Legge di Attrazione

Pubblicato da Jose' Scafarelli
Tag: , ,

Legge di Attrazione[Legge di Attrazione - Articolo di Daniela Cavallini]

Legge di Attrazione: Un Collage “Attraente”.

Ho costituito un mix di base, avvalendomi dello studio inerente la Legge di Attrazione con le molteplici teorie annesse e ho scritto per te, considerazioni ed esperienze mie, in merito alla possibilità di vivere una vita migliore.

Alcune tecniche le ho sperimentate e posso dirti che mi sento meglio, molto meglio e questo spero succeda anche a te.

La Legge di Attrazione

Che cos’è la Legge di Attrazione?

E’ la trasposizione dei tuoi pensieri in realtà.

Secondo la Legge di Attrazione attiviamo onde energetiche tramite le quali otteniamo “di ritorno” ciò che immettiamo nell’Universo.

Tutti noi quando abbiamo un problema ci concentriamo sul problema stesso, magari valutando le possibili soluzioni, ma tendenzialmente in uno stato mentale di apprensione, identificativo di un segnale di “mancanza di qualcosa” – o peggio – di paura.

Il vero problema è che se tu eserciti pensieri negativi o comunque discordi con ciò che desideri, attiri ciò che non vuoi.

Fortunatamente è vero anche il contrario e cioè se ti concentri su ciò che desideri, attraverso la proiezione dell’immagine di te soddisfatto, innanzitutto già ti senti più rilassato, di certo molto meglio, ed inizi a dare vita al processo che ti permette di attirare ciò che desideri.

Pertanto non ti concentrare su ciò che non vuoi, bensì concentrati su ciò che desideri.

Tu crei con i tuoi pensieri la tua realtà e solo tu sei il creatore dei tuoi pensieri.

Hai l’assoluta padronanza e responsabilità.

Ne deriva dunque che la tua vita dipende dalla qualità dei tuoi pensieri.

Quando ho appreso questa “informazione”, nell’ambito di un corso aziendale, il mio primo pensiero è stato:

“io penso d’istinto, come faccio a controllare ciò che mi sorge spontaneo?”

Ovviamente espressi la mia perplessità.

Il docente (e amico) mi sorrise e mi disse:

“Daniela, chi è la padrona dei tuoi pensieri se non tu?”

e mi consegnò una copia del video “The Secret”, che vedemmo in aula con gli altri partecipanti.Legge di Attrazione

Per essere sincera fui proprio io, presidente della mia azienda, ad organizzare il suddetto corso, concertando con il docente esclusivamente gli obiettivi (sostegno e motivazione dei collaboratori per meglio affrontare le difficoltà della crisi) privilegiando l’assoluta autonomia professionale del docente stesso relativamente ai contenuti e all’erogazione del programma.

Nel pensare che aveva, sì ragione, in merito alla padronanza dei pensieri, ero comunque fermamente convinta che questa sessione formativa non solo non avrebbe avuto alcuna efficacia su di me, ma che stavo facendo perdere tempo prezioso anche ai miei collaboratori, i quali “subivano”, sorridendo, la mia decisione.

Mi sono detta: “questa volta, Daniela, hai davvero toppato; niente di male, capita”.

Non ti ho ancora detto che io mi amo davvero tanto e mi perdono tutto.

Avevo sì “toppato”, ma nell’avventatezza insita in un giudizio che corrispondeva al mio stato dell’io “genitoriale”, o meglio ad un pregiudizio o altro ancora, ma non certo alla realtà, considerando che giudicavo prima di conoscere.

Oggi ti dico che annovero quel corso tra i più utili della mia vita, perché mi ha condotta ad uno stato di serenità costante, succeda quel che succeda.

Mi è altresì stato di stimolo per seguire altri corsi, approfondire sempre più l’argomento sino ad ottenere la preparazione necessaria per incrementare il Servizio Formazione della mia società.

Ribadisco il concetto fondamentale:

“Tu crei con i tuoi pensieri la tua realtà e solo tu sei il creatore dei tuoi pensieri.

Hai l’assoluta padronanza e responsabilità.

Ne deriva dunque che la tua vita dipende dalla qualità dei tuoi pensieri.”

Legge di AttrazioneImmagino la tua urgenza di “imparare a pensare bene”, sappi che l’ho provata prima di te e, per essere sincera, ho provato anche la paura di pensare e l’incubo per ciò che posso aver pensato in precedenza, nella mia fase di incompetenza inconscia.

Paura di pensare “in antitesi con i miei desideri”, creandomi così una realtà “coerentemente antitetica” con la consapevolezza di crearla o di averla già creata con i vecchi “inconsapevoli” pensieri.

Se a questo punto della tua lettura hai la mia primaria sensazione “di rifiuto”, non posso che comprenderti, ma esortarti a proseguire.

Se viceversa sei più possibilista e disponibile, in altri termini “ricettivo”, significa che innanzitutto sei più riflessivo (bravo!) di me, ma soprattutto che otterrai molto prima i risultati che ho ottenuto io, compreso questo: essere letta da te in questo momento.

Ho alle spalle una lunga esperienza nella formazione, tanto da poter affermare a ragion veduta che qualsiasi momento di crescita personale comporta un disagio, che per fortuna è solo momentaneo: non sei più “quello di prima” (hai perduto quello stato dell’essere che ti generava sicurezza, o che quantomeno ti era familiare) e non hai ancora acquisito le nuove certezze… non sei ancora “quello di dopo”.

Legge di Attrazione – 4 passaggi di Crescita Personale

 

Ogni processo di crescita personale comporta quattro passaggi:

  1. Incompetenza inconscia
  2. Incompetenza conscia
  3. Competenza conscia
  4. Competenza inconscia

1) Incompetenza inconscia: ignori che esista un dato argomento, cioè “non sai di non sapere”.

2) Incompetenza conscia: da uno stimolo esterno vieni a conoscenza dell’esistenza di un argomento e sai di non conoscerlo: “sai di non sapere”. In questa fase scegli se e quanto approfondire l’argomento, oppure decidi di non fare nulla.

3) Competenza conscia: nella fase di incompetenza conscia, hai optato per la conoscenza dell’argomento, stai studiando nuove teorie. Nel proseguo di questa fase ti rendi conto che “sai di sapere” sempre più.

Qui inizi il tuo periodo di disagio sopraccitato: non sei più “quello di prima” e non hai ancora acquisito le nuove certezze… non sei ancora “quello di dopo”.Legge di Attrazione

Avere appreso informazioni non significa averle acquisite a livello comportamentale.

Il momento di disagio è proprio quello che ti induce costantemente a confrontare il tuo istintivo atteggiamento con quello che ti suggerisce la nuova teoria appresa, cioè ciò che fai con ciò che dovresti fare.

E’ il passaggio più lungo e delicato e solo tu puoi deciderne l’intensità e la durata.

Personalmente ti esorto a rispettare i tuoi tempi affinchè tu possa sempre essere te stesso.

Diversamente, imponendoti un comportamento non ancora interiorizzato, ti sentiresti impacciato.

E’ terribile sentirsi impacciati, desta un inevitabile rifiuto, portandoci a pensare che “tanto ho sempre fatto a modo mio e posso continuare senza sforzarmi così, sta roba non fa per me, ecc.”. Sarebbe un vero peccato, avresti sprecato tempo ed energie.

Ma se rispetti i tuoi ritmi proseguirai il tuo percorso formativo, giungendo serenamente e talvolta con tuo stupore al passaggio successivo.

4) Competenza inconscia: Questo è il massimo livello della formazione. La teoria che hai acquisito è divenuta parte di te. Hai interiorizzato le informazioni al punto che istintivamente ti comporti “come da manuale” e ti sarebbe impensabile agire diversamente.

Legge di Attrazione – Qualità dei nostri Pensieri

Legge di AttrazioneOra torniamo alla qualità dei nostri pensieri.

Secondo la Legge di Attrazione, se tu emetti pensieri negativi o comunque discordi con ciò che desideri, attiri ciò che non vuoi.

Non ti concentrare su ciò che non vuoi, bensì esclusivamente su ciò che desideri.

Emetti dunque pensieri positivi e definisci i tuoi obiettivi.

Nel definire i tuoi obiettivi sii positivo: non utilizzare mai la formulazione “NON” (es.: è sbagliato pensare “NON voglio più fare questo lavoro” bensì sostituisci l’affermazione con “Voglio fare il….formatore, il parrucchiere, ecc.”);

La Gratitudine per ciò che hai in questo momento è una calamita per attirare a te ciò che vuoi.

Parrebbe tanto semplice, tuttavia il processo richiede molta cura e molto impegno.

Per manifestare la realizzazione del tuo obiettivo, mente conscia e mente inconscia devono essere d’accordo:

  • la mente“conscia” è la tua mente razionale, quella con la quale pensi e chiedi ciò che ritieni di desiderare;
  • la mente “inconscia” è quella che ti guida verso ciò che desideri realmente.

Ciò che hai oggi è ciò che inconsciamente hai chiesto, così come ciò che avrai domani sarà il frutto di quanto hai pensato oggi.

Capisci perché avevo paura di pensare?

Tranquillo, si supera! :)

Legge di Attrazione:

Il Processo Creativo

Scegli/Definisci ciò che vuoi

Legge di AttrazioneOttenere ciò che vuoi in 3 semplici passi.

1) Il primo passo consiste nel CHIEDERE: dà un ordine all’Universo, fagli sapere che cosa vuoi.

L’Universo reagisce ai tuoi pensieri.

(Chiedi una sola volta)

2) Il secondo passo consiste nel CREDERE: credi che ciò che vuoi sia già tuo.

Immaginati già in possesso.

Devi sapere che ciò che vuoi è tuo nel momento in cui lo chiedi.

Non agitarti e non stare in ansia.

Non pensare “che ti manca”, ma pensa come se “possedessi già”.

Per quanto riguarda la mia esperienza e quella delle persone a me vicine, voglio dirti che per questo ci vuole molto esercizio, quindi non ti scoraggiare se al lato pratico ti trovi in difficoltà e non farti influenzare da scritture “commerciali” che presentano questa fase del processo tanto facile.

3) Il terzo passo consiste nel RICEVERE: immagina come ti sentirai quando arriverà. Devi “sentirlo”.

ATTENZIONE: se credi solo a livello “intellettuale”, ma senza il supporto di un’emozione corrispondente, è inevitabile che tu non abbia abbastanza forza per attirare ciò che vuoi.“DEVI SENTIRLO”.

Nel momento in cui “CHIEDI” e “CREDI” e “SENTI/SAI” di avere già a livello invisibile quello che vuoi, l’Universo si muove per portartelo anche a livello visibile.

Ti sopraggiungeranno delle ispirazioni ed in base a quelle dovrai agire.

Agire con determinazione è fondamentale: non pensare che affidarti all’universo significhi non fare nulla aspettando la manna dal cielo.

Devi agire, oltreché pensare e parlare come se stessi ricevendo ORA.

ATTENZIONE: nelle tue richieste non può esserci “MANIPOLAZIONE”.

Non puoi chiedere qualcosa che interagisca con il libero arbitrio di altre persone.

Ad esempio, non funziona chiedere di ottenere una relazione d’amore con “X”, oppure che “Y” ci offra una promozione sul lavoro.

Ciò che puoi chiedere è “desidero una storia d’amore con un elenco di caratteristiche”, “desidero ottenere una promozione sul lavoro con relative caratteristiche” e procedere come precedentemente indicato.

Legge di Attrazione: Quanto Tempo ci vuole affinchè “si realizzi”?

E’ una “decisione”dell’universo.Legge di Attrazione

Otterrai quando sarai pronto a ricevere.

E sarai pronto in tempi e modi proporzionali alle tue sensazioni ed ai tuoi pensieri.

Perchè?

L’Universo è uno specchio e la Legge di Attrazione ti rimanda l’immagine dei tuoi pensieri dominanti.

Ecco perchè il “vederti” mentre ottieni ciò che hai chiesto ha senso.

Se i tuoi pensieri si limitano a rilevare che non sei ancora in possesso dell’oggetto del tuo desiderio sei dunque concentrato sulla “MANCANZA” e continuerai ad attrarre situazioni che ti impediranno di ottenerlo.

Devi:

  • Credere di averlo già.
  • Emettere la Frequenza Emotiva corrispondente all’averlo ottenuto, per far sì che queste immagini diventino REALTA’.

Quando agisci in questo modo, la legge d’attrazione mette in moto efficacemente tutte le circostanze, le persone e gli avvenimenti affinché tu possa ottenere ciò che hai chiesto.

UN ESEMPIO: se hai ereditato una bella casa, sai che è tua, anche se fisicamente, per vari motivi, ancora non ci abiti.

Questa è la sensazione connessa al CREDERE CHE SIA TUA.

Quando agisci in questo modo , la legge d’attrazione muove efficacemente tutte le circostanze, le persone e gli avvenimenti affinché tu possa ricevere ciò che vuoi.

Legge di Attrazione: Come “Convincersi a Credere”?

Legge di AttrazioneUsa l’immaginazione, comincia a far finta che sia “così”.

Mentre fai finta, cominci a CREDERE di avere ottenuto e ti proietti sempre più nella circostanza desiderata.

I tuoi pensieri creano la tua realtà.

E se non avviene “nulla”?

Questa ipotesi può avere più significati.

Innanzitutto non c’è un tempo definito, intendo dire non c’è una data di scadenza entro la quale il desiderio si deve manifestare, passata la quale non si manifesterà mai più.

Può essere che il tuo “dono” sia in arrivo e ti giungerà quando l’universo ti riterrà pronto per riceverlo; la tua mente conscia è disallineata con quella inconscia, cioè quanto hai chiesto consciamente all’universo non è ciò che è meglio per te o che “realmente” desideri.

Oppure “sei bloccato” dalle tue convinzioni limitanti/emozioni negative e ti devi “RIPULIRE”.

Legge di Attrazione:

Ripulire convinzioni limitanti/emozioni negative

con l’Ho-oponopono

Esistono molte tecniche per ripulire il nostro inconscio, tuttavia hanno tutte un denominatore comune: Emettere Energie Positive.Legge di Attrazione

La modalità che ho direttamente ed indirettamente sperimentato con successo è quella enfatizzata e consigliata da Joe Vitale in “Zero Limits” per “ripulirsi”.

Si riconduce all’ Ho’oponopono (teoria hawaiana secondo la quale purifichiamo i nostri pensieri, convinzioni, ecc.) e consiste nel ripetere nella propria mente, quante più volte possibile, la frase “grazie, ti amo” rivolgendosi al Divino.

Per “Divino” puoi intendere Dio, l’Universo, il tuo Sé superiore.

Quando ti succede qualcosa di sgradevole, assumiti la responsabilità (non la colpa) di essere entrato in contatto con quell’esperienza e ripuliscila dentro te stesso rivolgendoti mentalmente, quante più volte possibile al Divino, con la frase “Grazie, mi dispiace, ti amo, perdonami”.

Una tecnica semplice, silente, dunque applicabile sempre ed ovunque.

Personalmente applico spesso questa tecnica e l’ho introdotta in azienda con ottimi risultati.

Le mie collaboratrici dapprima sorridevano incredule, poi un giorno ho detto loro “provateci, mal che vada non succede niente, ma se si verifica anche solo una parte di ciò che promette, avete solo da guadagnare”.

Formidabile no?

Non perdere nulla e correre solo il rischio di guadagnare!

Il “guadagno” ovviamente può essere materiale e/o morale…

E così molte volte abbiamo constatato il manifestarsi di situazioni favorevoli.

Liberarsi dai Blocchi, significa Libertà Emozionale al 100%, dunque è fondamentale liberarsi dai pensieri e dalle emozioni indesiderate.

Le Emozioni sono parte della nostra vita, scaturiscono da nostre associazioni a situazioni vissute ed a pensieri costruiti sul passato (sarei tentata di ricondurmi allo stato dell’Io Genitoriale ed al Copione della Vita, trattato da E. Bern in Analisi Transazionale, ma correrei il rischio di fuorviarti e in ogni caso, relativamente a questo argomento, ti invito alla lettura del libro che ho personalmente scritto “Comunicare è un’arte”).

Esse ci inducono ad agire in base ad uno schema mentale predefinito anziché “Adeguarci al Momento Presente”.

Tali atteggiamenti mentali ci tengono in loro potere e ci condizionano.

E’ importante acquisire consapevolezza del fatto che essi, comunque derivano da un senso di “Mancanza” anziché di “Abbondanza”.

Ricorda che secondo la Legge di Attrazione:

“La Mancanza attrae Mancanza e l’Abbondanza attrae Abbondanza”.

Legge di Attrazione: La Gratitudine

Legge di AttrazioneSe inizi ad esaminare le tue condizioni di vita, ti rendi conto che hai molto per provare gratitudine.

Non mi riferisco solo al lato materiale, sebbene oggi siamo tutti portati a dare per scontato, anziché essere grati, il fatto di avere una casa accogliente, del buon cibo sulla tavola, ecc., mi riferisco anche allo stato di salute fisica.

Anche in questo caso diamo per scontato “stare bene”, muoverci, vedere, udire, ecc.

Non è scontato e ti basta avere un banale mal di denti per comprendere quale fortuna sia il solo fatto di non averlo.

Poiché la Legge di Attrazione rispecchia i tuoi pensieri ed i tuoi stati d’animo spesso se non addirittura ingrati, quantomeno “indifferenti”, come puoi pensare di ottenere più di ciò che hai oggi?

La risposta è lapalissiana: non otterrai nulla di più.

Si può dunque affermare che è impossibile che tu riceva di più se non provi gratitudine per ciò che hai.

I pensieri e le emozioni che emani quando non provi gratitudine sono tendenzialmente negativi, nella migliore delle ipotesi indifferenti.

Che si tratti di gelosia, rancore, insoddisfazione, indifferenza o della sensazione di non avere abbastanza, questi sentimenti non possono procurarti ciò che desideri.

Al contrario, non faranno che attrarre ulteriormente proprio le cose che non vuoi.

Ogni mattina, abituati a provare già gratitudine per la tua casa, per la tua doccia calda, per gli abiti che puoi scegliere, per i tuoi affetti ricambiati, perché sei sano.

L’elenco può essere davvero molto lungo.

Ti garantisco che se fai di questa tecnica una tua abitudine quotidiana, sarai portato a ridimensionare istintivamente qualsiasi problema dovrai affrontare.

Pensi sia poco mantenerti sempre e comunque, qualsiasi cosa accada, in uno stato di serenità ed equilibrio?

Legge di Attrazione:

L’efficace Processo della Visualizzazione

Da secoli la visualizzazione è un metodo insegnato da tutti i grandi maestri, compresi quelli del giorno d’oggi.Legge di Attrazione

Il motivo per cui la visualizzazione è così efficace dipende dal fatto che crei nella mente delle immagini in cui ti vedi già in possesso di quello che vuoi, dando origine a pensieri e sensazioni che proveresti se quella cosa fosse tua.

La visualizzazione è semplicemente un pensiero focalizzato con intensità sulle immagini e per questo produce emozioni ugualmente intense.

Quando visualizzi, invii quell’intensa frequenza all’Universo.

La Legge di Attrazione capta quel potente segnale e ti restituisce le immagini così come le hai viste con la mente.

  • Decidi cosa vuoi avere,
  • credi di poterlo avere,
  • credi di meritarlo e di averlo a portata di mano.

Poi chiudi gli occhi per qualche minuto e visualizzati in possesso di quello che vuoi, prova le sensazioni che avresti se fosse già tuo.

Esci dalla visualizzazione e concentrati sulla gratitudine che già provi e goditi davvero il possesso di quella cosa.

Poi applica il “distacco”, non pensarci più per tutta la giornata e riprendi le tue attività normali.

Affida il tutto all’Universo, confidando nel fatto che saprà come farti avere ciò che vuoi.

Legge di Attrazione: riassumendo

Legge di AttrazioneL’aspettativa è una potente forza di attrazione.

Aspettati le cose che vuoi, non quelle che non vuoi.

Come ti dicevo, allenati costantemente al pensiero positivo.

Se ne formuli uno negativo, inverti subito la tendenza, considerando che ogni avvenimento può avere più interpretazioni.

Cerca quella migliore per te e su questa soffermati.

La gratitudine è un processo efficace per cambiare la tua energia e introdurre maggiormente le cose che vuoi nella tua vita.

Sii grato per quello che hai già, ogni giorno osservalo ed enfatizzalo: in questo modo, attrarrai altre cose belle.

La visualizzazione è un processo che consiste nel creare immagini mentali in cui ti vedi già godere di quello che vuoi.

Quando visualizzi, pensi e senti di essere già in possesso dell’oggetto dei tuoi desideri, la Legge di Attrazione allora ti restituisce quella realtà, proprio come l’hai vista con “gli occhi della mente”.

Un suggerimento per abituarti al pensiero positivo ed alla conseguente creazione delle circostanze che desideri consiste nel ripercorrere con la mente - ogni sera, prima di dormire - gli avvenimenti della giornata e riviverle nel modo che piace a te quelli che non sono andati come avresti voluto.

Al mattino successivo, prova a pensare come vuoi che scorra la tua giornata, ad esempio visualizzati mentre ottieni successo nell’incontro con il tuo cliente.

I nostri pensieri o, in altre parole, il nostro stato mentale, sono sempre impegnati a “organizzare” bene o male le cose in anticipo.

Potresti non ottenere nulla in quel giorno, non pensare di avere una bacchetta magica, ma certamente ti sentirai bene anche qualora dovessi sopportare una delusione.

Sarai portato a pensare che spesso dietro un inconveniente si può celare l’occasione giusta che non si sarebbe manifestata altrimenti.

Ancora non posso esimermi dal chiederti: “ti pare poco?”. :)

Se viceversa prima della visita al tuo cliente, o di qualsiasi altra incombenza prevedi nella tua giornata, sei di cattivo umore, ansioso o timoroso di qualche cosa spiacevole, stai mandando in avanscoperta delle forze invisibili che produrranno qualche genere di seccatura: stai creando la situazione che non vuoi.

Inoltre, come ti senti quando sei di cattivo umore?

Legge di Attrazione:

La gestione del Tempo

Ora che hai appreso quanto sia importante affrontare mentalmente con positività ogni avvenimento della giornata, abituati ad essere Legge di Attrazioneflessibile.

Considera che il programma delle tue giornate può subire alcune variazioni.

Anche se non è quello che desideri affronta gli imprevisti sempre con positività, pensando che l’imprevisto stesso può contenere una buona opportunità.

Provaci con costanza poi fai il confronto con quelle giornate in cui ti è capitato di fare l’esatto contrario rispetto a un programma stabilito della tua giornata e ti sei sentito ansioso, con quel senso di affanno che ti induce a pensare costantemente in modo negativo/vittimistico “come faccio, è impossibile, capitano tutte a me, non ho tempo di fare niente”.

Come ti percepisci nei due stati d’animo?

Se ti stai affannando, ricorda che i tuoi pensieri e le tue azioni si basano sulla paura (in questo caso di “non farcela a fare tutto”) e che stai dando alla giornata un indirizzo negativo in anticipo.

Continuando ad affrettarti, finirai per attirare sulla tua strada un inconveniente dietro l’altro.

Inoltre, per suo logico effetto, la Legge di Attrazione “predisporrà” ulteriori situazioni che ti costringeranno ad affrettarti e ad affannarti sempre più, ricorda:

la Legge di Attrazione rispecchia le tue emozioni e te le restituisce.

Così come ti ho esortato al rispetto dei tuoi tempi nelle fasi di formazione, altrettanto ti invito a gestire le giornate “di fuoco” esattamente con lo stesso “rispetto dei tuoi tempi”.

Se ti senti sopraffare dall’ansia (può succedere…) prenditi una breve pausa.

Goditi il piacere di un buon caffè (anziché berlo al volo perché hai fretta) respira profondamente e pensa che non è la prima giornata con contrattempi che stai vivendo e che certamente prima di arrivare a sera hai molto tempo davanti a te per risolvere tutto.

Chiediti anche “che cosa ti succede se non risolvi tutto entro oggi?”.

Probabilmente comprenderai che nessuno ti ammazzerà “per questo”, che “per questo” stasera non dormirai sotto ai ponti, ecc.

Per me e le mie collaboratrici è un sistema infallibile per rasserenarci ed acquistare l’energia necessaria ad affrontare tutto.

Ci sono persone che non si scompongono mai, qualsiasi accadimento allunghi i tempi di un determinato compito o evento, lo affrontano con calma e metodo.

Questo perché esse “sanno” di avere tempo per tutto.

Sono anche le più organizzate, non diventano dispersive perché prede dell’ansia.

Sono flessibili nel definire e, se caso, nel ridefinire le loro priorità.

Viceversa, molte persone inseguono perennemente il Tempo e si lamentano di NON averne abbastanza.

Bene, quando qualcuno sostiene di non avere tempo ed è quindi in uno stato d’animo di “mancanza”, non credi che sia per effetto della Legge di Attrazione attivata dai suoi pensieri precedenti?

Immagino che tu sia d’accordo.

Bene, se questo atteggiamento mentale viene perpetuato, come credi saranno le giornate, i mesi futuri?

Se hai combinato poco, pensando di non avere abbastanza tempo, d’ora in avanti inizia a pensare solennemente di avere tempo in abbondanza (anche in questo caso vale il consiglio “immagina/fai finta che sia così”) e verifica i cambiamenti che otterrai.

I tempi d’attesa che sembrano tanto sprecati, incomincia a trasformarli in un modo proficuo, dedicandoli per esempio alle tue personali riflessioni.

La prossima volta che ti troverai in una situazione di attesa, anziché esasperarti, cogli l’occasione e immagina/visualizza di avere tutte le cose che vuoi.

Lo puoi fare in qualsiasi luogo ed in qualsiasi momento.

Trasforma ogni situazione in qualcosa di positivo.

Ricorda che anche nella questione “tempo” la Legge di Attrazione conferma che

“mancanza attrae mancanza”e “abbondanza attrae abbondanza”.

[Legge di Attrazione - Articolo di Daniela Cavallini - www.xparadigma.it]

[Per approfondire il tema "Legge di Attrazione", scarica adesso la Prima Storica Teleconferenza di Ricchezza Vera]

PS

Se ti è piaciuto “Legge di Attrazione”, clicca sui pulsanti qui in basso e condividi su Facebook, grazie! :)

GD Star Rating
loading...
Legge di Attrazione, 3.4 out of 5 based on 18 ratings

ISCRIVITI alla NEWSLETTER!

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti qui per ricevere gli aggiornamenti gratuiti (e gli ebook OMAGGIO):

Ti è piaciuto questo articolo?

Se ti è piaciuto e credi che possa arricchire anche i tuoi amici,condividi su Facebook (o sugli altri social): clicca sui pulsanti qui in basso.La Condivisione della Ricchezza è il primo passo per vivere in un mondo di Abbondanza!Ogni Tua condivisione è apprezzatissima,Grazie mille! :)






70 Commenti
  1. Ci ho messo una mattinata intera per formattarlo, ma devo ammettere che hai scritto un articolo veramente speciale: erano mesi che desideravo scrivere un vademecum per fare un utilizzo semplice della Legge di Attrazione ed avevo sempre rimandato.

    Questo articolo mi è piaciuto molto, l’unico appunto che ti faccio è che ogni tanto hai dato l’impressione come se qualcosa non fosse in nostro potere, ma solo in potere dell’Universo… anche se poi da come prosegui si comprende che hai anche tu una concezione di totale responsabilità sulla propria vita e sugli eventi che creiamo.

    In conclusione ti ringrazio molto e ti faccio i miei più vivi complimenti.
    :-)
    1abbraccio
    Josè

  2. Complimenti Daniela, è un articolo dettagliato che ti porta nelle profondità energetiche più elevate compresibili non solo col cuore ma anche con la mente.
    Sei straordinaria e ti ringrazio per quanto hai esposto: utile, divertente ed evolutivo.

    Grazie Daniela!
    Tanta Luce,
    Ana Maria

  3. @ Jose:
    Ti ringrazio molto per l’elogio al mio articolo e aggiungo che l’hai formattato davvero bene.
    Spero possa essere d’aiuto a tutti i lettori.
    Un abbraccio!
    Daniela

  4. DIREI CHE E´ STUPENDO!

  5. Rosa

    Wow.. l’ho letto tutto d’un fiato, ma confesso che mi ci vorrà un pò di tempo per metabolizzare il tutto, quindi sicuramente dovrò tornare a leggerlo con più calma e “masticare” un boccone per volta.
    Leggere questi articoli, anche se può sembrare che trattino tutti lo stesso tema, poi vedi che ognuno ci mette del suo.
    Sta a chi legge poi mettere in pratica per arrivare a far avverare quello che è il suo obiettivo.
    Grazie a Daniela e a Josè che come al solito pubblica articoli di grande spessore e utilità.
    Rosa

  6. Davvero bello e completo. Dove dici “i pensieri creano la realtà”, io più che altro credo che i pensieri “scelgono la realtà”.
    Un auto già esiste, non si materializza dal nulla, tu, semplicemente, con i tuoi pensieri la porti nella tua realtà. Creare vuol dire materializzare dal nulla e ciò non è possibile in questa dimensione.
    Grazie

  7. @ Ana Maria:
    Ciao Ana Maria,
    ti ringrazio molto per i complimenti e soprattutto per aver considerato divertente la trattazione del mio articolo.
    Ti divertirai ancora di più quando leggerai il mio ebook “La mia Legge di Attrazione”, perchè unitamente all’aspetto formativo, mi riferisco ad alcuni fatti avvenuti nella mia vita con una nota ironica.
    A presto!

  8. @ Francesco:

    Ti ringrazio molto e spero possa offrirti un valido aiuto.
    Daniela

  9. @ Bragkor:
    Ti ringrazio sia per la tua valutazione del mio articolo, sia per la precisazione che fai riguardo alla creazione della realtà.
    E’ vero che in assoluto tutto ciò che di materiale desideriamo manifestare nella nostra vita è già “materializzato”. Io intendo che “con i tuoi pensieri crei la tua realtà”, riferendomi al processo di manifestazione del tuo desiderio nella tua realtà in funzione della tua “creazione mentale”, seguendo il processo indicato.
    Un caro saluto.
    Daniela

  10. Barbara

    Molto Molto bello!!
    Complimenti e grazie!!

  11. mauro

    finalmente una persona che sa spiegare le cose dicendo tutto e con parole semplici!
    ti ringrazio infinitamente!!!!!
    spero di far tesoro ed esercizio su cio che hai scritto, ne ho molto bisogno.
    ancora grazie.
    Mauro.

  12. Fabio

    Bello l’articolo e veramente fatto bene, che dire, un sunto ineccepibile… ti voglio però chiedere: nel riepilogo in che punto metteresti le affermazioni positive o la riprogrammazione dell’inconscio e delle credenze inconscie nello stato theta o alfa?
    Comunque anche senza le affermazioni l’articolo rimane bellissimo.
    Complimenti!!
    Grazie

  13. @ Barbara:
    Ciao Barbara, ti ringrazio molto.
    Daniela

  14. @ mauro:
    Ciao Mauro,
    le tue parole, soprattutto in merito alla semplicità della mia esposizione sono per me fonte di rassicurazione. Grazie! Sono felice di poterti essere d’aiuto e sarà un piacere approfondire l’argomento leggerai il mio ebook in fase di imminente uscita.
    In bocca al lupo!
    Daniela

  15. @ Fabio:
    Ciao Fabio,
    ti ringrazio per i complimenti e ti informo che gli argomenti che mi chiedi di trattare, saranno oggetto di un altro articolo, correlabile all’ipnosi.
    Grazie per il suggerimento e a presto.
    Daniela

  16. anna

    Ciao Daniela,
    l’articolo fornisce tanti spunti per approfondire il funzionamento della legge di attrazione. Il video the secret l’ho visto e mi è piaciuto molto!
    Grazie!
    Anna

  17. @ anna:
    Ciao Anna,
    ti ringrazio molto. Troverai nel mio ebook di imminente uscita l’approfondimento che desideri.

    A presto
    Daniela

  18. Massimo

    Sei riuscita a rendermi partecipe,perchè è un tuo vissuto,quello che

    fino ad ora per me era ignoto.

    Veramente costruttivo e molto pieno di fantasia creativa!

    GRZ,

    Massimo

    P.S.

    Se me lo consenti e mi dai i dati di nascita vorrei farti

    l’oroscopo (In privato ).

    La mia mail pubblica è:pimolina_2007[at]libero.it

  19. ..complimenti per l’articolo ci è piaciuto molto.

  20. @ Massimo:
    Ciao Massimo,
    ti ringrazio e il tuo commento relativo alla positività di averti partecipato al mio vissuto, mi suggerisce che questo sarà il vero successo del mio ebook in imminente uscita, che tra la teoria della legge di attrazione, ti racconta alcuni fatti personali ed il loro processo di manifestazione.
    Buona giornata.

    Daniela

  21. @ dimagrirecongusto:
    Vi ringrazio molto!
    Daniela

  22. Massimo

    Bragkor ha scritto:

    Davvero bello e completo. Dove dici “i pensieri creano la realtà”, io più che altro credo che i pensieri “scelgono la realtà”.
    Un auto già esiste, non si materializza dal nulla, tu, semplicemente, con i tuoi pensieri la porti nella tua realtà. Creare vuol dire materializzare dal nulla e ciò non è possibile in questa dimensione.
    Grazie

    daniela ha scritto:

    @ Bragkor:
    Ti ringrazio sia per la tua valutazione del mio articolo, sia per la precisazione che fai riguardo alla creazione della realtà.
    E’ vero che in assoluto tutto ciò che di materiale desideriamo manifestare nella nostra vita è già “materializzato”. Io intendo che “con i tuoi pensieri crei la tua realtà”, riferendomi al processo di manifestazione del tuo desiderio nella tua realtà in funzione della tua “creazione mentale”, seguendo il processo indicato.
    Un caro saluto.
    Daniela

    Alcune precisazioni, Daniela e Bragkor:

    Daniela, tu hai ragione quando parli di materializzazione.

    Bragkor, in senso molto stretto, tu hai ragione se parli di

    Creazione,nel senso biblico di far diventare esistente qualcosa

    che non esiste traendolo dal “Nulla”.

    Creazione e Materializzazione

    “Dio disse; Sia la luce! E la luce si fece. Dio vide che la luce era cosa buona separò la luce dalle tenebre e Dio chiamò la luce giorno e le tenebre notte. E fu sera e fu mattina primo giorno.” (Gen 1,3-5)
    Nessuno in questo Universo può creare o distruggere qualcosa, possiamo solo trasformare.
    Domanda : questa affermazione è presuntuosa o misera e limitata ? )

    Ma non è così: in parte avete torto entrambi.

    Si, Daniela, materializzare è proprio quello che tu intendi,

    perché sei capace di farlo.

    Si, Bragkor, creare, in senso lato, è una prerogativa

    dell’Essere umano:tutto quello che fai è proprio essere

    partecipe della Creazione,che è in atto.

    Siamo solo al sesto giorno ( o poco più oltre )

    e non è ancora finita .

    E creare è fare una crostata di albicocche,

    scrivere un testo, scoprire nuovi mondi,

    se ancora non li hai vissuti .

    Creare è fare un sogno “vivido” che ti permette

    di scoprire i tuoi limiti, e superarli.

    Concludendo, creare e materializzare sono Realtà se frutto

    del nostro VISSUTO,

    non speculazioni ed elucubrazioni mentali.

    Massimo

  23. marco d.

    ho trovato il tuo articolo un riassunto sulla legge dell’attrazione molto buono e valido;lo consigliero’ a chi si avvicina per le prime volte a questo argomento.grazie

  24. @ marco d.:
    Grazie Marco, spero possa essere d’aiuto ai tuoi amici.

    Daniela

  25. @ Massimo:
    Wow, la profondità di Massimo richiede molto più di un commento!
    Comunque, io sostengo che con i nostri pensieri creiamo la nostra realtà, nel senso che essi hanno il potere di rispecchiarsi o di concretizzarsi, a prescindere che siano relativi ad aspetti materiali o desideri “morali”.

    Grazie per la tua preziosa attenzione.
    Daniela

  26. Massimo

    daniela ha scritto:

    @ Massimo:
    Wow, la profondità di Massimo richiede molto più di un commento!
    Comunque, io sostengo che con i nostri pensieri creiamo la nostra realtà, nel senso che essi hanno il potere di rispecchiarsi o di concretizzarsi, a prescindere che siano relativi ad aspetti
    materiali o
    desideri “morali”.( non esistono desideri “morali” )

    Grazie per la tua preziosa attenzione.
    Daniela

    Ti dico di più: sono disponibile ad esserti mentore,

    guida ( Spirituale ),

    porto sicuro di partenza e approdo della tua Anima,

    Luce Nera per il tuo Spirito, correttore di bozze,

    e quant’altro ti può essere proficuamente utile

    per proseguire nel tuo nouminoso percorso.

    Massimo

  27. @ Massimo:
    Che dirti Massimo? Mi lasci senza parole!! Grazie di cuore.
    Daniela

  28. Massimo

    Daniela ha scritto:

    @ Massimo:
    Che dirti Massimo? Mi lasci senza parole!! Grazie di cuore.
    Daniela

    Bene. Cercavi, con “tecniche” varie di concretizzare,

    di materializzare questa ricerca di Benessere,

    di Ricchezza Interiore ed esteriore.

    Hai trovato un tesoro, che forse non cercavi,

    o che non sapevi di cercare,

    e lo hai trovato !

    Adesso cosa ne fai ?

    Certamente non farai come Topolino nell’Apprendista stregone,

    certamente non lo seppellirai sotto terra come uno dei

    servitori nella parabola dei talenti dei vangeli.

    Adesso, o in seguito, vedremo cosa ne fai.

    La vita è un gioco che ti può cambiare la vita.

    Massimo mail:pimolina_2007[at]libero.it

  29. @ Massimo:
    Ciao Massimo,
    Mi chiedi cosa ne faccio e cosa ne faro’ del “tesoro” trovato.
    Ti rispondo con piacere riferendomi a ciò che ne ho già fatto, oltre a ciò che continuo e continuerò a farne: essere una persona sempre positiva, serena e lucida in ogni circostanza!
    Io, “prima” ero la classica carrierista e poi manager perennemente stressata e oggi pur essendo un’imprenditrice e, come tale, con molte più responsabilità, sono rilassata e sorridente, sempre e comunque.
    Quando qualcosa non va x il verso giusto, mi dico che ci sara’ un’opportunita migliore.
    Per me e’ la più grande conquista!
    Daniela

  30. Massimo

    @ Daniela:

    Potresti leggere meglio fra le righe:
    ti ho proposto l’oroscopo,
    ti ho proposto di visionare l’anteprima dei tuoi e-book,
    dovrei mandarti del materiale per approfondire,
    la mia mail ce l’hai,
    vorrei mandarti un PPS che riguarda il “tesoro” a cui mi riferisco …
    vedi tu se riesci a vedere un po’ più in là…

    Massimo

  31. Martino

    Innanzitutto complimenti! Molto bello e interessante questo articolo, e poi è la prima volta che leggo qualcosa del genere..
    Volevo fare una domanda se possibile..
    Se io ho emozioni negative, che mi generano sensazioni e pensieri negativi,che a loro volta mi rigenerano emizioni negative e me le amplificano ulterirmente ( e così via come se fosse un vortice o un cane che si morde la coda) posso cominciare a fare il percorso che qui hai appena indicato.
    Però mi sembrerebbe in questo modo di non affrontare il problema che ha generato tutto questo,e mi sembrerebbe di illudermi o comunque di scappare da quello. no??
    non so se mi sono spiegato bene.
    Ancora complimenti
    Martino

  32. Ciao Martino,
    Ti ringrazio x i complimenti e tutte le risposte alle tue domande le troverai nel mio ebook disponibile dal 15/12pv.
    Puoi contattarmi tramite il sito wwwxparadigma.it.
    Buona giornata e inizia a cercare sempre il lato positivo in
    Ogni evento. “chi cerca trova”!

    A presto

    Daniela

  33. Cuordifata

    Martino ha scritto:

    …….
    Volevo fare una domanda se possibile..
    Se io ho emozioni negative, che mi generano sensazioni e pensieri negativi,che a loro volta mi rigenerano emizioni negative e me le amplificano ulterirmente ( e così via come se fosse un vortice o un cane che si morde la coda) posso cominciare a fare il percorso che qui hai appena indicato.
    Però mi sembrerebbe in questo modo di non affrontare il problema che ha generato tutto questo,e mi sembrerebbe di illudermi o comunque di scappare da quello. no??
    non so se mi sono spiegato bene.
    Ancora complimenti
    Martino

    Per Martino:
    Non sono un’esperta, ma penso di poterti dire questo, sei tu che decidi della tua vita, ogni nostra azione ha delle conseguenze (positive o negative) se tu cambi i tuoi pensieri di conseguenza cambierà tutto e le cose si aggiusteranno!
    È come se avessi una ferita infetta e continui a guardarla e preoccuparti pensando a cosa succederà, per quanto il tuo corpo sappia curarsi da solo, senza il tuo aiuto (pulire la ferita modificando i tuoi pensieri) la ferita potrebbe peggiorare o metterci mesi a guarire, lasciando una vistosa cicatrice; sei tu che devi agire, pulendo la ferita (pulendo i tuoi pensieri) uno alla volta, senza fretta usando i tuoi tempi, e più o meno velocemente (dipende sempre dai tuoi blocchi mentali) vedrai i cambiamenti. Voglio raccontarti cosa ha aiutato me… Mio marito, non sa nulla di legge di attrazione ma quando ha da fare una visita medica (Tutti penso conoscano i lunghi tempi di attesa sia per gli appuntamenti che il giorno della visita) (…Finora…) dicevo mio marito partiva da casa per prendere l’appuntamento (ci va di persona perché pensa che faccia a faccia sia meglio) dicendo che forse qualcuno ha rinunciato per qualche motivo e… a volte torna dicendo domani ho l’appuntamento o la settimana prossima. Quando va al suo appuntamento parte ore prima del suo orario dicendo che forse qualcuno non si presenta …non tutte le volte ma spesso non trova nessuno comunque fa sempre presto, una volta la arriva il medico che gli chiede a che ora ha appuntamento, una volta saputo chiede come mai così in anticipo, lui risponde che sperava di trovare libero, il medico attende qualche minuto per vedere se arriva il suo primo appuntamento e non vedendo nessuno lo fa entrare, spesso torna a casa anche 2 ore prima del suo appuntamento!!! Ripeto lui non sa nulla di legge di attrazione dopo aver visto le sue esperienze e avendo letto sulla legge di attrazione ho provato anch’io.
    Quando devo andare al paese vicino, di solito non si trova mai parcheggio giri anche un’ora e alla fine devi parcheggiare lontanissimo e fartela tutta a piedi adesso io esco di casa pensando che trovo posto davanti all’ufficio o negozio in cui devo andare, d’estate penso di trovarlo all’ombra oppure penso che si libera mentre faccio il giro dell’ampio parcheggio (questo lo penso quando sento che non credo di trovare libero) e lo trovo sempre o un’auto se ne va mentre arrivo.
    Se invece penso ad altro trovo pieno e mi tocca fare un altro giro cercando di pensare che si libera o che ne vedo uno libero poco distante, in ogni caso lo trovo presto e funziona anche con il traffico: Se partendo penso che avrò la fortuna di trovare la strada libera e i semafori verdi Si Avvera!!! Per aiutarmi a crederci penso “che sappiamo tutti che ci sono momenti in cui il traffico è intenso e altri in cui la strada è vuota e che io stavolta trovo libero o quasi” e, pure le volte in cui la strada non è del tutto libera, mi sento serena, fiduciosa che presto quelle auto svolteranno in direzioni diverse dalla mia. La legge di attrazione funziona anche per le cose negative! MA NON Spaventatevi ci vogliono anni di continui pensieri bui per arrivare a questo perché la legge di attrazione ci da anche il tempo di cambiare idea, che volevo dire… Un mio cugino diceva sempre: “meglio morire a 50 anni che restare qui ad essere di peso per gli altri!” Si è ammalato di cancro, allora non sapevo nulla di legge di attrazione ma gli dicevo: “Non tirartela” ma lui insisteva spiegandomi i motivi, è morto prima di compiere i 51 anni! Anche ..se da ammalato …non ha più detto quelle cose non ha mai nemmeno detto il contrario, non ha mai chiesto di guarire, desiderava soffrire meno ma i suoi pensieri erano anche qui negativi, la legge di attrazione non riconosce le nagazioni, ascolta solo le parole chiave ..anzi ascolta i pensieri e se pensi non voglio soffrire, la tua mente immagina la sofferenza attirandone ancora, invece, se immagini di stare bene e sei sereno la “legge” ti manda quello che pensi. Abbiamo tutto il tempo per modificare i nostri pensieri! Adesso dobbiamo solo scegliere cosa realmente vogliamo, il resto sarà la conseguenza dei nostri pensieri. Buona vita piena di serenità!
    Quando ho iniziato a scrivere, la mia intenzione era di mettere solo qualche suggerimento per Martino poi durante la scrittura non sono riuscita a fermarmi lì, ma ho scritto molto più di quel che pensavo all’inizio.
    Namasté

  34. Molto ben strutturato!
    Complimenti per l’impegno e per aiutare tutti come stai facendo, Grazie!

  35. giusy

    ciao,voglio testimoniare che la legge di attrazione funziona e come.Io ero religiosa,ma mi sono accorta che c’era qualcosa che non andava nelle preghiere che facevo ma soprattutto quando chiedevo di essere perdonata dai miei peccati e altro.Ho capito come dovevo pregare,ho chiesto a L’io sono che è dentro di me di purificare i miei pensieri perchè la mia mente può tutto,e non solo la gioia mi pervade ogni giorno,tutto mi sembra bello,mi sembra di potere tutto e c’è una forza dentro di me che è convinta che la otterrò,e ne sono felice.Quello che non capisco è perchè mi riesce anche di giustiziare una persona che si comporta male per rendersi conto che ha sbagliato e gli succede esattamente quello che ho pensato,vorrei sapere perchè

  36. Dario

    Caspita! che Articolone! Mi riporta alla mente un episodio che mi è accaduto e che oramai definisco “L’occasione mancata…. per ora!”
    Per qualche motivo s(conosciuto) avevo ripreso a leggere The Key di Joe Vitale dove appunto parla delle relazioni che intercorrono tra, LoA, convinzioni limitanti,inspirazioni che arrivano dall’Universo, ecc. e nel contempo avevo scritto una lettera indirizzata all’Universo nella quale richiedevo, con le più nobili intenzioni e ringraziamenti, la somma di 5ml di euro. Ebbene, una mattina mi reco in posta per effettuare una ricarica postepay (per pagare gli ebook di Josè), e mentre aspettavo che la cassiera mi fornisse la ricevuta ho notato 2 biglietti gratta e vinci appesi al vetro che separa l’utenza dalla cassiera, uno costava 10,00 euro l’altro 20,00, nel primo caso si vince fino a 1ml di euro nel secondo sino a 5ml di euro, in quella manciata di secondi di attesa della ricevuta è successo che:
    un “vocina” mi disse “prendi quello da 5ml”,un’altra “vocina” mi ha detto, “no Dario, stai già spendendo soldi per la ricarica se spendi altri 20,0 euro ti sei fatto la giornata”.
    Ebbene si, ha vinto la “vocina limitante”.
    Sono tutt’ora convinto che quel biglietto (proprio quello sul vetro) fosse vincente, magari non di 5ml, ma……
    Credo che in questo episodio ci sia tutta l’essenza della LoA, ringrazio per l’occasione mancata ed attendo fiducioso la prossima!
    GRAZIE!!

  37. mauro

    @ daniela:
    grazie di avermi risposto.
    attendo ebook.

  38. @ Cuordifata:
    Ciao Cuordifata,
    mi complimento con te per quanto hai risposto a Martino.
    Ti confesso che quando ho appreso, anni or sono, che con i nostri pensieri sia positivi che negativi creiamo la nostra realtà, avevo paura di pensare. Oggi, appena ho un pensiero offuscato, cambio subito registro. Hai ragione per quanto concerne il non riconoscimento delle negazioni, infatti non devi pensare “non voglio più soffrire”, perchè otterresti esattamente quello che hai ben espresso tu, Cuordifata (ioè attirarti più sofferenza)bensì “voglio stare bene” e pensare (sempre e comunque) e agire (compatibilmente con le circostanze…)come se tu stessi davvero bene. Il nostro cervello non distingue la realtà dall’immaginazione.
    Ancora complimenti.

    Daniela

  39. Diana

    Ciao Daniela,
    complimenti! Un compendio davvero eccezionale.
    Un argomento che conoscevo già, molto ben condensato nei suoi punti salienti e comprensibile, a mio parere, anche per una persona che non conosce l’argomento.
    Leggerlo mi ha ridato entusiasmo, e caricato di vibrazioni positive.
    Brava!

    Mi dispiace, perdonami, grazie, ti amo….

    Diana.;-)

  40. @ Dario:
    Ciao Dario,
    Io sono un’istintiva e avrei acquistato il biglietto…
    Ma poiché quel che e’ fatto e’ fatto, pensa che nel caso tu abbia perso la bella occasione, “doveva andare così” perché sei destinato ad una fortuna ben più grande che l’universo ha in serbo per te.

    Io non ho mai giocato tranne una volta, tanti anni fa, quando acquistai un gratta e vinci e vinsi 10.000 lire!!!
    Un caro saluto
    Daniela

  41. @ Diana:
    Ciao Diana,
    Ti ringrazio x i complimenti, mi rende felice suscitare entusiasmo.
    Un caro saluto
    Daniela

  42. daniela

    Carissima, solo pochi giorni fa ho avuto occasione di leggere the secret, è stato come se qualcuno avesse messo x scritto qualcosa che in qualche modo ho sempre avuto dentro. Da quel momento qualcosa è cambiato e mi accadono cose belle. Oggi x la prima volta trovo il modo di approfondire un pò sulla rete e mi imbatto nel tuo articolo …….considera che il mio nome è Daniela ed il cognome di mia madre è Cavallini……
    Grazie ti amo grazie :)

  43. @ daniela:
    Che coincidenza…il nostro nome ed il mio cognome con tua madre.
    Mia cara, anch’io sto navigando in qs pomeriggio di pioggia, con il mio adorato cagnolino impaurito dai tuoni e mi giunge il tuo commento… Bene, mi fa piacere che ti accadano cose belle, hai letto un libro che tra le altre cose ti induce ad osservare, o meglio, a concentrarti sulla positività e, per legge di attrazione, positività attira positività. Se hai voglia, leggi gli altri miei articoli pubblicati nello stesso sito.
    Buon se
    Daniela

  44. Complimenti, veramente un articolo stimolante..

  45. simona

    ciao daniela, ho necessità di capire un concetto fondamentale sulla legge di attrazione e cioè i pensieri positivi possono creare solo cose che già esistono o si potrebbe parlare anche di miracoli e quindi di eventi che non hanno una spiegazione scientifica

  46. simona

    in che senso il mio commento è in attesa di moderazione

  47. simona ha scritto:

    in che senso il mio commento è in attesa di moderazione

    Ciao Simona,
    benvenuta su Ricchezza Vera! :)
    Tutti i commenti lasciati sul blog, prima di essere pubblicati, vengono prima moderati.
    Esistono dei robot che fanno spam in automatico e in questo modo si evita di riempire il blog di commenti automatici.
    ;-)
    Mi permetto di rispondere alla tua domanda, in attesa della risposta di Daniela.
    simona ha scritto:

    i pensieri positivi possono creare solo cose che già esistono o si potrebbe parlare anche di miracoli e quindi di eventi che non hanno una spiegazione scientifica

    I pensieri da soli non bastano per attrarre, c’è bisogno di una certa intensità emotiva e soprattutto l’allineamento con le convinzioni inconscie.
    ES: se penso ai soldi, ma inconsciamente credo che i soldi siano la causa di tutti i mali del mondo, allora li terrò lontani da me.
    Quando si parla di Legge di Attrazione, si intende “attrazione” di persone e cose già esistenti, ma anche di eventi.
    In senso stretto, si escludono le vere e proprie “Creazioni” che sono quelle che tu definisci miracoli, ma che in realtà sono spiegati dalla fisica quantistica relativistica.
    Le creazioni di questo tipo attengono al campo del MANIFESTING, se ti interessa l’argomento, ti suggerisco vivamente di guardare questi video gratuiti – Il Processo Energetico di Materializzazione della Ricchezza:
    http://www.ricchezzavera.com/materializzazione/
    Spero di esserti stato utile, se hai bisogno di altro, commenta pure! :)
    1abbraccio
    Josè

  48. @ simona:
    Ciao Simona,
    Direi che Jose (che ringrazio per avermi anticipata) ti ha dato la migliore risposta. Aggiungo che per esperienza personale ho “toccato con mano” l’azione silente ed improvvisa della Legge Di Attrazione. Tra le più recenti esperienze ti menziono il mio ingresso inaspettato e “alla grande” nel mondo dell’arte, invitandoti a leggere il mio articolo pubblicato su ricchezzavera.com, “la legge di attrazione funziona sempre”.
    Credo ti possa davvero chiarire in modo semplice e pratico il processo.
    Contattami pure al sito xparadigma.it. A presto!
    Daniela

  49. simona

    Grazie Jose e Daniela per il riscontro al mio commento. Tuttavia, la verità è che penso sempre ad una certa cosa che ad oggi la scienza, almeno per quanto sono riuscita a documentarmi, non può darmi, pertanto, conscia di ciò, non riesco a visualizzarmi in quella situazione da me tanto desiderata.
    Allora come posso essere felice se un fatto per me importante non si potrà verificare?
    Ciao, Simona

  50. @ simona:
    Simona, non mi è chiarissimo ciò che hai scritto:

    penso sempre ad una certa cosa che ad oggi la scienza, almeno per quanto sono riuscita a documentarmi, non può darmi, pertanto, conscia di ciò, non riesco a visualizzarmi in quella situazione da me tanto desiderata.

    Se la scienza non dimostra qualcosa, non riesci a fare una visualizzazione?
    Mi sembra una credenza sulla quale puoi tranquillamente lavorare… non c’è un nesso… perchè una cosa dovrebbe influenzare l’altra?
    Comunque non è vero che la scienza non dimostri questo, anzi.
    Ti invito ad ascoltare la Prima Conferenza (o leggerne la trascrizione):
    http://ricchezzavera.com/conferenza-metatron.html
    Qui parlo delle basi scientifiche che sono alla base dell’influenza del pensiero sulla materia.
    Nel 5°Passo verso la Ricchezza Vera (puoi iniziare a scaricare e leggere il primo inserendo i dati qui in alto a destra), ne parlo in modo molto approfondito.
    Ne faccio accenno anche nei video che ti avevo linkato nel commento precedente… li hai guardati?
    Pensieri e materia sono fatti della stessa sostanza: informazione.
    La Fisica Quantistica Relativistica dimostra che tutto è energia e tutta l’energia è informazione: la sedia sulla quale sei seduta è informazione, così come ciò che stai pensando in mentre leggi queste parole.
    simona ha scritto:

    Allora come posso essere felice se un fatto per me importante non si potrà verificare?

    Se credi che la tua felicità deriva da “un fatto” esterno, allora stai mettendo nelle mani di quel “fatto” il tuo potere personale, leggi questo articolo:
    http://ricchezzavera.blogspot.it/2008/10/il-tuo-potere-personale-in-mano-agli.html
    La Fisica Quantistica dimostra proprio che è l’osservatore ad influire sulla realtà, e non viceversa.
    ;-)
    Credo che hai avuto tanti spunti di riflessione… se vuoi veramente una risposta ai tuoi crucci, hai avuto pane per i tuoi denti! :)
    Buona lettura!
    1abbraccio
    Josè

  51. @ Jose:
    Cara Simona,
    Ti esprimo tutta la mia comprensione per la tua situazione che, seppure non conosco, evidenzia il tuo stato d’animo incerto oltre ad una mente scettica. Anch’io ho attraversato un momento simile, intendo dire di scetticismo e ne parlo lungamente nel mio libro “la mia legge di attrazione” xparadigma.it.
    Accetta questo tuo momento come preparatorio al “meglio”. Tu dici di non riuscire a visualizzarti nella situazione che vorresti: tranquilla Simona, e’ solo una questione di esercizio, da effettuarsi con costanza. Ha ragione Jose nel dire che scienza e visualizzazione sono due cose distinte che non si inflfluenzano, ma io che ho avuto le tue perplessita’ anche se per ragioni diverse, ti offro un suggerimento: fai finta che sia 9ome tu desideri. Il nostro cervello non distingue la realtà dalla finzione e quindi inconsciamente assimilerai sempre più il pensiero di ciò che desideri sino a rendere la situazione reale. Sono i tuoi pensieri che creano la tua realtà. E dei tuoi pensieri tu sei l’unica responsabile. Sii grata per cio’ che hai, anche se a volte ti pare poco o insufficiente, trov il lato positivo di ogni cosa, fidati che esiste e “chi cerca trova”. Sii sempre positiva per attrarre positività. Ricorda che il tuo stato d’animo fune da specchio, ossia attiva negli altri i tuoi stessi sentimenti. Considerati uno specchio. Fammi conoscere i tuoi pensieri.
    Buona giornata!

    Daniela

  52. Barbara

    Ciao Daniela..in effetti, questo articolo e’….TILASCIASENZAPAROLE!
    E man mano scorrevo le righe pensavo all’opulenza di questi
    temi che ci sono in Internet, che comunque perlopiu’ passano
    e li dimentichi.
    E ogni singolo corso che si delivera su ogni singola parola!…a cosa servono?…potresti gia’ fare tutto quel che vuoi anche solo con questo….( ma poi gl’infomarketers resterebbero disoccupati)..comunque BELLISSIMO!

  53. Ciao Barbara, ti ringrazio molto per i complimenti. Tuttavia posso dirti che io, dopo 7 anni di ricerca e studi, riesco ancora a trovare in ogni libro inerente la legge di attrazione, qualche aspetto nuovo, o al limite un’esposizione diversa che mi induce cmq ad una riflessione ulteriore. Se vuoi leggere altri miei articoli danielacavallini.it.
    A presto,
    Daniela

  54. Grazie Jose’ per i tuoi graditissimi complimenti!
    Daniela

    • Prego! :)
      Sono meritati, Daniela… hai scritto un piccolo capolavoro sulla Legge di Attrazione! ;)
      Quando ti senti ancora ispirata, questo blog è a tua disposizione. ;)
      1abbraccio
      Josè

  55. Grazie Josè per l’invito tanto caloroso. Mi sto già attivando per il nuovo articolo.
    A prestissimo!
    Daniela

  56. Ottimo articolo! Io ho scritto un ebook proprio per semplificare la vita a tutti con 5 semplici passi per ottenere ciò che desideriamo :)

  57. Ciao Alessandro, ti ringrazio per i complimenti e anch’io ho scritto un ebook e sviluppato un corso sull’argomento. Solo realizzarli e’ stata gioia.

  58. Adoro il modo in cui riesci a scrivere un’argomento ormai letto in tutte le forme. Tu mi dai sempre nuove materie e spunti su cui lavorare. Mi spieghi per bene come fare ad eliminare argomenti negativi ed evitare di mettere benzina nel fuoco di conversazioni che si creano e che a volte fanno male?

    • Ciao Margherita, la tua domanda riguarda un argomento molto vasto. Certamente e’ importante mantenere un atteggiamento positivo e privo di pregiudizi. A presto.

  59. Jenya

    E allora se non funziona per la manipolazione, esempio immagino di avere una relazione con X , a che serve sta roba ? rimane sempre il problema esempio per amore, che con questa legge di attrazione non si puo’ attrarre una specifica persona, io credo invece che sia possibile se e’ vera sta storia, perche’ se io immagino di stare gia’ con quella persona specifica e di credere che sto gia insieme e sentire i sentimenti che proverei se fosse come vero, gia’ ottenuto, per me deve funzionare anche con un X specifico e non un altro a caso …..perche’ se il mio desiderio anrdente e’ quella persona quella deve essere PUNTO

    • Ciao Jenya, la Legge d’Attrazione, “sta roba”, come la chiami tu, e’ uno “strumento” grandioso che tutti noi abbiamo a disposizione. A differenza di altri, però, permette di attrarre ciò che la vita reputa sia il meglio per noi. La vita non e’ presuntuosa, ma ci guida nel raggiungimento dei nostri obiettivi ed i nostri obiettivi/desideri, sono realmente tali, se ambiti sia dalla nostra mente conscia che inconscia. Mi riconduco al tuo esempio: se la tua mente conscia desidera una persona, ma l’inconscio la rifiuta, non attirerai quella persona. Questo perché la mente inconscia e’ più potente di quella conscia. Pertanto raggiungi la manifestazione del tuo desiderio se c’è allineamento tra conscio ed inconscio. Altro aspetto, da non sottovalutare, e’ che non possiamo manipolare l’energia. Essa e’ corretta e, pertanto, non coercizza nessuno a fare ciò che non vuole. La Legge d’Attrazione dunque, può offrirti un grande amore (crea l’evento che desideri nella tua vita) che non necessariamente identifica nella persona che credi di desiderare. A tale proposito, sto scrivendo un articolo, che se Jose’ lo riterrà opportuno, pubblicheremo.

    • Ciao Jenya,
      se vuoi manipolare qualcuno usando la Legge di Attranzione, questa funziona.
      E funziona anche troppo bene.
      Il problema non è la LOA, ma diventa il Karma: i casini che ti tiri dietro manipolando qualcuno per fidanzarsi con te non te li immagini neanche!
      Io suppongo che tu voglia essere felice, prima ancora che essere fidanzata con questo povero ragazzo, giusto?
      Ecco: se lo manipoli per stare con te, puoi ottenere un compagno per un certo periodo, ma non puoi ottenere la felicità con lui.
      La tua Coscienza (tutti ne abbiamo una, persino chi manipola), ti impedirebbe di goderti il “frutto” della tua manipolazione, creandoti mille e una sofferenza, finchè non capisci che queste cose non devi farle.
      Il bello/brutto della situazione è che neanche la morte ti salverebbe: anche se te ne andassi e se tornassi ad incarnarti, saresti costretta a rielaborare il casino che hai combinato per rimettere tutto a posto. E non è detto che bastino un paio di vite, perchè dovresti imparare a gestire le energie, per poter rimettere tutto a posto.
      Insomma, ti rinnovo il mio spassionato suggerimento a desistere, poi fai tu: abbiamo tutti il libero arbitrio e siamo tutti liberi di scegliere di darci una martellata sui denti da soli. :)
      Buona scelta,
      1abbraccio
      Josè

      • Ciao Josè, io credo che la Legge di Attrazione, applicata a fini manipolatori, possa anche in alcuni casi funzionare, con le ritorsioni che hai esplicitato, ma imputerei piu ad interventi esoterici l’ottenimento di reazioni altrui “sotto coercizione”. E’ altresì noto che se il malcapitato destinatario non crede a questi riti, nulla lo può scalfire. E’ un argomento che considero affascinante… Puoi consigliarmi alcune letture per approfondirlo? Grazie.

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserendo il tuo commento dichiari di aver letto le Blog Policy.
Vuoi far comparire la tua foto nel commento?
Ecco Come impostare la foto nei commenti sul blog.

Current day month ye@r *