Feng Shui e soldi: come attrarre soldi in casa.

Pubblicato da Jose' Scafarelli
Tag: , ,

Feng Shui[Feng Shui e soldi: come attrarre soldi in casa. Articolo di Pier Paolo Solinas]

Feng Shui e soldi: come attrarre soldi in casa.

Quando parliamo di Feng Shui possiamo scegliere se intendiamo una disciplina orientale sul costruire correttamente (e di conseguenza disporre correttamente gli arredi), secondo una tradizione cinese oppure possiamo scegliere di utilizzare i principi del Feng Shui per prendere consapevolezza della nostra esistenza, secondo il principio per cui tutto è correlato e il mondo esterno non può che riflettere l’universo interno (cogito ergo sum), e che il macrocosmo è riportabile al microcosmo (e viceversa).

Personalmente preferisco la seconda scelta.

Bisogna premettere che in questo pezzo parlerò di un approccio quasi spirituale, basato sulle energie sottili, un approccio che può essere valido o meno a seconda di come tu decida che sia, di sicuro il primo esercizio da fare è aprire la mente a tutte le possibilità, anche irrazionali o metafisiche.

Vorrei in modo semplice portare la tua attenzione su come possa essere possibile cambiare il proprio stato esistenziale correggendo alcune piccole cose nella propria casa, o stanza, o azienda o semplicemente nella propria scrivania, vorrei che osservassi come ciò sia possibile solo grazie principalmente alla tua volontà.

Altra precisazione, non starò qui ad addentrarmi nelle regole del Feng Shui, sarebbe troppo tecnico e poco utile (se ti interessa approfondire puoi sempre trovare tutti gli approfondimenti in rete o nelle pubblicazioni specifiche), quello che vorrei proporre è un’approccio diretto e semplice, basato sulla mia esperienza.

Iniziamo con la considerazione di base che tutto l’universo è interconnesso con la tua esistenza, ed il tuo mondo rappresenta quello che sei e quello che senti.

Purtroppo è difficile esserne consapevole, ed ancora più complesso è riuscire a distaccarsi dalla realtà in modo tale da poter influenzare l’universo, pochi nella storia ci sono riusciti, e lo hanno fatto dopo essersi illuminati :)

Noi procederemo con calma, tuttavia tieni presente questa regola “quello che vedo riflette quello che sono” e se non lo vedi, forse è perchè non lo vuoi vedere realmente.

Detto questo, il passo principale da fare è capire cosa vuoi migliorare od ottenere, prendiamo il caso in cui tu voglia migliorare una dinamica, che può essere la famiglia, o il lavoro, o i soldi, o gli affetti.

Per dinamica intendo un’area in cui tu vivi.

L’obiettivo è stare meglio ed ottenere il massimo, quindi non limitarti.

Per capire quale potrebbe essere la dinamica su cui operare dovresti fare un piccolo esercizio per aumentare la consapevolezza:

  1. Fermati e sistemati in uno spazio protetto, dove puoi stare solo per un po’.
  2. Puoi chiudere gli occhi o meno, come preferisci.
  3. Rilassati e porta la tua attenzione al respiro, senza forzare niente.
  4. Resta rilassato ascoltando il tuo corpo che respira fino a che non senti le tensioni sciamare.
  5. Lascia che se ne vadano mentre tu resti in contatto con il tuo respiro, consapevole di tutto il tuo corpo.
  6. Ora chiediti: ‘cosa non mi soddisfa della mia vita?’
  7. Risposta secca, niente giri di parole, non permettere alla tua mente di mentire (la mente mente, lo dice la parola stessa).
  8. Quella è la prima dinamica su cui lavorare.

Questo esercizio serve ad evitare che le piccole rogne quotidiano coprano il vero problema, se devo rispondere ad una mail di biasimo, questo mi sembra in questo momento una cosa fondamentale da risolvere, e potrebbe rischiare di coprire la vera causa di insoddisfazione.

Non ti preoccupare se la risposta sembra banale, non andare a cercare la soluzione dei misteri dell’universo, ma sii concreto, puoi ripetere questo piccolo esercizio in qualsiasi momento.

Ora che so cosa voglio risolvere, come faccio?

Entriamo nelle regole del Feng Shui.

Lo spazio in cui viviamo e lavoriamo ci rispecchia, e le energie sottili che scorrono in noi e che controllano la nostra vita, sono le stesse che scorrono nel nostro spazio vitale.

Feng Shui significa vento e acqua, due elementi che scorrono come le energie vitali, ed è una disciplina Taoista dove l’universo viene percepito come equilibrio tra le due principali energie creatrici, Yang e Yin (bianco, maschile e nero, femminile).

Il Feng Shui va ad armonizzare o ri-armonizzare i flussi e gli equilibri energetici dello spazio, in modo tale che anche i flussi e gli equilibri energetici interni si possano armonizzare.

Feng Shui e soldi: come attrarre soldi in casa.

Ba-Gua

Ogni zona dello spazio influenza una differente dinamica, la tavola semplificata che puoi vedere, il Ba-Gua, permette di poter identificare le aree di influenza, basta sovrapporla sulla pianta dello spazio che vuoi armonizzare e iniziare il lavoro di miglioramento.

Feng Shui

Naturalmente sarebbe meglio farsi consigliare i miglioramenti necessari da un esperto, o comunque da una persona estranea (in modo che possa osservare nel modo più distaccato possibile) tuttavia trattandosi di un lavoro su di se è utili iniziare a prendere consapevolezza.

Feng Shui e soldi: come attrarre soldi in casa.

Poniamo il caso che la dinamica che vuoi migliorare sia legata ai soldi, cosa c’è nel tuo spazio nella corrispondente area dei soldi (quella rossa)?

Feng Shui e soldi… Osserva con attenzione, come se fosse la prima volta.

Se per esempio noti caos o sporco? (le ragnatele sono un segnale di rallentamento dello scorrere delle energie) allora bisogna intervenire.

Intanto una pulizia di fino, e anche un’imbiancatura sono consigliabili, poi quali quadri sono appesi in quella zona?

Ci sono specchi?

E dove sono rivolti?

Entra luce o è sempre nell’ombra?

Come “senti” quella zona?

Un sistema per poter testare lo scorrimento delle energie è il gong, il suo suono ed il suo eco possono indicarci le aree di blocco delle energie.

Come fare per poter far rifluire il tutto?

Ci sono molti correttivi o rimedi, i più semplici sono legati allo scorrere dell’aria e della luce (rappresentano le energie), a volte è sufficiente lasciare che la luce tocchi la zona da migliorare, magari utilizzando un cristallo di rocca (debitamente purificato) o inserendo dei simboli che richiamino i soldi (per esempio).

Mettere un’immagine dorata, un’icona o un quadro rosso o oro (meglio se tutti e due) richiama benessere.

Tutti gli oggetti che usiamo per arredare il nostro spazio e per arredare casa, possono essere considerati simboli che rappresentano qualcosa nella nostra mente, quindi cambiandone la disposizione, il tipo (molti oggetti sono da buttare semplicemente) possiamo ottenere dei miglioramenti che si riflettono nella nostra vita.

Feng Shui e soldi: Un ultimo consiglio riguarda le intenzioni.

Se si vuole far entrare nuova ricchezza o energia nella nostra vita, bisogna essere pronti a far spazio e quindi ad accettarla.

Via il vecchio per far entrare il nuovo… magari con una bella seduta di Space Clearing.

Buon lavoro!
Shura Jyot – Pier Paolo Solinas

[Feng Shui e soldi: come attrarre soldi in casa. Articolo di Pier Paolo Solinas]

PS

Se ti è piaciuto “Feng Shui e soldi: come attrarre soldi in casa”, clicca sul pulsante blu qui in basso e condividi su Facebook, grazie! :-)

ISCRIVITI alla NEWSLETTER!

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti qui per ricevere gli aggiornamenti gratuiti (e gli ebook OMAGGIO):

Ti è piaciuto questo articolo?

Se ti è piaciuto e credi che possa arricchire anche i tuoi amici,condividi su Facebook (o sugli altri social): clicca sui pulsanti qui in basso.La Condivisione della Ricchezza è il primo passo per vivere in un mondo di Abbondanza!Ogni Tua condivisione è apprezzatissima,Grazie mille! :)






46 Commenti
  1. Grazie Pier Paolo!
    :-)
    Questo articolo mi piace perchè parla molto del concetto – che mi sta tanto a cuore – per cui ciò che vediamo è lo specchio di ciò che siamo dentro.
    Grazie!
    1abbraccio
    Josè

  2. Sonia

    oh…. O.O
    ho sovrapposto la mappa dei colori-zone alla mappa di casa mia considerando come orientamento l’entrata della casa… e nella parte rossa della prosperità ho la porta che dà sul retro della casa… :-(
    ed è anche la stanza che io chiamo del disordine perché è una stanza in più e metto tutto lì quando ho poco tempo.
    :-) allora vuol dire che dovrei mettere qualcosa in quell’anfolo o tutti i soldi se ne vanno via?!?

  3. Sonia

    oh…. O.O
    ho sovrapposto la mappa dei colori-zone alla mappa di casa mia considerando come orientamento l’entrata della casa… e nella parte rossa della prosperità ho la porta che dà sul retro della casa… :-(
    ed è anche la stanza che io chiamo del disordine perché è una stanza in più e metto tutto lì quando ho poco tempo.
    :-) allora vuol dire che dovrei mettere qualcosa in quell’angolo o tutti i soldi se ne vanno via?!?

  4. Jyot PPS

    @ Jose:
    Grazie a te Jose, c’è un universo intero da scoprire nel nostro spazio, semplicemente basta decidere di volerlo scoprire :)
    Jyot

  5. ciao scusate l’ ignoranza ma non ho capito perfettamente l’ articolo… Potete aiutarmi?! Semplicemente dicendomi come utilizzare la mappa e come farlo al meglio.
    Grazie di cuore,
    Francesco.

  6. Michael

    Molto interessante ma come per Francesco non mi è completamente chiaro come utilizzare questa mappa. Se va in base ai punti cardinali o se invece va bene in qualsiasi stanza abbinando i colori dell’area di interesse.
    Grazie!

  7. Elisabetta

    grazie.. articolo molto interessante..
    mi rendo conto che è vero… la mia vita è entrata nel disordine e nelle cose vecchie.. devo ripulire tutto quello che mi circonda e fare spazio per le cose nuove e la ricchezza..
    Grazie ancora di cuore..
    Elisabetta

  8. @ Sonia:
    @ Francesco:
    @ Michael:
    @ Elisabetta:
    Vedo che la domanda più frequente è riguardo l’utilizzo della mappa… in attesa che Pier Paolo ci risponda, per quello che ne so, il NERO va fatto combaciare con l’ingresso.
    ;-)
    1abbraccio a tutti!
    Josè

  9. @ Jose:
    Grazie Josè…
    In ogni caso, dove abito ora (nella casa dei miei) la parte del rosso corrisponde sempre e comunque a una stanza dove ci sono gli attrezzi di lavoro dei muratori ed è piena di polvere, ragnatele e mille attrezzi.

  10. Bellissimo articolo, grazie Pier paolo e grazie José.

    Specialmente per aver evidenziato la prospettiva “spirituale” dell’efficacia del Feng Shui.

    Anche nel Vastu è la stessa cosa, le energie dello spazio ci sono e si possono maneggiare, ma se scegliamo di “NON VOLERNE i benefici” il Vastu, per noi, non può fare proprio un bel niente! ;)

    Complimenti di cuore,
    Tiziano

  11. Rosa

    Lo so che devo liberarmi delle troppe cose che ho in caa, però ogni volta che ci provo, anche se armata delle migliori intenzioni, alla fine non ci riesco proprio. Continuo a leggere tutti i vostri articoli, che mi piacciono tanto, ma poi tutto rimane lì; a livello teorico è tutto molto bello ma non riesco ancora a metterlo in pratica. Quealcuno mi può aiutare?, magari spiegandomi perchè ancora avviene questo. Ho fatto anche un paio di sedute di Theta healing, cos’altro potrei fare?
    un Grazie a tutti voi.
    Rosa

  12. Ivana

    @ Rosa:

    Bello l’articolo. Personalmente sono attratta dalla filosofia feng shui e ho cercato di approfondire,ma mi rendo conto che è particolarmente complessa e ci vogliono anni di studio…qualche consiglio semplice si può seguire e ben venga ;) Grazie.
    @ rosa. Siamo legati agli oggetti per diversi motivi;perchè ci ricordano un momento piacevole, ,ci è stato regalato “perché quelle scarpe ho portato tantissimo,erano bellissime”,o “quel vestito ho pagato davvero tanto,è un peccato” (poi magari non Lo abbiamo mai indossato) etc,etc… A volte anche per il semplice fatto di provenire da una famiglia dove regnava la regola:”non si sa mai…” ;) Allora,la prima cosa da fare è:decidere cosa è veramente inutile…e poi aspettare il momento giusto,quando senti l’impulso di voglia di cambiamento (così eviti i soliti “chissà”…;) ) e butta via un bel pó di roba. Non pretendere di sbarazzarti di Tutto in un colpo,ma è un buon modo per iniziare.

  13. Ottimo articolo Josè! Condiviso
    Buona giornata
    Cristina

  14. @ Francesco:
    Prego… ottimo motivo per pulire e riordinare quella stanza!
    ;-)

    @ Tiziano:
    Ciao Tiziano!
    Aspettiamo il tuo BIS!
    :-)

    @ Rosa:
    Rosa, puoi fare tutte le sedute di Theta Healing che vuoi, ma se non hai la reale volontà di cambiare, non ci riuscirai mai!
    Se non riesci a disfarti degli oggetti vecchi di casa, significa che sei attaccata al tuo passato. Forse per paura del futuro, non so.
    Comunque posso suggerirti delle sedute di coaching energetico:
    http://www.energeticoach.com/coaching-energetico-2/
    ;-)

    @ Ivana:
    Ottimi suggerimenti, sottoscrivo.
    :-)

    Cristina ha scritto:

    Ottimo articolo Josè! Condiviso

    Grazie per la condivisione e per i complimenti che giro all’autore Pier Paolo…
    :-)

    1abbraccio a tutti!
    Josè

  15. Jyot PPS

    @ Sonia:
    @ Sonia:
    Nella sovrapposizione del Bagua, la mappa semplificata con i colori hai fatto bene a considerare la porta di casa come orientamento (area nera, femminile, Yin).
    Il fatto di avere nella zona rossa (chiamiamola così) la porta sul retro potrebbe significare tutto o niente.
    Di certo c’è la possibilità di avere uno squilibrio, e di far si che la prosperità se ne scappi dalla porta di dietro…

    Cosa c’è nel retro della casa? se c’è un giardino che ti piace, curato, è un buon segnale, anche se leggendoti non mi sembra…
    Potrei consigliarti di cambiare l’uso della stanza evitando di buttare tutto senza ordine e in via provvisoria (il segnale sarebbe la provvisorietà e il disordine della tua prosperità e anche delle finanze). Non ci sono problemi ad avere uno spazio di deposito o di armadio, purchè sia ordinato, pulito, come un caveau in banca. Magari eviterei di appoggiare cose che dovrebbero essere buttate eviterei di intasare lo spazio e lascerei correre aria luce ed energia.

    Ora bisogna vedere bene la mappa e la stanza per poter suggerire dei correttivi funzionali, ma penso che un po’ d’ordine e di pulizia siano il primo passo, poi gioca con uno specchio obliquo, messo nella zona della prosperità in modo da renderla più grande.

    Fammi sapere :)

    Jyot

  16. Jyot PPS

    @ Francesco:
    Ciao Francesco,
    la mappa si orienta tenendo la zona nera nell’ingresso della casa o stanza o se sistemi una scrivania nella parte dove ti siedi.
    Il fatto di avere nella zona della prosperità una stanza con attrezzi di lavoro, non è del tutto sbagliato, il lavoro genera prosperita, quindi in linea di principio è giusto.
    Magari bisognerebbe osservare se sono attrezzi usati, che ancora generano prosperita o meno. Nel qual caso forse un cambio di destinazione potrebbe aiutare :)

    Fammi sapere :)
    Jyot

  17. Jyot PPS

    @ Rosa:
    Ciao Rosa,
    Quello che posso fare, è solo consigliarti un sistema che con me e alcuni amici ha funzionato.
    Osservati intorno, se senti che l’aria (energia) non è cristallina e pulita, o se ti senti spossata in casa allora si deve fare qualcosa, in caso contrario non hai bisogno di buttare nulla, perchè magari non hai bisogno (o voglia) di staccarti dal passato (e va bene comunque, sei tu che devi sentirti bene o meno nei tuoi panni).

    La tecnica migliore è quella di prendere una serie di sacchi neri e iniziare a riempirli. Per ogni oggetto che prendi chiediti se è VERAMENTE necessario e se VERAMENTE lo vuoi tenere. se hai un semplice dubbio butta.
    Passa subito al prossimo oggetto e non fermarti a guardar dietro (diventeresti di sale…) sacco pieno va chiuso e buttato.
    A questo punto riprendi possesso di casa e ri-osserva tutto, anche con il bagua e decidi di essere tu ad influenzare il tuo spazio e la tua energia, lasciando che ci sia sempre spazio per il nuovo.

    Ti racconto un esempio accaduto anni fa ad un gruppo di amici che condividevano un’appartamento. Erano arrivati ad un punto in cui tutti e 3 erano spiantati, sfiduciati e iniziavano a preoccuparsi seriamente del loro futuro e a pensare di tornare a fare i bamboccioni da mamma. Bene la loro casa era un deposito di tutto, senza più un senso, e avevano una stanza che era diventato uno sgabuzzino, un deposito di tutto l’impensabile.
    Siamo riusciti con non poca fatica a iniziare la pratica di buttare e di liberare casa, la quantità di roba inutile era impensabile, fino a quando abbiamo aperto quella porta. Era come entrare nel loro inconscio collettivo. Bene se all’inizio sembrava che nulla potesse essere buttato, in pochi mesi la casa era quasi vuota, una dimora zen.
    Man mano che buttavano e liberavano spazio arrivavano nuovi incontri, proposte di lavoro, decisioni su cosa fare da grandi. Insomma la loro vita era cambiata.

    Non dico che si tratta di magia, butta quello e succede questo, ma il processo è olistico, liberi il tuo spazio fisico, lasci che il nuovo possa entrare, che l’energia circoli e in contemporanea fai lo stesso con il tuo spazio mentale e anche spirituale lasciando che il nuovo arrivi e lasciando che succeda.

    Fammi sapere :)
    Jyot

  18. @ Michael:
    Ciao Michael,
    la mappa va orientata tenendo l’area nera verso l’ingresso, e le aree colorate indicano l’area del tuo spazio che influenza le dinamiche indicate.
    Ogni stanza ha le sue aree, ma è chiaro che è più importante l’equilibrio di tutta la casa. Lo spazio da prendere in considerazione è quello che vivi come tuo, quello che puoi influenzare liberamente potrebbe quindi essere solo la tua stanza.

    I colori possono essere uno dei metodi per riallineare lo spazio, ma senza una tua consapevole volontà di sistemarlo funziona meno.

    :)
    Jyot

  19. @ Jyot PPS:
    Ciao Jyot
    E grazie per le risposte!
    Al momento vivo dai miei perché la mia azienda è andata male e credo che comincerò solo con la mia stanza…
    Da 3 anni questa casa è diventata un gran bazar, peggio di quello di Istambul!
    Muri spostati, tetto rifatto ecc ecc tutto per le manie di mio padre che anziché lasciare la bella casa su 2 piani ha voluto modificare tutto…
    Non mi dilungo però se me lo chiederai ti racconterò tutto ciò che è accaduto alla mia famiglia da quando hanno messo piede in questa casa i muratori.
    Un abbraccio,
    Francesco.
    P.S. La mia camera da letto (che divido con mia moglie) non ha una porta centrale, ma laterale… Come considero gli spazi?!

  20. @ Francesco:
    Ciao Francesco,
    l’entrata corrisponde all’area dei viaggi e della carriera (nera), e nel tuo caso, la disposizione della porta richiede degli interventi correttivi. Se per esempio l’entrata è posizionata a sinistra, le aree ricchezza, antenati e conoscenza saranno ridotte in confronto alle aree relazioni, figli e protettori.
    L”intervento più semplice è quello di operare con gli arredi, specchi inclinati che allarghino l’area, quadri che richiamino i colori e le dinamiche dell’area, cristalli che irradino luce in quelle zone.
    Oppure spostando i mobili della camera in modo che le aree ridotte siano il più possibile libere.

    Fammi sapere :)
    Jyot

  21. @ Jyot PPS:
    L’ entrata è a destra…
    Provo a fare un pò di ordine magari negli armadi e a sistemare qualche valigia in qualche stanza così vedo se almeno riesco a cambiare la situazione perché ora come ora la casa è un bazar per non parlare della soffitta che è stracolma!

  22. Rosa

    Ho letto i vostri consigli oggi, tutti insieme, e per ora non mi resta che ringraziare veramente di cuore Josè, Ivana, Jyot PPS.
    Ho una novità ed è che tra qualche mese devo cambiare casa, sarà sicuramente il momento giusto per applicarli, no?.
    Grazie!
    Rosa

  23. Rosa ha scritto:

    ringraziare veramente di cuore Josè

    Prego!
    :-)

  24. @ Rosa:
    Se cominci subito la tua prossima casa sarà migliore, sia che tu l’abbia già scelta, sia che tu la stia cercando ancora ;) Vale sia per il Feng Shui che per il Vastu… ti auguro ogni felicità ;)

  25. @ Jyot PPS:
    Eccomi qua!
    Oggi ho fatto delle grandi pulizie…
    Dietro al bastone delle tende nella zona ricchezza c’ erano delle ragnatele invisibili dal basso e ho cominciato da li…
    Come ti ho comunicato ieri, la stanza ha la porta a destra e c’ è un grosso armadio che però al momento non posso spostare…
    So che non è tanto ma ho trovato due quadrettini (sono piccolissimi) e li ho attaccati vicino alla porta.
    Dalla scrivania ho levato tanti libri vecchi (anche a malincuore) e lasciato solo quelli che mi interessano (2 bustone piene da regalare a chi le vuole oppure da gettare nella raccolta carte).
    Vicino alla porta ho attaccato un quadretto fatto da mia madre a Decoupage con la prima nave sulla quale mi sono imbarcato e che dopo 5 anni è stata anche la prima nave dove ho fatto il direttore del casinò, quindi viaggi e carriera sono ok credo… La scritta dice anche “tutti in vacanza nessuno escluso”.
    Nel lato soldi al momento ho messo un quadro dipinto di rosso con un pennello (naturalmente provvisorio ma indispensabile direi…) ed ho attaccato al filo della tenda 500 euro vere :-D
    So di non avere fatto molto, ma la stanza è cambiata molto abbiamo fatto molta pulizia, gettato oggetti o cose indispensabili e riempito 4 valigie di vestiti in modo da far respirare l’ armadio.
    Come ci saranno dei cambiamenti ti farò sapere.
    Per il momento grazie di cuore.
    Francesco.

  26. @ Francesco:

    Ottimo Francesco! L’importante è che tu senta che si sta aprendo uno spazio nuovo e che l’energia fluisce!

    Francesco ha scritto:

    Dalla scrivania ho levato tanti libri vecchi (anche a malincuore) e lasciato solo quelli che mi interessano (2 bustone piene da regalare a chi le vuole oppure da gettare nella raccolta carte).

    Questi libri possono essere messi nell’area antenati o conoscenza, se proprio non vuoi regalarli.

    Tengo le dita incrociate :)
    Jyot

  27. @ Jyot PPS:
    Anche io!
    Molte grazie!
    ;)

  28. Rosa

    La casa c’è già, stiamo aspettando che l’inquilino ce la liberi. Per ora stiamo vedendo, sulla carta almeno, come sistemare i mobili visto che è un pò più piccola di dove siamo ora.
    Domanda: in sala abbiamo la tavola di 2,30 e io non vorrei metterla nel centro, perchè così occupa tutto lo spazio e preferirei metterla in un angolo; ho una parete che mi rimane poco sfruttata; la mia sensazione è di lasciare lo spazio centrale libero; come andrebbe meglio per il Feng Shui, mi sembra che nel Vastu lo spazio centrale va lasciato sempre libero, è così? Grazie! Rosa

  29. @ Rosa:
    Ciao Rosa, dipende da come la senti meglio tu.
    Se preferisci che sia in centro mettila li se no a lato.

  30. Rosa

    Jyot PPS ha scritto:

    Ciao Rosa, dipende da come la senti meglio tu.

    Grazie Jyot PPS,
    sicuramente mi piace avere lo spazio centrale vuoto;
    devo imparare a seguire il mio istinto al di là di tutto :)
    Rosa

  31. Rosa

    Ho cominciato a fare pulizia.
    Intanto voglio ringraziare Ivana, Jose, Yjot, Tiziano per tutti i consigli che ho ricevuto e che sto mettendo in pratica.
    Intanto ho capito che non volevo disfarmi delle cose perchè mi dispiaceva pensare di ‘buttarle’ mentre possono essere ancora
    utili a persone che non sono come me nell’abbondanza -almeno di alcune cose-
    e quindi visto che “chiedi e ottieni” parlando con un pò di persone ho trovato una cara amica che fa volontariato presso una Associazione e che le cose le dividerà lei tra i vari bisogni.
    Una cosa bella è propio come già mi era stato detto una volta cominciato si prova veramente un piacere grande nel creare spazio, ma non tanto negli armadi quanto in me stessa.
    Non so mi sento veramente più leggera.
    Sicuramente riuscite a capire quello che voglio dire.
    Vi abbraccio tutti, Buona Vita
    Rosa

  32. @ Rosa:
    Prego!
    :-)
    E complimenti per la pulizia… si, riesco a capirti!
    :-)
    1abbraccio
    Josè

  33. rita

    Grazie per l’articolo molto interessante, ma io non so come applicarlo perchè l’entrata del mio appartamento inizialmente era un balcone successivamente chiuso. Da esso tramite un ampio arco si accede alle varie stanze della casa. Dove posizionare il BA-GUA?
    Il BA-GUA è unico per tutta la casa? oppure lo si può o lo si deve applicare ad ogni stanza? Grazie Rita

  34. @ rita:
    Ciao Rita,
    devi allineare il “nero”con l’entrata, se è spostata da un lato la casa non è equilirata, quindi devi fare operazioni di correzione.
    Puoi applicare il bagua anche al tavolo di lavoro, sta a te :)
    Jyot

  35. Alvise

    vi ho scoperti per caso una vera illuminazione
    dove posso trovare altro materile ?
    ringrazio e un buon proseguimento a tutti
    ciao ciao
    Alvise

  36. @ Alvise:
    Benvenuto Alvise!
    :-)
    Intendi altro materiale sul Feng Shui?
    Qui ci sono altri 2 articoli:
    1) Feng Shui e Ricchezza: come attrarre la Prosperità in casa
    http://www.ricchezzavera.com/blog/benessere/feng-shui-e-ricchezza-come-attrarre-la-prosperita-in-casa/

    2) Vastu indiano: il segreto della Ricchezza è a nordest della tua casa
    http://www.ricchezzavera.com/blog/benessere/feng-shui/vastu-indiano-il-segreto-della-ricchezza-e-a-nordest-della-tua-casa/

    Buona lettura! :-)
    1abbraccio
    Josè

  37. Claudia

    Salve a tutti! Sono molto depressa, non lavoro da quasi tre anni e vivo coi miei due figli adolescenti in un bilocale perché non posso permettermi altro. La porta d’ ingresso si apre su un corridoio abbastanza largo ma cieco. Immediatamente a destra si accede alla camera da letto, occupata dai ragazzi e dalla gatta (nera), mentre subito a sinistra c’è la cucina abitabile che è anche la mia camera grazie ad un divano letto. Un po’ per la situazione e decisamente per lo spazio esiguo, mi sento letteralmente soffocare. La mia asma è peggiorata, anche perché pelo, polvere e ragnatele si annidano ovunque. Capirete che non sia facile raggiungere certi angoli nonostante io abbia razionalizzato lo spazio il più possibile. Comunque qui ci sto male ma al momento non ho scelta. Cosa mi consigliate per attirare un po’ di luce e benessere su di me e sui miei figli? Grazie di cuore per l’attenzione! Claudia.

  38. Claudia

    Oh, mi accorgo solo ora che l’ultimo intervento risale a novembre del 2011, spero il forum sia ancora attivo. Vi sembrerà strano, ma vi stavo cercando da un po’…

  39. Claudia

    Scusate l’invadenza, ma se mai leggerete riderete con me: applicando la quadrettatura alla sola “cucina da letto” il campo rosso del denaro è occupato dalla caldaia a muro, quello centrale arancio della fama mi finisce sul balcone e quello rosa dell’amore comprende l’angolo cottura e il lavello :) In compenso la vetrinetta con le tazze antiche e le pietre dure che appartenevano a mia madre, sono proprio nella zona degli antenati e lì resteranno! A presto per un consiglio, spero.

  40. Dana

    Ciao Pier Paolo
    io muoio dal ridere xk la mia zona rosa è nel mio ripostiglio dv in più butto sempre la roba da lavare :-O
    Però del resto la zona azzurra è la mia camera da letto mentre quella grigia il mio soggiorno ^_^ poi direi k quella gialla corrisponde ai corridoi ,quella bianca alla..cucina e bagno padronale.la verde è la camera di mio figlio adolescene e la rosa di mio figlio piccolo k dorme sempre da me mentre quella arancione direi è il suo bagnato e suo corridoio…oh dio k faccio?! Aiutoooo !!!

  41. Ciao Dana,
    non temere tutto si può sistemare, oltre che la posizione delle camere nelle rispettive zone, bisogna tener presente come sono realmente queste zone. Ci sono alcuni correttivi che possono essere utilizzati per neutralizzare pesantezze varie.
    Una rapida lettura (che lascia il tempo che trova):
    Zona rosa in ripostiglio: forse che il tuo rapporto con le relazioni sia freddo e fermo, routinario?
    Zona azzurra in camera da letto: Potrebbe essere interessante capire cosa ci faccia la conoscenza nelle questioni di letto…
    Zona grigia in soggiorno perfetto, li è dove si ricevono gli amici.
    Per la zona centrale gialla in corridoi non vedo niente di terribile, il corridoi collega tutte le stanze, quindi può andare.

    Ti suggerirei di provare a riequilibrare le aree per far si che tuo figlio non si senta il detentore della storia di casa e che quello piccolo non chieda una relazione troppo stretta con mamma. Tieni presente che il bagua può essere applicato anche a ciascuna stanza, e con specchi o cristalli o altri oggetti puoi rafforzare l’aspetto che la stanza di casa deve rappresentare.

    Fammi sapere :)
    Jyot

  42. Pier Paolo

    Claudia,
    dico di svuotare e liberare.
    L’energia deve fluire muoversi e non deve ristagnare. Si possono fare un sacco di azioni correttive anche in uno spazio angusto ma bisogna che la prima azione sia quella di liberare. Butta il vecchio per far entrare il nuovo? non saprei, quello che ti consiglio è una drastica eliminazione di tutto l’inutile.
    Basta chiedersi per ogni oggetto se sia veramente utile oppure no, e procedere.
    Per gli interventi ti suggerisco di potenziare la zona del denaro, metti sulla caldaia delle immagini o oggetti lucenti e giallo oro, oppure uno specchio che aumenti lo spazio percepito, idem per lo spazio rosa, rafforzalo avendo cura di tenere sempre in ordine la zona lavello fornelli, magari mettendoci una pianta con fiori (non le piante grasse e spinose, mai nella zona delle relazioni).

    Fammi sapere :)
    Jyot

  43. Dana

    Ciao Pier Paolo scusa gli errori di battitura in precedenza…allora la zona rossa sarebbe in ripostiglio..mentre quella rosa in camera del mio piccolo..mentre quella arancione è tra il bagno ed il suo corridoio..cioè quello k collega la sua cameretta ed il suo bagno al resto della casa..la conoscenza in camera da letto ?! Ajajajajajajajaja beh sono cubana e di cosette piccanti nella intimità ne ho da vendere questo nn mi stupisce ansi conferma tante cose; la zona verde in camera di mio figlio è un’altra conferma su altro argomento affrontato da poco a tavola con lui (non si ammala) da2anni k abitiamo in questa casa; ttpcom sommato sn molto contenta del mio risultato k poi coincide perfettamente..ciò k mi preoccupa è la zona rossa k dv dire prende ank la parte del guardaroba di mio figlio maggiore ..capirai..sempre un caos ,l’ordine lì dura cm un dolce davanti ad una scuola

  44. Tiziana

    Articolo illuminante! :)
    Allora, premetto che io, alla veneranda età di 37 anni, vivo ancora con i miei genitori (sì, i soldi scarseggiano…); quindi, nel vedere la tabella colorata, d’istinto le ho sovrapposto la mia camera da letto, che è lo spazio che sento mio.
    Mi ha colpito molto constatare che nell’angolo rosso, quello del denaro, c’è il mio cavalletto (sempre aperto) con su un quadro (il “Bacio” di Hayez) che anni fa cominciai per un amico ma non ho mai terminato! Capirete la mia sorpresa :) tra l’altro, è un angolo sempre in penombra… questa è una lettura del mio spazio senza però prendere in considerazione il balcone, che corre lungo tutto il lato sinistro.
    Aneddoto simpatico e curioso: nel momento in cui leggevo il titolo del post di Josè…un ragnetto mi è passato davanti, da sinistra a destra ( i ragni non portano soldi?? ;) ), come dire “leggi! leggi!”. Se la mia lettura della stanza è esatta (lo è?), allora procedo subito…. :)
    Grazie Josè!
    Tiziana

  45. Tiziana

    …dimenticavo: comunque, la porta del balcone è nella zona verde ( e sul balcone c’è caos..). :)

  46. Grazie Tiziana! :)
    Giro la tua gratitudine all’autore dell’articolo: Pier Paolo Solinas. :)
    Nulla è a caso e il ragnetto è passato sicuramente per comunicarti qualcosa. ;)
    1abbraccio
    Josè

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserendo il tuo commento dichiari di aver letto le Blog Policy.
Vuoi far comparire la tua foto nel commento?
Ecco Come impostare la foto nei commenti sul blog.

Current day month ye@r *