Ricchezza, ecco le 3 Azioni indispensabili per raggiungerla:

3 azioni ricchezza

Ciao!

:-)

In questo post voglio dirti quelli che per me sono i 3 pilastri fondamentali per la costruzione della Ricchezza.

Farò qui alcune riflessioni che probabilmente stravolgeranno il tuo approccio alla Ricchezza e alla fine del post, ti farò anche un OMAGGIO: uno splendido video sulla Ricchezza, assolutamente gratuito.

Prima di iniziare, dovremmo prima chiarire un punto centrale: quando parliamo di Ricchezza, di cosa stiamo parlando?

Chi già conosce Ricchezza Vera, sa che il mio approccio è di tipo olistico – a 360 gradi – e quindi con il termine Ricchezza intendo:

- La Ricchezza Materiale: i soldi, il denaro, i tintinnanti.

- La Ricchezza Spirituale: l’alta vibrazione dei propri corpi sottili (e anche del corpo grossolano), l’allineamento con la frequenza dell’Amore e derivati: la Felicità, la Libertà, l’Armonia.

Il motivo per cui prediligo questo approccio olistico è innanzitutto che per me le due cose sono strettamente interdipendenti.

Quindi, se non c’è Ricchezza Interiore, non si può manifestare Ricchezza Materiale.

ESEMPIO 1: RICCHEZZA MATERIALE

SENZA RICCHEZZA SPIRITUALE


Giustamente, potresti obiettare che ci sono tanti malfattori (mafiosi, politici corrotti, etc.) che invece di soldi ne fanno tantissimi.

E’ normale che si sviluppi questa credenza, semplicemente perché i media non possono dar risalto alle conseguenze animiche di questi comportamenti: la Coscienza – che è un giudice ben più severo di quello del tribunale – ce l’hanno tutti, inclusi gli assassini.

E se la Coscienza vede che la ricchezza accumulata è frutto di azioni che non le piacciono (per es.: un furto), fa subito partire dei sensi di colpa che porteranno la persona a perdere tutto.

E’ matematico, è così che funziona l’Universo: la Ricchezza la si deve creare, non sottrarre ad altri. [per approfondire, leggi anche questo mio vecchio post: Mentalità Creativa e mentalità competitiva]

ESEMPIO 2: RICCHEZZA SPIRITUALE SENZA RICCHEZZA MATERIALE

D’altro canto, non si può trascurare un altro principio che forse è ancora più difficile da accettare: senza soldi – in questa realtà di oggi – non ci si può elevare spiritualmente!

Questa frase è una bomba atomica, lo so già che in molti storceranno il naso, ma lasciami spiegare.

E’ inutile, negare la realtà non serve a niente: se hai un pc davanti agli occhi, è molto probabile che tu viva nel mondo occidentale e pertanto hai scelto di vivere in un mondo in cui – nel bene e nel male, volenti o nolenti – senza soldi non si può vivere.

Ed è inutile evocare figure come quella di Gesù: se vivesse oggi, credo proprio che avrebbe bisogno anche lui di un tetto sotto il quale dormire, di un armadio con dei vestiti, di un frigorifero per conservare gli alimenti e di un pc per collegarsi ad internet (scommetto anche che avrebbe un blog… SmettetelaDiTravisareLeMieParole.com oppure DioCiSalviDallaReligione.com? :-P ).

Ad ogni modo, dubito profondamente che oggi potrebbe sopravvivere con un saio e senza scarpe.

Te la immagini una persona che gira per strada in quel modo? Chi la ascolterebbe?

E se non producesse reddito, dovrebbe sostenersi con il sussidio di qualcuno che ne produce, quindi siamo sempre lì: i soldi in qualche modo, qualcuno dovrebbe comunque farli.

Per gli spiritualisti più accaniti, mi riservo di approfondire l’argomento in un post che intendo scrivere entro un paio di settimane.

Quindi, come dicevo, senza soldi non si può vivere e di conseguenza, non ci si può neanche permettere un tetto sotto il quale meditare o pregare (senza contare delle privazioni… come si fa a vivere una vita ricca e contemporaneamente di privazioni? E’ chiaramente un controsenso).

E di contro, senza una certa levatura spirituale, non si può creare e mantenere in modo duraturo la Ricchezza.

=================

MA… C’E’ UN MA:

=================

Se si riattivano i Sé Spirituali (necessari per creare la realtà in modo più veloce e duraturo), si attivano anche quelle parti di noi che non vogliono avere a che fare con i soldi!

Per questo discorso ti rimando al mitologico post che ha battuto tutti i record di commenti: Perché The Secret non funziona con i soldi.

Oggi voglio dirti quella che per me è la soluzione a tutta questa situazione: sviluppare la Ricchezza in modo olistico e cioè facendo queste 3 Azioni:

1 – AZIONI ENERGETICO/SPIRITUALI

Se vogliamo riprendere l’esempio che feci nella Prima Storica Teleconferenza di Ricchezza Vera, questo è il fondo dell’iceberg: sono le azioni che sciolgono i blocchi energetici ed emotivi legati al denaro.azioni spirituali

Come sai, su Ricchezza Vera, praticamente ci occupiamo quasi solo di questo aspetto.

Questo perché:

1) Ritengo che sia il più trascurato e quindi è quello che la maggior parte delle persone dovrebbe curare oggi.

2) Fondamentalmente perché è l’argomento che più mi appassiona e che mi piace studiare (gli abissi del subconscio sono la cosa più intrigante del mondo… :-) ).

Non aggiungo altro, perché penso che nella Conferenza ho riassunto tutto (clicca qui per scaricare gratuitamente la trascrizione e la registrazione) e ad ogni modo è proprio la parte che adesso inizieremo a trattare con il 5° Passo verso la Ricchezza Vera (ebook GRATUITI scaricabili indicando i dati nel form nella colonnina qui in alto a destra).

Quindi le Azioni Energetico/Spirituali, sono tutte quelle che vanno ad agire sulla parte più profonda e inesplorata di noi, la stessa parte che poi genera la realtà quotidiana.

Ne esistono tantissime, oggi vanno tanto di moda il Theta Healing e l’EFT, ma ci sono anche i classici intramontabili: il Reyki, la meditazione, lo Yoga, il Thai Chi Chuan e chi più ne ha, più ne metta.

Quella che ho sperimentato e che è stata la più profonda per me, è stata la Riprogrammazione Energetica del Punto Zero (REP Zero) di Ana Maria Ghinet.

Per maggiori informazioni sulle REP Zero, ascolta questo AudioTraining Omaggio.

Non credo che ce ne sia una migliore o peggiore delle altre: credo che ognuno dovrebbe sperimentarle tutte, finché non trova quella che fa al caso suo.

Risalendo verso la superficie, lungo l’iceberg, arriviamo alle:

2 – AZIONI PSICOLOGICHE

MenteSe le Azioni Energetico Spirituali attengono alla nostra parte più profonda, le Azioni Psicologiche sono quelle che sono più in superficie, cioè quelle che attengono alla sfera Mentale.

Diciamo che molti – fondamentalmente gli appassionati di Sviluppo Personale, PNL, etc. – si focalizzano molto su queste azioni, trascurando un pò quelle del tipo precedente.

Il risultato è che seppure riescono ad arricchirsi notevolmente, poi, se hanno un conflitto emotivo interiore (ad esempio: c’è un forte senso di colpa verso l’essere ricchi), finiscono per azionare dei terribili autosabotaggi che ne influenzeranno le sorti finanziarie.

C’è però da aggiungere che chi invece si concentra sulle Azioni Spirituali, spesso trascura questa sfera Mentale, snobbandola.

Si, perchè chi si occupa di Spirito, spesso cade nel tranello di pensarsi al di sopra della Materia, dei Soldi, della Mente.

Quindi, se anche non hanno più conflitti emotivi e ad esempio hanno sciolto i voti di povertà (come sciogliere i voti di povertà lo dico abbondantemente nella Prima Conferenza di Ricchezza Vera), non conoscono – e spesso per presunzione, non vogliono conoscere – le tecniche mentali per la creazione di Ricchezza Materiale.

Oggi si è sviluppato enormemente questo filone di conoscenza, grazie ad autori come T Harv Eker, Paul McKenna, Robert Kiyosaki, Brian Tracy, Donald Trump.

Sono tutte conoscenze che cambiano la vita finanziaria di chiunque  e ritengo questo passo (le Azioni Psicologiche) assolutamente fondamentale per imparare ad avere un buon rapporto col denaro.

E poi, se vogliamo dirla tutta, se veramente vogliamo sciogliere i legami energetici col denaro, dobbiamo assolutamente sapere come addomesticarlo: rifiutarlo non è una soluzione.

Ovviamente non è semplice studiare tutti i libri di questi GURU, pertanto può essere più che utile seguire un corso ogni tanto e in Italia, non so perché, avere un corso sulla Ricchezza è una cosa abbastanza rara.

Ecco perché desidero segnalarti qui un corso importante per almeno 4 ragioni:

1) E’ un seminario che riassume in una full immersion tutta la filosofia di questi mostri sacri della cultura d’oltreoceano

2) Costa relativamente poco. Rispetto ai corsi di questo tipo è praticamente quasi gratis.

3) E’ una cosa abbastanza rara un corso dedicato alla Ricchezza di questo tipo, in italiano.

4) E’ il primo ed unico corso al mondo in cui si agisce su tutti e 3 i livelli: Energetico, Fisico e Mentale.

Il relatore sono io e riassumo tutti i concetti appresi durante i corsi che ho fatto in questi anni in giro per il mondo e che ho applicato nella mia vita, fino ad arrivare a “vivere in vacanza”, in una bella isola del mediterraneo.

Cliccando qui, hai la possibilità di ricevere un estratto omaggio di questo corso.Ricchezza

Ci tengo a precisare che non parlo solo dei concetti tipici della cultura americana di cui ti parlavo poc’anzi: Kiyosaki, B. Tracy, Donald Trump, etc.

Già dal video omaggio, puoi comprendere chiaramente che lo stile e l’approccio sono assolutamente unici e distanti da tutti questi “guru”, di cui trasmetto solo le informazioni più utili e applicabili nella pratica.

Ti confesso che se non mi fosse piaciuto così tanto questo video e se non fossi convinto di dare un grosso contributo ai corsisti, non avrei mai deciso di pubblicarlo.

L’argomento su cui ruota tutto il corso è la creazione di rendite, facendo solo ciò che si ama fare.

Creare una rendita è uno dei principi fondamentali per questo filone di autori “mentali” americani ed è una cosa che condivido al 100%.

Per riassumere la cosa in 2 secondi, ti faccio un esempio: un libero professionista può anche guadagnare 100 mila euro al mese, ma il suo reddito è sempre in rapporto al lavoro che svolge quotidianamente.

E se vuole lavorare di meno, anche i suoi guadagni saranno proporzionalmente minori.

Quindi è uno schiavo della sua stessa professione, infatti tra professionisti ci si dice sempre questo motto: “la professione è un’amante molto possessiva!”.

Questa condizione è chiaramente incompatibile con il vivere felici e pertanto crearsi delle rendite (non esistono soltanto quelle immobiliari) diventa un passaggio obbligatorio per chi vuole raggiungere la Ricchezza Vera.

Fatto questa necessaria premessa, ti do il link per guardareare IL VIDEO OMAGGIO e poi per leggere con attenzione la presentazione del corso:

COME CREARE LA TUA RENDITA

(il Video lo guardi da questo stesso link ;) )

Il mio suggerimento?

Prima di prenotare il corso, guarda il video omaggio, ascoltami e valuta se l’energia del corso è per te.

Le Azioni Mentali sono necessarie, la mente non va sacrificata sull’altare dello Spirito, ma lo Spirito deve addomesticare la Mente e camminare di pari passo con lei a braccetto.

;-)

Veniamo all’ultimo tipo di Azioni…

3 – AZIONI FISICHE

azioni fisicheLe Azioni Fisiche sono quelle che in genere si fa più fatica ad accettare di dover fare, per pigrizia.

Molti lettori del best seller The Secret che hanno scoperto grazie a questo libro la Legge di Attrazione, sono convinti che per avere dei soldi basti concentrarsi, desiderarli con forti emozioni e presto qualcuno busserà alla porta con l’assegno desiderato.

Non funziona così.

O meglio, funzionerebbe così, in linea teorica, se non vivessimo in una dimensione densa come la nostra.

La densità della materia fa sì che i nostri pensieri siano rallentati nel manifestarsi (ecco perché il manifesting non è istantaneo) e soprattutto, per realizzarsi, hanno necessità di Azioni Fisiche!

Quindi le Azioni Fisiche sono il completamento perfetto per gli altri due tipi di azione!

Non sono meno importanti.

Non sono più importanti.

Non è difficile immaginare i fallimenti che si possono avere senza coniugare questo tipo di azione alle altre: in un caso si finirebbe col compiere azioni sconclusionate o non supportate dal resto dell’organismo e nel secondo caso, si finirebbe per aspettare per una vita sul lettino della meditazione, in attesa di questi soldi che dovrebbero materializzarsi da soli.

Ricchezza, ecco le 3 Azioni indispensabili per raggiungerla:

CONCLUSIONI

Abbiamo quindi visto che esistono 3 tipologie di Azioni, tutte necessarie, per il raggiungimento della Ricchezza intesa in senso olistico:

1) Azioni Spirituali

2) Azioni Psicologiche

3) Azioni Fisiche

Nessuna delle tre prevale sulle altre.

Nessuna delle tre viene cronologicamente prima delle altre.

Ci vuole equilibrio nello svilupparle insieme, con calma, contemporaneamente.

Ovviamente ci potranno essere periodi della vita in cui sentirai l’istinto a seguire un tipo di azione maggiormente rispetto alle altre: seguilo.

Sicuramente non potrai mai azzerare uno dei tre tipi di Azione.

Spero di averti dato un buon vademecum per affrontare questo nostro straordinario percorso verso la Ricchezza Vera.

1abbraccio

Josè

PS

Se ti è piaciuto “Ricchezza, ecco le 3 Azioni indispensabili per raggiungerla“, Clicca su “Condividi” (per condividere il post su Facebook), qui in basso, ti ringrazio anticipatamente! :-)