Non Dualità: cos’è? (con affermazioni per la disidentificazione)

Condividi la Ricchezza Vera:

non dualitàCos’è la Non Dualità? (con affermazioni per la meditazione) – Articolo di Annarita Tortorella

Spesso pensiamo a noi stessi come soggetti che interagiscono in un mondo oggettuale.

Questa è pura illusione.

Attraverso la non dualità entriamo in contatto con la non separazione dal tutto, semplicemente raccogliendoci in quello che definiamo centro.

Solo unità, senza interruzione.

Leggendo queste poche righe già la tua mente si sta chiedendo come sia possibile

bene!

È l’inizio della sua distruzione per cui fa resistenza.

Per sopravvivere, la mente razionale crea un gioco tra dentro e fuori, ovvero per mantenere la sua esistenza, crea un altro da sé.

All’inizio, al fine di accedere al tuo nulla è necessario aumentare il potere del focus, ovvero è richiesto il vedere, l’osservare.

Successivamente basterà il sentire.

Il riconoscere questo potrà portare una confusione che in realtà è fondamentale per diminuire il potere stesso della mente.

Riconoscere che tutta la tua realtà creata così com’è finora è frutto di un tuo bisogno, potrà causare:

  • rabbia, se sei vittima delle circostanze,
  • senso di nausea, se sei un maniaco del controllo,
  • disperazione, se non credi in ciò che sei.

Questa è la via stretta che ti porterà al risveglio.

Non esiste un’illuminazione improvvisa o graduale, ognuno avrà il suo modo. Tweetta!

L’unica certezza è che è un cammino assolutamente incerto poiché basato sul perdere il contatto con le fetide proiezioni del mondo fatte finora.

Cos’è la Non Dualità? (con affermazioni per la disidentificazione)

Nella maggior parte dei casi, noi esseri umani siamo identificati con la mente che racconta una bellissima o una pessima storia su di te.

✅ Inizialmente potrai sapere a che punto sei semplicemente meditando tre delle principali affermazioni nella non-dualità che sono:

  • Questo è tutto, This is it. Qualsiasi cosa sorga dalla presenza, è tutto;
  • Questo è niente che diventa tutto, e con ciò terminano i vari pensieri nevrotici che ti parlano di come stai;
  • Questo è abbastanza; e qui la mente nevrotica si opporrà all’infinito, poiché tutto non è mai abbastanza, accentuando così il velo della separazione. La noia e la depressione subentrano come da manuale poiché tutto perde di eccitazione.

Forse quest’ultimo è il punto in cui diviene più difficile uscire dalla cosiddetta Matrix.

Ma se questo punto si supera, accettando le sue deliziose conseguenze, il mondo emerge in te.

Ora, se vi sembra difficile solo leggere queste tre semplici affermazioni, vi do un semplice trucco per liberare la presa della mente su ciò che è: Amore Incondizionato. 💗💗💗

Queste due bellissime parole rompono il gioco poiché la mente comprende solo la condizionalità.

Prova ad entrare in contatto con questo sentimento meraviglioso che spezza le catene.

Cos’è la Non Dualità? (con affermazioni per la meditazione) – articolo di Annarita Tortorella

APPROFONDIMENTO: la Non Dualismo su Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Non-dualismo

PS
I tuoi commenti sono veramente importanti per Ricchezza Vera: ci consentono di capire quante persone leggono e apprezzano questi articoli… e di conseguenza capiamo se questi argomenti ti interessano e devo andare in questa direzione, oppure se devo cambiare rotta.

Quindi… Se ti è piaciuto “Cos’è la Non Dualità? (con affermazioni per la meditazione)”, se hai domande, dubbi o altro da condividere, lascia il tuo sempre gradito commento qui in basso. Grazie!


Condividi la Ricchezza Vera:

Leggi anche questi Articoli: