Meditazione guidata: Viaggio nel cuore di una Stella – I sacri riti del Risveglio (2 di 3)

Meditazione Guidata Viaggio nel cuore di una StellaMeditazione guidata: Viaggio nel cuore di una Stella – I sacri riti del Risveglio – Articolo di Barbara Scaramuzzo (in fondo all’articolo trovi il file Mp3 con la Meditazione Guidata).

Salve Cara Anima Luminosa, Cara Anima in Cammino, Amica di RicchezzaVera, sono ancora io, Barbara (Siriam).

Con questo nuovo articolo voglio farti fare un Piccolo viaggio all’Interno del Tuo Sé.

Presto, molto presto, sarà editato l’audio di questa meditazione guidata.
Per ora goditi questa lettura e immaginando che io ti guidi in questo esoterico viaggio, in questo percorso di rinascita, predisponiti all’ascolto interiore.

Meditazione guidata: Viaggio nel cuore di una Stella – I sacri riti del Risveglio

Cerca un luogo tranquillo e dedicati un po’ di tempo tutto per te.

Siediti, rilassa il tuo corpo con micromovimenti.

Trova una posizione comoda, ma cerca di tenere la schiena ben dritta.

Rallenta il ritmo del tuo respiro.

Respira dolcemente, lentamente e resta concentrato sul Centro Cristico, su Ajna Chakra che è il polo positivo del midollo allungato, tieni i tuoi occhi delicatamente rivolti verso il centro delle sopracciglia.

Pensa al mantra che ti suggerisce il Tuo Respiro So Am, che vuol dire IO SONO QUELLO.

Fai tre bei respiri profondi e lenti facendo vibrare So Am in Sushumna, ovvero all’interno della tua spina dorsale, come in una cassa armonica.

SO AM, SO AM, SO AM.

Rallenta la frequenza del tuo respiro, ogni tuo respiro dovrà divenire più lento del precedente e il tuo ritmo cardiaco, sempre più lento e armonico, così facendo il tuo corpo e la tua mente si distenderanno rendendoti più ricettiva, poiché Ti Potrai Armonizzare centrare con il flusso dell’Energia Cosmica.

Cara Anima in Cammino, nella Meditazione Guidata della Grande Piramide ti avevo condotto idealmente all’interno della famosa Piramide di Keope e nello stesso tempo all’interno del tuo Tempio Corporeo.

Sulla Sommità incompiuta della grande Piramide, ovvero, sulla sommità del Tuo Capo, alla fine del Rito di Resurrezione, si era formato un Fiore Bianco Luminosissimo che sbocciando, aveva aperto la sua corolla dai Mille Petali alla Luce.

Al suo interno, hai Scorto il Nascere dell’Immagine del Tuo Maestro, l’Immagine di Dio che ti è più Cara.

Hai Contemplato la sua Forma con Infinita e Intima Devozione.

Ti sei Lasciata Pervadere dalla sua Potente Luce, dalla sua Sublime Pace, dalla sua Amorevole Benedizione, Diventando Tu Stessa Amore e Luce e facendo nascere Il Cristo nel Tuo Cuore.

Noi Siamo figli delle Stelle, cantava Alan Sorrenti.

Noi siamo stelle

Ora il Tuo Maestro può condurti all’ingresso del tuo Stargate, che è l’ingresso della Tua Stella, affinché tu, Cara Anima, Possa fonderti in Essa per divenire una Stella Fiammeggiante, un Pentalfa Umano.

Abbiamo già visto, che l’Uomo nella Sacra Posizione meditativa del Loto, si fa Piramide, diventando tempio consapevole dello Spirito e Ricettacolo Cosciente dell’Energia e dell’Amore di Dio.

Il Corpo Umano è un Tempio dei Misteri, all’interno del quale si rivela il Dio Interiore, è l’Arca dell’Alleanza, velata dal Mysterium Magnum della Creazione, è il Famoso Tempio di Salomone.

Quando al compimento della Grande Opera, il Cristo Interiore nasce nel Cuore dell’Uomo

il Velo di Maya si squarcia e trasforma l’Uomo in una Realtà Spirituale Tweetta!

In quel momento, l’Uomo conquista coscientemente la Possibilità di Accedere ai Mondi Superiori e gli viene consegnata la chiave per entrare nella Sancta Sanctorum del Suo Microcosmo, che è il cuore del Pentalfa Umano.

Cara Anima Luminosa, Cara Anima in Cammino, la Conoscenza è alla base dell’Evoluzione, ed è perciò necessario, che ti pieghi il significato occulto della parola Pentalfa.

Etimologicamente, Pentalfa deriva dall’unione delle parole greche Penta e Alfa, ovvero i Cinque Inizi, le “Cinque A”, i “Cinque in Uno”.

Il cinque nella geometria sacra di Dio rappresenta l’Uomo che ha raggiunto la sua Natura Divina.

Se esaminiamo infatti il Triangolo Pitagorico, con i suoi lati 3, 4 e 5 vediamo che il numero tre rappresentante la Natura Spirituale dell’Uomo, che se si eleva al quadrato e si somma con quattro, che rappresenta la Sua Natura Materiale, anch’esso elevato al quadrato, risulterà uguale a cinque al quadrato, ovvero l’Uomo che ha riacquistato la Sua Natura Divina.

Il cinque nella Matematica Divina è anche l’unione dei numeri 4+1 e 2+3.

Il Quattro Rappresenta il Mondo Materiale, i Quattro Elementi le quattro direzioni terrestri

mentre il numero Uno rappresenta l’Assoluto, lo Spirito Santo, ma anche la Stella Polare.

La stella Polare è la stella più luminosa ed è situata a Nord.

Nella sua immobilità, contrassegna il centro del cielo e delle orbite degli Astri.

Ad essa volgono le forze elettromagnetiche che attraversano il nostro pianeta e il nostro tempio corporeo, ed è quindi la Stella Polare a condurci magneticamente nel Cuore della Madre Divina.

Se esaminiamo invece i numeri 2+3

il Due rappresenta la dualità, la polarità Lunare

mentre il Tre, rappresenta la perfezione, la polarità Solare ed è nel Cinque che le due polarità si Combinano Indissolubilmente e il loro intreccio fa del Pentalfa un Simbolo Potentissimo di Generazione, che si coniuga attraverso il Dio e la Dea, il Sole e la Luna, che rappresentano la manifestazione di un’Unica Energia.

Oltre al significato geometrico, numerologico del Pentalfa, è necessario analizzare anche il significato nascosto della sua Forma Grafica.

Nella rappresentazione dell’Uomo Vitruviano, Leonardo da Vinci ci fa scorgere una stella a cinque punte, ove la Testa è il vertice della stella, le Braccia le punte laterali, le gambe le due punte inferiori.

Combinando questi triplici aspetti del sacro simbolo del Pentalfa, il geometrico, il numerologico e il grafico, ci apriremo a numerosi misteri.

La Stella, il Pentalfa, non rappresenta solo la Genesi e la Fecondità, ma anche qualcosa di Magico, la cui Comprensione ci aiuterà a render manifesti i cambiamenti desiderati, nella nostra Vita.

Ora cara Anima, osserva il Centro della Stella fiammeggiante davanti a Te.

Ci potrai scorgere una G, che ci ricorda la parola God, ovvero Dio, il grande Matematico, il Grande Geometra.

Ma la G è anche la Toppa di una Chiave, per aprire il tuo Stargate, per accedere ai Regni Celesti.

Questa chiave te la può consegnare solo il Tuo Maestro, che ti ha accompagnato fino all’Ingresso del tuo Stargate, alla fine del Rito di Resurrezione.

Meditazione guidata: Viaggio nel cuore di una Stella – I sacri riti del Risveglio

Meditazione guidataFinalmente, dopo un Lungo Cammino, dopo Innumerevoli Prove Iniziatiche, Ti Trovi davanti all’Ingresso di Pentalfa, detto anche Pentagramma.

Il tuo Maestro ti consegna una Chiave di Violino detta anche Chiave di Sol, il cui simbolo altro non è che una G in corsivo, derivata dall’alterazione di questa lettera dell’alfabeto gotico nel corso del tempo.

Come qualsiasi chiave, attraverso la Chiave di Sol, ora hai la possibilità di accedere a un codice interpretativo segreto, che ti permetterà di accedere a Nuovi Spazi, a Nuove Dimensioni, a Nuove Consapevolezze.

Cara Anima, Apri con la chiave di Sol il tuo Stargate, ed entra all’Interno del Pentagramma.

Ora immagina che le Nadi, che attraversano i tuoi sette chakra, formino un pentagramma, e Vishudda, il Chakra della Gola, sia la tua chiave di Sol.

Quindi conduci tutto il tuo Essere in Vishudda Chakra, il tuo Chakra della Gola.

È in questo Sito, in questo Centro Psichico, che il Suono si può Sublimare e Divenire un Ritmo Purificante, in grado, di Accordare e Armonizzare le frequenze ancora disarmoniche, che ostruiscono la tua Nadi Principale, Sushumna.

Il canale dove al risveglio dei Chakra risalirà la Kundalini Ridestata.

Continua a rallentare il tuo respiro, fai in modo che ogni respiro, diventi sempre più lento, fino a rallentare il ritmo del tuo battito cardiaco, che integra e unifica le vibrazioni all’interno del tuo tempio corporeo.

Ora sei Rilassata e Pronta per Entrare, con la Chiave di Sol, all’Interno del tuo Pentagramma, all’interno della Stella.

In questo Potentissimo Tempio, potrai accedere al tuo personale codice interpretativo, indispensabile per imparare il Linguaggio che trascende i tuoi Sensi fisici inferiori e che ti Permetterà di Comunicare con la Super Coscienza.

Sei finalmente Entrata all’Interno del tuo Pentagramma.

Davanti a Te, scorgi una Scala.

Ogni scalino assomiglia a un tasto di un Organo, posto però orizzontalmente.

È una scala di Do.

Sali lentamente e Ascolta il Suono Prodotto da Ogni Scalino.

Fatti assorbire da ogni singolo suono.

Entra in risonanza con ogni singolo suono.

È importante che Ascolti con Tutto il tuo Essere, con tutta la Tua Concentrazione, ogni singola Nota, perché è attraverso l’Ascolto Cosciente e Intenso che puoi scoprire il Suono con cui Vibri all’Unisono, la Nota con cui Ti Senti in Perfetta Risonanza.

Quella sarà la Tua Nota Personale.

Bene, ora possiedi la Chiave e hai scoperto la Tua Nota, fai risuonare con Esattezza, all’Interno di Manipura Chakra, che è il centro del tuo Pentalfa, la Parola Sacra, il Sacro Suono di OM, come in una cassa armonica.

Il Suono centrato e fatto vibrare in Manipura o Chakra del Sole, che è posto al livello del tuo ombelico, dà Origine al Sacro Suono Nabhi, che è il suono più Potente che Esista.

Fai risuonare l’OM, facendo Nascere la tua Voce in Manipura e dal Centro dell’Ombelico, proietta il Suono verso Anahata Chakra, il Chakra del Cuore, e così la Vibrazione Generata dalla Tua Voce, si Potrà Caricare di Potenza di Volontà di Amore, e come una Saetta Centrerà tutti i Livelli di Coscienza ed Esistenza, e Ogni Tua Parola Rimarrà Scolpita.

Intona la Sacra Om e i Mantra con la Tua Nota Personale.

Il Sacro Suono, Intonato Correttamente, è Catartico e ti Fa Risuonare all’Unisono con la Coscienza Cosmica.

Le Vibrazioni Armonizzate e Caricate da Manipura, Anahata e Vishudda, Chakra, Riverseranno i Loro Benefici Effetti, in Tutti i Singoli Atomi della Materia che Ti Compone e non solo.

Giorno dopo Giorno, Attraverso un Lento e Costante Shadana, questa Celestiale Musica, questa Sublime Risonanza, Migliorerà Progressivamente la Sinfonia della tua Vita, poiché Ti Allineerai con la tua Anima, con la Vibrazione della Super Coscienza, con la Vibrazione del Grande Sé, Risuonando all’Unisono.

SO BE IT

Small

Download Meditazione Guidata MP3 2(clicca con il tasto destro e poi “Salva con nome”)
Oppure ascolta direttamente qui:

Meditazione Guidata (Gratis Audio Mp3) – 2 Viaggio nel cuore di una Stella

Si tratta di un audio di circa 19 minuti, in cui l’autrice, Barbara Scaramuzzo, ci guida in un viaggio rilassante nel cuore di una Stella.

In questo audio ci sono molti effetti speciali, per questo motivo è consigliato l’ascolto con le cuffie (con la cuffia R a destra e L a sinistra)… E’ un’esperienza sensoriale che ti piacerà molto! 🙂
Musica del maestro Giuseppe Capraro che ringraziamo.

 

Meditazione guidata: Viaggio nel cuore di una Stella – I sacri riti del Risveglio – Articolo di Barbara Scaramuzzo

Se ti è piaciuta questa meditazione, allora ascolta anche le altre Meditazioni Guidate di Barbara Scaramuzzo.

NOTA: Al raggiungimento di 100 commenti in questa pagina, editiamo anche la prossima Meditazione dal titolo “Rinascere – Viaggio all’Interno del Tuo Sé – I sacri riti del Risveglio” (per velocizzare il tutto, oltre a commentare, puoi condividere sui social questo articolo 😉 ). Grazie per la gradita collaborazione! 🙂

PS:
Se ti è piaciuto “Meditazione guidata: Viaggio nel cuore di una Stella – I sacri riti del Risveglio”, se hai domande, dubbi o altro da condividere, lascia il tuo gradito commento qui in basso, Grazie! 🙂


Leggi anche questi Articoli: