tempi diversi, nel centro dove egli insegnava e praticava lo yoga. Essi si recarono da lui per avere assistenza nel tentativo di superare il trauma che l’incidente aveva loro inferto.

    Con il primo soggetto, quello che era fuggito, il terapeuta dovette impegnarsi in un serio lavoro di tre anni poiché, insieme al trauma in se, soffriva di forte senso di colpa che fu assai duro da sciogliere. Il secondo lo impegnò per due anni : l’istintiva identificazione nell’incidente (era padre di un bambino all’incirca della stessa età) lo aveva segnato profondamente. Quello svenimento, messo in atto dalla natura per salvaguardarlo, lo aveva protetto da un trauma forse irreversibile ma allo stesso tempo, l’impressione rimasta nel suo subconscio, assumeva le caratteristiche di un problema irrisolto. Il personaggio che meno impegnò il terapeuta fu il terzo : pochi mesi bastarono per liberarlo dalle residue impressioni che a tratti lo turbavano. Egli risultò dotato di istintiva capacità di non coinvolgimento. Tale capacità gli aveva permesso di rimanere nel reale oggettivo: nonostante anch’egli avesse dei figli, non si era identificato nell’accaduto.-

    Questo episodio dimostra che quando si è distaccati si è più utili sia a se stessi, sia agli altri : non solo il trauma di questo signore risultò più lieve ma egli fu l’unico in grado di intervenire, portare soccorso ed aiutare gli altri. Questa, dunque, è la via da seguire. D’altronde, vi immaginate se un dentista si identificasse con il dolore del suo paziente ? Sicuramente egli non sarebbe in grado di operare correttamente scegliendo il bene.

    Mentre questo è successo a me personalmente:Parecchi anni fa,andai al Casino De la Vallèe con un amico e vincemmo una bella cifra non esagerata ma buona.
    Lui esultava e gridava come un pazzo vedendo tutte queste fishe che ci stavano consegnando,richiamando l’attenzione di tutti su di lui.Io invece ero tranquillo come se non fosse successo nulla o quasi;Ero più contento di vedere il mio amico in quello stato euforico anche se esagerato,che non per la vincita.
    Cambiammo le fishe e dividemmo i soldi nel bagno,una volta usciti mentre ci incamminavamo verso la macchina venne colto da una pipì improvvisa,decise di fermarsi a farla,dicendomi:di andare a prendere la macchina,”erroraccio ci dividemmo”.Al mio ritorno passati al massimo 4/5 minuti trovai il mio povero amico in lacrime e un po ammaccato e senza soldi,in tre lo avevano derubato della sua parte di vincita.
    Ma grazie a Dio a me non è successo niente nel tragitto verso la macchina,forse il non esultare mi aveva salvato da quella sorte non facendo capire che parte della vincita era mia ai male intenzionati…O chissà forse sono stato solo fortunato doppiamente.Be alla fine non mi andava di vedere il mio amico che dalla troppa felicità era passato quasi a strapparsi i capelli,così gli cedetti metà della mia parte.questo avvenimento lo traumatizzo per parecchio tempo,vi risparmio il racconto del viaggio di ritorno a casa:sembrava un agente della mondialpol…

    Per Edoardo,ok aspetto direttive da Josè per farti avere i consigli.è meglio non pubblicare la propria email.

    1Abbraccio ciao

  34. davide

    Interessante l’argomento del post,io non conoscevo Roy Martina e Roberto Re ,prima che lo leggessi nel post,quindi non faposso fare commenti sul loro lavoro,ma mi fa piacere che mettano all’attenzione delle persone argomenti veri e scottanti(il sistema sanitario,i farmaci,ecc..),sapevo gia’ da altre fonti il disastro del sistema di cura occidentale,e io purtroppo come un calzolaio col figlio con le scarpe bucate,sono figlio di dentista e ho denti curati e non so quante sostanze nocive han messo per l’otturazione,ma ho imparato la lezione,adesso li curo regolarmente,comunque hai gia’ approfondito ma quella sui dentisti interessava anche me,ma e’ comunque positivo che ci siano persone come loro che informino e diano conoscenze che altrimenti il sistema standard non darebbe(per ovvi motivi di pressioni di lobby disposte a tutto pur di guadagnare,alla faccia del giuramento di Ippocrate!)
    Ciao Jose’,se tu vorrai approfondire altri argomenti del seminario saranno ben accetti.

  35. Ciao Francesco, grazie mille per i complimenti!
    Possiedo quel Cd di Caposiena da più di un anno e ancora non l’ho mai ascoltato!
    :-D
    A chi lo dici Simone: io mi addormento dopo 3 frasi!
    :-D
    Ciao Massimo, è come dici: non è l’evento a creare il trauma, ma l’interpretazione soggettiva che si da all’evento stesso.

    Per quanto riguarda la storia del casinò, ci sarebbero diverse letture da fare, ma personalmente credo che esultare per un guadagno – equilibratamente – sia un bene.

    Puoi rispondere a qualsiasi mia email e mandarmi quel decalogo.
    ;-)
    Ciao Davide, mi stai quasi convincendo a fare un post sui dentisti…
    :-)
    1abbraccio a tutti, grazie per i commenti!
    Josè

  36. Anna

    Ciao Josè,
    ho avuto il piacere di vedere e ascoltare Roy Martina a un Secret Day e ne sono rimasta affascinata.
    E’ una persona preparata e ironica, dal forte carisma, che trasmette veramente una carica notevole.
    Ho poi approfondito con le video conferenze su Il Segreto del potere interiore, Il potere dell’Amore, Vivi il Segreto e Equilibrio, guarigione fisica ed emozionale. Ho imparato tanto e compreso meglio meccanismi subdoli, perché inconsci, che ci impediscono di volare. Grazie per questo post, non sapevo di quest’ultimo lavoro che da quanto ci racconti, tratta argomenti che mi interessano molto.
    Grazie per la generosità, la passione e l’entusiasmo con i quali condividi con noi le tue esperienze e le tue conoscenze, permettendoci di diventare sempre più “ricchi” e consapevoli della bellezza e della magia che ci appartiene.

    Un abbraccio e un sorriso :)
    Anna

  37. Ciao Josè,

    ottimo post come sempre;-) quest’anno ho
    saltato il turno e non sono andato a
    vedere il bellissimo “tour teatrale” che
    organizza Roberto Re…però mi sono
    letto il libro e mi è piaciuto..

    Fortunatamente tu ci sei stato e leggendo il
    post ho respirato un pò di quella motivante
    aria :-)

    Genna

  38. Costanza

    Grazie Josè per il chiarimento, in effetti avevo interpretato alla lettera il significato di “emozioni negative”. Nemmeno io mi lascio minimamente influenzare dai “giudizi” altrui, basandomi soltanto sul mio personale. Al massimo posso prendere in considerazione una critica costruttiva che, filtrata dal mio ragionamento, possa migliorarmi. Dipende anche da chi e come è nata. E qui ritorno sull’argomento “emozioni”. Le mie, mi aiutano non poco ad allontanarmi da situazioni e persone che sento negative, ma anche a farmi coinvolgere con immensa gioia e soddisfazione da persone contagiosamente ottimiste e positive. E non serve esultare o abbattersi, nel senso di dimostrare palesemente il proprio stato d’animo. I nostri occhi parlano per noi. E qui viene il dubbio che mi sono posta leggendo i commenti che mi precedono. Se fosse vero che sia auspicabile rimanere neutrali e non permettere alle situazioni di invadere o influenzare il “nostro campo”, come si concilia questo con il fatto che siamo parte di un’unica energia? Non è forse conseguenza di questo, captare con le nostre antenne interiori, ciò che ci circonda e decidere se escluderlo o volerne farvi parte?

  39. Costanza

    Spero di essere riuscita ad estenare con chiarezza il mio pensiero, non è così semplice manifestare la complessità dei sentimenti e delle sensazioni. In pratica concordo sul fatto che ad es. un medico debba essere freddo e lucido nel proprio lavoro, e curare il “caso clinico” e non la “persona”. Ma si può anche lasciarsi andare alla commozione guardando film come “Istinto primordiale” o “Il miglio verde”. Ma, ribadisco, è difficile scrivere anzichè parlare. Josè, perchè non prendi in considerazione l’idea di organizzare meeting di “Ricchezzavera”? Magari per festeggiare il tuo 5° o 6° e-book! Che ne dici?

  40. margherita

    Scusa per la domanda ma cosa intendi dire con: ciao ci vediamo dall’altra parte?

  41. Ciao Anna, grazie per i complimenti!
    :-)
    Ciao Genna!
    E’ sempre un piacere vedere che ci segui!
    ;-)
    Aspetta Costanza, credo che tu abbia confuso “Lo sviluppo dell’Intelligenza Emotiva” (non farsi influenzare nè in positivo, nè in negativo da nessuna situazione e da nessuna persona) con il Lasciar Andare (le emozioni negative).

    Per quanto riguarda il meeting, ovviamente ci ho già pensato e sicuramente ne faremo tanti, ma è ancora presto per parlarne, voglio prima concludere tutto il percorso
    ;-)
    Ciao Margherita, quando stai leggendo l’email ti scrivo “i vediamo dall’altra parte” e intendo sul blog, cioè qui!
    :-D
    Perchè, che avevi capito?
    :-D
    1abbraccio
    Josè

  42. ciao josè il potere dell’amore sono 2 audio

  43. ed anche 3 dvd ,
    complimenti massimo per le 2 belle storie!
    io il distacco con mio padre non riesco ad averlo (troppo coinvolgimento) ma … lo accetto così com’è e … amici troppo lungo spiegarlo , josè sa un pò di più ma voglio condividerlo con tutti perchè sento dal cuore che ce la posso fare no anzi CE LA FARO’
    peace & love

  44. margherita

    Ciao josè semplicemente non capivo, non fraintedermi.
    Grazie per la risposta. Abbraccio. Ciao ci vediamo dall’altra parte

  45. Sabrina

    Al seminario c’ero anche io!! E’ stato molto istruttivo. Per me Roy è davvero una persona straordinaria. Roberto Re è stato divertente ma…forse un pò troppo da palcoscenico??
    Ad ogni modo un’esperienza che rifarei…

  46. massimo

    Per Edoardo,Andrea,e a tutti gli interessati.Josè mi ha confermato che appena gli sarà possibile farà un post sui consigli di Caposiena.

    Edoardo!qualunque sia il tuo “problema”,ti auguro con tutto il cuore che si risolva nel migliore dei modi.

    PS.Credo che Josè sia a l’occorrente delle “inquietudini”di un pò tutti noi affezionati..
    Povero Josè quanti extra… :-)

  47. Josè io invece ero convinto che con “ci vediamo dal’altra parte” volessi far intendere un luogo ‘metafisico’! …
    veramente!!….
    dai dì la verità che l’hai lasciato lì col doppio senso…

    saluti! :)

    Andrea

  48. Grazie per la precisazione Jonathan!
    ;-)
    Ciao Edo, se vuoi ne riparliamo.
    ;-)
    Ok, ciao Margherita!
    :-)
    Ciao Sabrina, nel complesso mi piace come accoppiata…
    :-)
    Ciao Massimo, confermo che appena posso posto i consigli si Caposiena.
    ;-)
    Ciao Andrea, ma questo blog è metafisico: è fuori dalla Matrice!
    :-D
    1abbraccio a tutti
    Josè

  49. Giovanni

    chiunque voi siate, vi auguro con tutto il cuore di leggere un giorno “Chiedi e ti sarà dato” di Ester e Jerry Hicks. Non ho mai sentito tanto amore come in questo libro. è la terza volta che lo rileggo e ogni volta sento un amore che mi avvolge e mi rasserena. non so come spiegarlo (se esiste mai un modo) ma ve lo consiglio.
    guardate qui : http://www.youtube.com/watch?v=_OrCMcFmw5k&feature=channel_page

    ciao!

  50. l’ho visto l’altro giorno in libreria “Chiedi e ti sarà dato”

    vorrà dire che lo comprerò ….

    già che siamo in tema, ho appena letto “Gesù il Cristo“, dove sono raccolti messaggi di Ramtha canalizzati da una signora americana…. anche quello di amore ne ha ;)
    se qualcuno dei lettori avesse qualcosa da dire su Ramtha mi farebbe piacere sentire….

    Grazie :)

    Andrea

  51. Puoi approfondire il tema delle “La respirazione dei 4 elementi” ? :)

  52. edoardo

    Grazie massimo , non è 1 grosso problema, mio padre è così e non lo cambierò , è io che non devo “arrabbiarmi” . In teoria lo so , ma è la pratica, comunque il positivo di questi giorni è che alleno il mio fisico in campagna : ha messo una vigna di 3 ha circa l’altro anno in ritardo e non l’ha annaffiata !! morale: marte mezze barbatelle e ripiantate il 30 aprile (troppo tardi,a meno di avere 1 impianto a goccia) io sono a potare quelle sopravvissute … ora sono al Castellaccio per organizzarmi per l’etichetta del vino e imbottigliamento dell’olio.
    buona vita a tutti!!!

  53. Grazie per la segnalazione Giovanni.
    Grazie anche a te Andrea.
    Senza farlo apposta, avete citato due autori che riportano informazioni giunte da canalizzaizoni!

    E’ sempre da lì che vengono le informazioni migliori per noi in questa dimensione!

    Vi do una bella notizia: presto riapriranno i battenti della Membership Dicembre 2012, in cui facciamo una canalizzazione al mese, in diretta.
    ;-)
    Ciao Moreno!
    Si, in settimana ci faccio un post, è molto interessante.
    :-)
    Ciao Edo!
    :-)
    1abbraccio a tutti
    Josè

  54. massimo

    Ciao Edoardo,sono contento che allora non sia un grosso problema.
    Credo che sia normale avere delle incomprensioni con i propri genitori,ma non sapendo i tuoi non posso permettermi di dire altro..
    Spesso è capitato anche a me di averne con i miei,e con il tempo ho scoperto che è il loro modo di proteggermi,e di dimostrarmi il loro amore…Ciao Edoardo,sicuro e certo che ce la farai!

  55. Marco Ferraro

    Mamma mia che traffico di commenti…è proprio piaciuto questo post Josè. Complimenti!! :-)
    Mi è piaciuto anche a me!
    Sapevo anch’io dei consigli che hai dati nel seminario e che hai riportato in questo blog e sono fantastici!
    Complimenti Josè!

  56. Ti ringrazio Marco!
    :-)

  57. Bellissimo io amo Roy Martina diciamo che mi ha sempre illuminato con le sue notizio ho partecipato anche a dei suoi seminari dove c’è sempre un atmosfera bellissima, e devo dire che mi ha aiutato molto con i suoi insegnamenti, mi ha fatto crescere parecchio e diciamo che la prima volta che lo vidi me ne innamorai delle sue tecniche e il suo modo di fare lo trovo una persona stupenda e mi piace molto la sua filosofia…
    Congratulazioni per il sito e bellissimo sempre degli ottimi post e argomenti che secondo me dovrebbero essere insegnati a SCUOLA…
    Fin da piccoli…..Dovrebbero essere insegnate…!!!

  58. @ stefano:
    Grazie!!
    :-)

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserendo il tuo commento dichiari di aver letto le Blog Policy.
Vuoi far comparire la tua foto nel commento?
Ecco Come impostare la foto nei commenti sul blog.

Current day month ye@r *