Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima! – recensione

Josè-Scafarelli-e-Max-Formisano“Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!”: un corso di formazione? No, uno spettacolo!

🙂

Continuano le recensioni dei corsi del Master Formazione Formatori della Formisano training.

Se finora i corsi sono stati bellissimi, questo Nocciolo Duro è stato davvero fantastico!

Come ti avevo già scritto negli altri post con le recensioni agli altri modulli del Master Formazione Formatori, sospettavo che questo modulo fosse tra i più fighi, e così è stato.

Nelle prossime righe – come al solito – ti racconterò passo passo tutti e 3 i giorni, così come ho già fatto per gli altri moduli:

1 – Master Formazione Formatori: corso “Fare Formazione per motivare ed Apprendere”

2 – Master Formazione Formatori: corso “Apprendimento in Azione”

3 – Corso Formazione Formatori – corsi “PNL in Azione”

4 – Corso Formazione Formatori – corsi “Public Speaking in Azione”

Molto belli nel complesso, tutti.

Stavolta il corso è stato diverso, aveva una marcia in più.

Sembrava una parata di formatori, una specie di festival.

Di norma queste parate/festival le detesto, perchè gli interventi sono sempre scollegati l’uno dall’altro, invece al Nocciolo Duro abbiamo visto esibirsi un gruppo di formatori di altissimo livello, tutti coordinati alla perfezione in un unico spartito che ha generato una splendida sinfonia per tutti i partecipanti.

Hanno sfilato Max Formisano (ovviamente), Italo Pentimalli (un uomo che parla col cuore), Max Damioli (è ufficiale: è il mio preferito! 🙂 ), Lele Canavero (accipicchia, che grinta!), Giovanni Annunziata (ha trasmesso tutta la sua passione per la sua materia), Costa Happy Coach (una rivelazione), Alex Bellini (ti dico solo che ho pianto), Loris Stecca (un campione del mondo nella testa, prima che nei muscoli) e Miranda Sorgente (una donna dolcissima e forte contemporaneamente).

Vediamoli tutti, mettiti comodo e rilassati… il racconto è lungo e piacevole.

🙂

Corsi Formazione Formatori

Corso “Nocciolo Duro” – Premessa:

Prima di tutto, mi fa piacere parlare del concetto in sé di “corso di autostima”.

Sebbene conoscessi molti dei contenuti del corso, non avevo mai partecipato ad un “corso di autostima”, e forse non l’avrei mai fatto.

“Un corso di Autostima” è sempre stato per me qualcosa “da sfigati”, mi mettevo quasi vergogna a dire in giro di aver frequentato un corso “per persone carenti di autostima” (pur essendo consapevole che una simile “vergogna” è di per se una cosa da sfigati… ma con le pippe mentali mi fermo qui, per oggi 🙂 ).

Insomma, per farla breve, se non avessi avuto somma fiducia in Max Formisano (ormai un amico, non solo più un formatore), se non avessi fatto completa disattenzione al programma del corso (ok, lo confesso: non avevo neanche prestato attenzione al titolo “Nocciolo duro: il cuore dell’Autostima” che sottintende che si parlerà di Autostima, appunto) e soprattutto se non avessi pagato già per tutto il Master Formazione Formatori 🙂 , probabilmente non avrei partecipato, solo perchè avrei pensato di non aver bisogno di un corso di autostima.

E avrei fatto un grosso errore.

Come vedrai tra breve con i tuoi occhi, questo corso è stata una grande emozione che è iniziata il primo giorno ed è finita l’ultimo.

Inoltre – così come ci ha spiegato all’inizio Max Formisano, corsi di Potere Personale o di Leadership Personale, fondamentalmente… sono corsi di autostima.

Iniziamo col primo giorno.

Corsi Formazione Formatori

Corso “Nocciolo Duro” – Giorno I

Ingresso del padrone di casa: Max Formisano.

Già dall’energia di Max, si deduce che già sa che questo Nocciolo Duro sarà il suo piatto forte.

Max inizia parlando di storie.

Non le storie che raccontiamo agli amici, ma di quelle che ci raccontiamo a noi stessi.

Bugie, fondamentalmente.

Palle che generalmente ci raccontiamo per giustificare quelli che riteniamo essere i nostri insuccessi.

Quando perdi, non perdere la lezione! – Ghandi

La buona notizia?

Ognuno può scegliere la propria storia.

E questa storia che determina la nostra autostima, è fondamentalmente il senso di tutto il corso.

L’autostima viene generalmente soffocata da quelli che io definisco nei miei ebook [“I Primi Passi verso la Ricchezza Vera” – scaricabili gratuitamente iscrivendosi nella colonnina bianca qui in alto a destra], i nostri programmatori: famiglia, insegnanti a scuola e gli amichetti, quelli di quando siamo piccoli.

I programmatori hanno generalmente 3 modi di inflluire sulla nostra autostima: criticandoci, iper-proteggendoci oppure stimolandoci e lodandoci a prescindere da ciò che facciamo e dai risultati che otteniamo.

Inutile dire che nei primi due casi si affossa l’autostima, mentre nel terzo caso la si rafforza (capito, mamme e papà??? 😛 ).

Oltre a queste influenze esterne, ci mettiamo generalmente anche qualcosa di “nostro”:

  1. Il bisogno di approvazione (legato alla nostra paura del giudizio altrui)
  2. I paragoni con gli altri (che derivano da una mentalità competitiva che non tiene conto del fatto che ognuno di noi è un “pezzo” unico e pregiato)
  3. I Risultati (se ci identifichiamo con essi, saremo soggetti alle loro fluttuazioni)

Max ha poi fatto uno splendido riferimento alla nostra innata voglia di nascondere le nostre ombre (ciò che non vogliamo che gli altri sappiano di noi) a vantaggio delle nostre maschere (ciò che vogliamo che gli altri vedano di noi).

Ci ha fatto fare un esercizio utilissimo con cui confessavamo 3 delle nostre ombre e 3 delle nostre maschere ad un nostro vicino.

Come al solito i corsi del Master Formazione Formatori sono pieni di esercitazioni pratiche che purtroppo non posso riprodurre nei post… mi dispiace.

🙂

Max ha anche parlato del rapporto che abbiamo con il tempo (presente, passato e futuro) e di come questo influenzi la nostra sicurezza interiore.

Non ti dico nulla al riguardo poichè ho già scritto cose molto simili nel 5° Passo verso la Ricchezza Vera (in prossima uscita, domani è la data che ho in agenda per riprendere a scrivere 😉 ).

Il succo è comunque di Vivere nel qui ed ora, come abbiamo spesso già detto in molti articoli del blog di Ricchezza Vera.

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Italo Pentimalli: Sali al tuo livello superiore

A Max, ha fatto seguito un altro big del Web italiano: Italo Pentimalli.Il-Nocciolo-Duro-il-cuore-dellAutostima-recensione-12-josè-Scafarelli-e-Italo-Pentimalli

Italo è un esperto di Web Marketing e di sviluppo personale, è l’autore di uno dei più grossi portali italiani della formazione: PiuChePuoi.it.

Italo ci ha spiegato come “salire al livello superiore” in una specifica area di riferimento, con un esercizio.

  1. Ci ha spiegato che la prima cosa da fare è: sapere COME fare (conoscere delle tecniche per ottenere ciò che desideriamo).
  2. Il secondo step è trasformare queste tecniche in abilità (skills) vivendole, sperimentandole, incorporandole.
  3. Questa trasformazione è dura da far avvenire se siamo resistenti al cambiamento, quindi il terzo ingrediente necessario è: la flessibilità.
  4. Per favorire questo cambiamento, è utile che questo stimoli il nostro divertimento e la nostra curiosità, oltre che essere percepito da noi come un premio, una volta raggiunto l’obiettivo.

Ecco, avere la convinzione – ad esempio – che cambiare sia divertente e che stimoli la curiosità, è un buon modo per affrontare qualsiasi cambiamento.

A parte gli esercizi ed i contenuti estremamente utili, ciò che ha colpito di Italo è stato il suo modo di entrare nel cuore dei partecipanti, una dolcezza ed un’umiltà rare per un formatore della sua importanza.

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Lele Canavero: Sviluppa il tuo Talento

Josè-Scafarelli-Lelio-Canavero-e-Andrea-LagravineseDopo Italo, si è esibito un altro Big della formazione: Lelio “Lele” Canavero, il Talent Coach, anche autore di “Sono il mio Eroe”.

Lele (nella foto qui a sinistra con me e col suo marketer Andrea Lagravinese, coautore della CompagniaDeiTalenti.com) è veramente un personaggio.

Avevo già visto alcuni suoi video e mi era piaciuto molto, ma dal vivo è stata proprio una rivelazione: è un pazzo scatenato, un animale da palcoscenico che trasmette un’energia e una passione fortissima!

🙂

E’ simpaticissimo e il suo intervento è volato.

Lele ci ha fatto fare l’ennesima esercitazione: scrivere le 3 cose che ci riescono meglio e poi ci ha fatto visualizzare mentre le facciamo.

Lele ci ha poi spiegato qualcosa riguardo gli Obiettivi.

  • E’ molto importante, quando ce li fissiamo, sapere precisamente Perchè li vogliamo raggiungere. Che significato ha per me raggiungere quell’obbiettivo?
  • E’ altresì importante essere consapevoli del fatto di essere in grado di raggiungerli. Se intimamente sappiamo di non potercela fare, ovviamente, non ce la facciamo.
  • Poi un passo che spesso viene evitato: Agire.
  • Infine il Risultato. I risultati devono soltanto essere un indicatore di come siamo messi rispetto ai nostri obiettivi. Misurare i risultati è fondamentale anche per capire se e quando abbiamo raggiunto l’obbiettivo prefissato.

Il Gruppo è l’Apoteosi dell’Individuo! – Lele Canavero

Infine 2 splendidi consigli di Lele:

  1. Scrivere (da profondità ai nostri pensieri)
  2. Immaginare di più (intende “visualizzare”, alla The Secret)

Per finire l’intervento, ancora una visualizzazione potenziante… nettare per il nostro subconscio.

🙂

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Max Formisano: Profezia Autoavverantesi

Anche di questo argomento, ho parlato nel 5° Passo verso la Ricchezza Vera (in prossima uscita).

Il concetto è che tutto parte da ciò che crediamo sia vero.

CREDENZE > RISORSE > COMPORTAMENTI

Se crediamo di poter fare semplicemente qualcosa, attingeremo in modo sicuro alle nostre risorse e quindi adotteremo un comportamento sicuro di farcela.

Al contrario, se non ci riteniamo all’altezza di un compito, non attingeremo adeguatamente al nostro potenziale infinito e di conseguenza, agiremo senza convinzione e senza forza… un’autostrada verso il fallimento di qualsiasi progetto.

(questa cosa la spiego molto meglio e con tutti i risvolti spirituali nel 5° ebook, abbi pazienza… 🙂 ).

Quindi possiamo anche fare un bell’esercizio: quando lasci il tuo commento qui in basso, scrivi quella che è la TUA credenza potenziante. Quella più profonda e potente. Servirà a te scriverla, servirà agli altri leggerla.

😉

La mia convinzione che ho scritto sugli appunti sono 2:

  1. Io sono il Creatore della mia Realtà
  2. Tutto ciò che accade è preordinato per il mio maggior benessere

Qual’è la tua credenza-fulcro?

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Costantino “Costa” Lo Conte: Io Ho un Sogno

Nocciolo-Duro

Costa è un ragazzo veramente speciale.

Di una dolcezza infinita e – devo dirla – con le palle quadrate.

E’ autore di IoHoUnSogno.it e anche i un articolo su questo blog: Se tu potessi vedere il mondo attraverso i miei occhi…

Ha fatto un intervento stupendo che non avrei saputo esprimere nel post… quindi te lo mostro per intero, così puoi provare le stesse emozioni di noi in sala:

Ricapitolando, le sue Gocce di Felicità sono:

1) Gratitudine – anche per le difficoltà

2) Immaginazione – vale più della conoscenza

3) Incantesimi – parole usate con emozioni.

4) Il ciclo del sorriso – il sorriso ha un effetto “virale”

5) Domande eccellenti – es: “come posso superare questo problema divertendomi?”

6) Calarsi nella parte – provare le emozioni e ripetere le azioni di chi sta bene

7) Tieni allenato il tuo cervello – frequenta corsi, leggi libri, etc.

Grande Kosta!

🙂

Corsi Formazione Formatori

Corso “Nocciolo Duro” – Giorno II

Il secondo giorno prosegue ancora con il padrone di casa Max Formisano ad accoglierci.

Stavolta ci parla dei Livelli Neurologici di Dilts.

[I lettori di vecchia data di RicchezzaVera ricorderanno il post del mitico Genna: I Livelli di Pensiero teorizzati da Robert Dilts]

Max ci ha presentato una versione “adattata” dei Livelli di pensiero di Dilts.

Questa parte di corso la svilupperò in un audioprodotto che sto progettando e che presto realizzerò.

E’ secondo me una delle chiavi fondamentali per comprendere il funzionamento dell’autostima.

Al vertice della piramide c’è l’AMBIENTE (la crisi, i TG, i colleghi, gli amici, i parenti, il territorio, il clima, etc.).

Subito sotto, ci sono COMPORTAMENTI (cosa faccio) e CAPACITA’ (cosa ritengo che sono in grado di fare).

Sotto ancora, ci sono le CREDENZE e infine, alla base della piramide, VALORI, IDENTITA’ e SPIRITUALITA’.

Chi si fa cambiare dall’ambiente, finisce per esserne vittima.

Chi comprende che la forza della piramide è nella base (Valori, Identità), allora capisce che può essere lui ad influire sull’ambiente con i suoi Comportamenti forti, supportati da solide Credenze e Capacità.

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Max Damioli: l’esperienza del Respiro

Arriviamo al piatto forte del corso: l’esperienza del respiro con Max Damioli (respiroitalia.info).Max-Damioli-e-Josè-Scafarelli

Come ti ho già detto in altri post [Master Formazione Formatori: corso “Fare Formazione per motivare ed Apprendere” e Rompere gli schemi mentali della depressione], Max Damioli mi ha letteralmente folgorato, lo trovo una spanna al di sopra di tutti gli altri formatori.

E’ divertentissimo ed è di una competenza mostruosa nelle materie che amo… Posso stare qui a parlarti di lui per altre 10 ore, ma se non vivi l’esperienza di un suo corso dal vivo, difficilmente puoi comprendermi al 100%.

Infatti, qui si fa complicato per me descrivere questo momento perchè le esperienze con Max sono più da vivere che da leggere.

Max Damioli è un ipnotista esperto di Respiro.

Con la sua tecnica di respiro circolare, riesce a modificare il modo di vivere, infatti – sostiene – il modo in cui viviamo determina il modo in cui respiriamo e il modo in cui respiriamo, determina il modo in cui viviamo.

Durante la sua sessione di respiro di circa mezz’ora, ci sono state in sala le reazioni più disparate: gente che rideva, gente che tremava, alcuni che piangevano, altri che urlavano di gioia… un trip non da poco.

Anche su di me ha avuto un effetto molto forte.

L’esperienza del respiro è fondamentalmente una forte purificazione emozionale che consente di buttar via un pò di spazzatura emotica accumulata negli anni.

Ne riparleremo qui sul blog, puoi scommetterci.

😉

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Loris Stecca: Come si diventa Campioni del Mondo

Nocciolo-DuroLoris Stecca è stato campione del mondo dei pesi supergallo di Boxe.

E’ stato emozionante sentir parlare qualcuno che per un certo periodo è stato il migliore al mondo nel fare qualcosa.

Modellando certi schemi mentali, teoricamente è possibile diventare campioni del mondo di qualsiasi altro settore che ci interessa.

Su alcune sue risposte ho sollevato delle mie riserve, fondamentalmente non condivido alcune sue convinzioni che lo hanno portato a vedere tutta la sua vita come un combattimento (e di fatto, le esperienze che ci ha raccontato dimostrano proprio che lui ha riprodotto lo schema mentale del combattimento sul ring anche nella sua vita privata).

Sicuramente tutti hanno apprezzato la sua umiltà, la sua semplicità e il suo aspetto umano: davvero una bella persona.

“Come si diventa campioni del mondo?”

Loris ha risposto così:

1) Devi avere l’opportunità (già qui potrei dire che non sono d’accordo completamente: per me, se è vero che sono io il creatore della mia vita, le opportunità me le creo io).

2) Devi crederci

3) Nulla viene per caso (l’avrà ripetuto 10 volte, come non esser d’accordo)

4) Forza, grinta, determinazione, coraggio

5) Metterci sempre il massimo

6) “Non ho mai sottovalutato nessuno, anche l’ultimo della categoria poteva battermi.”

7) “Ho sempre deciso tutto io nella mia vita, talvolta anche sbagliando”.

8 ) “Io rispetto l’avversario, mi alleno bene… ma il più forte sono io!”.

9) “Quando salivo sul ring, era la mia festa”

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!josè-Scafarelli-e-Giovanni-Annunziata

Giovanni Annunziata: Rilassamento in azione

Abbiamo già conosciuto Giovanni Annunziata (vivererilassatamente.com) come autore su questo blog: Stress, Ansia, Stanchezza cronica e Soldi…

Giovanni è un esperto di Relax ed è autore del CD Training Vivere Rilassatamente (è uno dei cd che uso più spesso per le mie meditazioni).

Giovanni è partito spiegando tutte le conseguenze nefaste che comporta una vita stressata.

Poi è passato a descrivere i benefici del vivere in uno stato di Relax.

Infine, ci ha insegnato un rilassamento molto semplice (stare seduti con la schiena attaccata allo schienale e concentrandosi ad occhi chiusi sul respiro).

Devo dire che questo breve rilassamento di una decina di minuti mi ha rigenerato parecchio… a questo punto della giornata, ero abbastanza stanco.

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Miranda Sorgente: Love Management

Erano quasi le 20:00, ero veramente molto provato dal corso.

Quando Max ha annunciato che ci sarebbe stato un altro intervento prima di cena, mi sono fatto i segni della croce… non ce la facevo proprio più dalla stanchezza e dalla fame.

Miranda-Sorgente-e-Josè-ScafarelliQuindi, quando Miranda Sorgente (excetra.it) ha iniziato a parlare del Love Management, ero con la testa in tutte le parti dell’universo, tranne che in sala.

🙂

Mai mi sarei aspettato che Miranda riuscisse ad attivare la mia attenzione, e invece…

E’ partita facendoci scrivere rapidamente le 10 cose che in questo momento ci sono più a cuore, senza pensarci su troppo (dai, fallo anche tu! 🙂 ).

Poi ci ha fatto scrivere le emozioni che ognuna di queste cose ci suscitavano.

A me sono usciti: Crescita Interiore, Sicurezza, Amore, Sollievo, Gioia, Condivisione, Successo, Soldi, Soddisfazione, Impegno, Scioltezza, Libertà e Felicità.

Poi ci ha fatto scegliere soltnato 4 di queste emozioni e ci ha detto di ricordare un momento nel passato in cui le abbiamo provate.

Quindi ci ha invitati ad immergerci nello stesso stato in cui eravamo quando abbiamo provato quelle emozioni per vibrare nuovamente su quella stessa frequenza vibratoria e ci ha detto di pensare a delle nuove azioni (di semplice realizzazione) che ci facessero nuovamente sintonizzare su quelle frequenze.

Una tecnica interessante, riconducibile – a mio avviso – ad un atto psicomagico.

Quindi ci ha detto un trucchetto per comunicare all’Universo la più fertile delle emozioni: la Gratitudine.

Ovviamente, quella emozione la si prova solo quando siamo felici e facciamo ciò che ci piace, quindi vibreremo su una frequenza idonea al ripetersi di quelle stesse circostanze.

Un concetto che si integra perfettamente con quanto espressi nella Prima Storica Teleconferenza di Ricchezza Vera.

Infine Miranda si è congedata con un altro piccolo e potentissimo rito: ci ha fatto caricare di gratitudine un oggetto.

Anche questo è per me è un rito riconducibile ad un atto psicomagico, riparlerò presto di questi atti psicomagici, in quanto ne ho studiato uno che è perfetto per lo scioglimento dei voti di povertà.

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Max Formisano: Essere CDV

A questo punto, sono le 22,20 e la stanchezza inizia a farsi sentire…

Max riprende il discorso dei livelli logici di cui ti ho detto prima.

Ha approfondito la cosa, spiegandoci ancora che il nostro obiettivo dev’essere quello di creare la nostra vita partendo dalla nostra identità (la base della piramide) e senza farci influenzare dall’ambiente (il vertice).

La motivazione deve derivarci dalla nostra Missione.

La missione è un faro nei momenti bui, è la nostra fonte massima di riferimento in qualsiasi situazione.

Se siamo in dubbio in una scelta, avendo chiara la nostra mission, ci sarà più facile scegliere tra le varie opzioni, valutando quelle che ci avvicinano di più ad essa.

Dopo averci parlato a lungo di questa mission, Max ci ha lasciati liberi di andare a dormire, con la consapevolezza che il mattino dopo saremmo tornati in aula per svilupparla.

…finalmente a nanna…

🙂

Corsi Formazione Formatori

Corso “Nocciolo Duro” – Giorno III

Terzo giorno di questo Nocciolo Duro.

Il risveglio è stato duro, perchè i primi 2 giorni sono stati intensi, ma la voglia di completare il lavoro mi ha fatto scattare come una molla.

Dopo tanto lavoro, mi sentivo già cambiato nel profondo, non tanto dalle tante ed utili informazioni, quanto dalle continue sollecitazioni dell’inconscio, ricevute durante le frequenti esercitazioni dei giorni precedenti (su tutte, l’esperienza del respiro di Max Damioli).

La mattinata è stata dedicata alla stesura della Mission di cui ci aveva parlato la notte prima Max.

Ti confesso che io ce l’avevo già molto chiara, per cui – dopo averla scritta in 5 minuti – mi sono preso le 2 ore di tempo che avevamo, per farmi un bel sonno ristoratore!

😀

Alle 11,30 circa siamo rientrati in aula ed in molti sono andati sul palco a dichiarare la propria mission.

E’ stato molto bello percepire le emozioni di chi saliva sul palco.

Ascoltare le Mission di tutti gli altri è stato un gran momento di crescita, per me.

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Alex Bellini: l’eroe dei 2 oceani

Alex-Bellini-e-Josè-Scafarelli

Al Nocciolo Duro, non poteva mancare Alex Bellini (AlexBellini.it), uno che per fare quello che ha fatto, di noccioli duri ne deve aver avuti almeno un paio.

🙂

Se non lo conosci, ecco un breve video:

Insomma, non è proprio uno qualunque…

Alex l’ho conosciuto per la prima volta ai corsi di Max e posso dirti che è una persona veramente speciale.

Ha un’energia pazzesca che contiene in se la forza di tutte le sue imprese.

Per quello che ha fatto potrebbe guardare il resto del mondo dall’alto, ma – al contrario – è forse la persona più umile che abbia mai conosciuto.

Se provi a dirgli che ha fatto delle imprese epiche, ti risponde che ciò che ha fatto non è nulla in più rispetto a ciò che fai tu tutti i giorni mettendoti nel traffico per andare in ufficio (o altro).

Tra le sue frasi che ricordo con più piacere, te ne cito un paio:

“L’oceano ti tira giù il trucco dalla faccia e ti costringere ad essere solo ciò che sei veramente”

“L’immensità dell’oceano era diventata tutto ciò che separava ciò che ero da ciò che volevo essere”

“L’isolamento e la solitudine sono per lui la via più diretta che abbiamo verso una nuova comprensione di noi stessi.”

“Quando sei su una barca a remi nel mezzo di un oceano, o remi tu, oppure nessuno rema per te.”

“L’essere Animale o vive o muore, l’essere umano è l’unico che si commisera.”

Tutto il suo intervento è stato all’insegna della sua imponente presenza, quindi mi risulta difficile descriverlo solo con delle parole scritte.

Ti dico solo che ho pianto quando ho visto il video di presentazione in cui era disperato nel mezzo dell’oceano e in quel momento sua moglie Francesca (una donna tanto minuta fisicamente, quanto piena di carisma, un vero leader) lo chiama per dargli forza… una scena da brividi.

Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima!

Max Formisano: il Fossato

Anche questa parte è stata molto importante a livello di contenuti.

Max in questa occasione ci ha parlato dei Fossati.

Cosa sono i fossati?

Max ha parlato diffusamente di questa cosa nel suo famoso video “Nel Fossato”.

Per farla breve, un Fossato è una attività a lungo termine che ci porta grandi benefici a lungo termine.

Legati al fossato, ci sono grossi rischi e tante opportunità.

Ti rimando direttamente al suo video, per maggiori informazioni: “Nel Fossato”.

Dopo quest’ultima informazione, importantissima per evitare di perdere tempo con cose inutili, Max ci ha fatto fare una induzione ipnotica fortissima, una delle più forti a cui abbia mai partecipato.

Una visualizzazione finalizzata al rinforzamento del nostro Nocciolo Duro, il nostro baricentro eterico che ci fornisce equilibrio emotivo in ogni situazione, qualcosa di estremamente potente, una esperienza tra il mistico e il motivazionale che da sola è valsa il prezzo del biglietto… Wow!

🙂

Corsi Formazione Formatori

Corso “Nocciolo Duro” – Conclusioni

josè-Scafarelli-e-Giovanna-BecceE chi l’avrebbe mai detto che avrei apprezzato tanto un corso di autostima?

Il Nocciolo Duro è qualcosa di molto più potente.

A parte le informazioni e i contenuti che erano interessantissimi, ancora una volta, il pezzo forte sono state le esercitazioni, le

esperienze, le induzioni, le visualizzazioni.

Max Formisano sa bene che va nutrita la parte razionale con delle informazioni e la parte creativa con le esercitazioni e le induzioni.

Il mix è esplosivo ed il corso è stato per me il più entusiasmante dell’intero Master Formazione Formatori.

Ecco il riepilogo del MASTER FORMAZIONE FORMATORI:

  • IL NOCCIOLO DURO: IL CUORE DELL’AUTOSTIMA (è il modulo che ho raccontato in questo post)

Ordina subito l’ultimissimo BestSeller di Max Formisano:
Produttività 300% – Triplica i tuoi Risultati e goditi la vita

Si, lo voglio adesso!

🙂

1abbraccio

Josè

PS

Se ti è piaciuto “Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima! – recensione, e se pensi che piacerà anche agli amici, segnala questo post su FACEBOOK, clicca sul pulsante blu qui in basso

pieno di amore per te

Quanto può crescere la tua Autostima dopo aver fatto il pieno di Amore, Perdono e Gratitudine? 🙂

Clicca Qui e fai un Pieno di Amore!


Leggi anche questi Articoli: