Legge di Attrazione e Azione

Legge di Attrazione[Legge di Attrazione e Azione – Articolo di Daniela Cavallini]

“Scegli il lavoro che ami e non lavorerai mai, neanche per un giorno in tutta la tua vita”.

Confucio

“Lavorare in vacanza e non accorgersene”.

Daniela Cavallini

Questo è quanto mi sento di esprimervi dopo aver trascorso le vacanze di Natale dedicando buona parte del mio tempo (libero, appunto…) ad un aggiornamento professionale, un percorso formativo, che come tale è considerato e classificato con l’accezione di “lavoro”.

Vi dirò che ero così entusiasta della pienezza di quelle ore che non mi è proprio parso di lavorare, anzi!

E’ stata un’esperienza molto bella della quale desidero parteciparvi sia in questo che nei prossimi articoli.

Il primo che ho scelto riguarda l’agire nell’immediatezza.

E’ di fatto il mio “riscatto personale” e ancora non riesco a crederci!

Sai perché?

Legge di Attrazione e Azione - Daniela Cavallini

Daniela che regala un quardo ispirato dal Mantra di Metatron a Josè

Perché per tutta la vita mi è sempre stato rimproverato di non saper aspettare, riflettere, ponderare e bla bla bla…

“Daniela, tu vuoi tutto subito, ti svegli con un’idea in testa e fin che non hai ottenuto quello che vuoi non dai retta a nessuno. Calmati, non si può essere così”.

Quante volte mi sono sentita ripetere questa frase fin da bambina!

E, detto tra noi, quante volte ho mandato a quel paese chi la pronunciava, perseguendo il mio obiettivo!

Non conoscevo la Legge di Attrazione, ma avvertivo dentro di me quell’urgenza psicologica di agire subito, prima di perdere l’entusiasmo.

E questo aspetto della mia personalità non ha subito negli anni alcun acquietamento, bensì si è riaffermato e, se possibile, fortificato.

In ogni caso pur essendo convinta che il mio agire nell’immediatezza fosse l’unico atteggiamento veramente efficace, non avevo riscontri da parte di fonti autorevoli, tanto da permettermi di palesarlo in qualità di coaching in sede formativa, se non come opinione personale.

Pensate che l’unico messaggio di constatazione esterna lo trovai da adolescente, in una rastrelliera di targhe riportanti i nomi di persona con i relativi significati, esposta in un negozietto di souvenir sul lago d’Iseo: “Daniela, colei che ama l’immediatezza”.

Legge di Attrazione e Azione

Ma ora il “riscatto” si è manifestato ed immediatamente (!) vi coinvolgo, innanzitutto sostituendo la targhetta souvenir con Goethe:

“Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, incominciala.

L’audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso”.

Che meraviglia, quando nel bel mezzo di un momento formativo ti succede di constatare che quella tua caratteristica, tanto contestata e “gestita” da chi ti circonda con improbabili tentativi di “farti ragionare” è il fulcro del successo!

Questo è successo a me solo pochi giorni fa.

Tanto per non ripetermi, mi riferisco all’immediatezza dell’azione che segue l’idea.

Legge di Attrazione e Azione

Nei miei precedenti articoli “Legge di Attrazione” e “La Legge di Attrazione funziona sempreho enfatizzato l’importanza di agire e sottolineato la differenza fra azione ed azione ispirata, ma per i motivi sopraesposti non ho accennato all’immediatezza dell’azione.

Il processo creativo riportato nella Legge di Attrazione, “chiedere-visualizzare-credere-ricevere”, è il grande attivatore di circostanze e di idee, ma se non è supportato dall’azione difficilmente può far raggiungere gli obiettivi desiderati.

E’ dall’idea che prende vita un progetto, ma è solo attraverso l’azione che si sviluppa e, dunque, si concretizza.

Entrare in contatto con l’Universo, attraverso il processo “chiedere-visualizzare con partecipazione emotiva- porsi in fiduciosa attesa, è il metodo per stimolare l’ispirazione.

L’ispirazione ci sorprende, regalandoci inaspettatamente, in un momento qualsiasi, non “un’idea”, bensì “l’idea”.

Quella che si definisce “idea ispirata che induce all’azione ispirata”, ovvero il primo vero dono manifestato dall’Universo.

Agire nell’immediatezza produce energia e l’energia è lo strumento più efficace per agire.

Aspettare, ponderare, programmare per le settimane successive, è un atteggiamento più razionale, non è criticabile, ma è inconfutabile che priva l’azione di quell’entusiasmo, quella carica magica, quell’energia, appunto, che per Legge di Attrazione, ti porta a collezionare un susseguirsi di “porte aperte”, vale a dire coincidenze che creano le circostanze perfette per il raggiungimento dell’obiettivo.

Legge di Attrazione e Azione

Riassumendo, quando l’Universo ti invia in dono l’idea, contemporaneamente, dato che è generoso, ti offre anche la giusta carica per metterla in pratica e realizzare il tuo desiderio.

Se aspetti, questa carica, si affievolisce.

Infatti, personalmente, se devo attendere, perdo interesse in modo direttamente proporzionale al tempo di attesa, sino a perderlo completamente e compromettere la realizzazione di quello che era un obiettivo/desiderio e la noia l’ha spento.

Se è vero che l’immediatezza ti pervade di energia è altrettanto vero che la lentezza te ne priva.

Vi è mai capitato al sopraggiungere dell’idea, di condividerla con chi (per il vostro bene, eh!) vi esorta a pazientare (perché non si sa mai, con quello che c’è in giro oggi…) di agire con ponderazione e pondera, pondera, individuare un susseguirsi di possibili ostacoli, magari solo presunti ed avvertire una sensazione di stanchezza prima ancora di iniziare il piano d’azione e lasciar perdere?

Appena percepisci l’idea, il dono, agisci immediatamente, manterrai “quella” carica magica e ti sentirai un privilegiato dalla sorte in quanto tutte le porte si apriranno come per magia davanti a te.

Daniela Cavallini

[Legge di Attrazione e Azione – Articolo di Daniela Cavallini – www.xparadigma.it]

Ps

Se ti è piaciuto “Legge di Attrazione e Azione”, clicca sul pulsante blu qui in basso e Condividi su Facebook, grazie! :)