Ho-oponopono: il Dr Hew Len intendeva questo:

Dr Hew Len

[Ho-oponopono: il Dr Hew Len intendeva questo – Articolo di Josaya]

In giro sul web ci imbattiamo sempre più spesso in post che raccomandano di praticare Ho-oponopono con applicazione, concentrazione e focalizzando più intensamente possibile la ‘cosa da mettere al posto giusto’.

Beh con questo post vogliamo ribadire, in contrapposizione a quella accennata qui sopra, la nostra ferma e sperimentata posizione, che deriva direttamente dagli insegnamenti di Morrnah Simeona e del Dr Ihaleakala Hew Len:

Non è assolutamente necessario essere concentrati in Ho-oponopono, è molto più importante essere Allineati, ma anche questo è un livello al quale attraverso Ho-oponopono si può arrivare.

Infatti per le persone davvero allineate, la manifestazione della vita ideale e prospera è fluida ed automatica, senza alcun bisogno di lambiccarsi il cervello, perchè i loro desideri sono esattamente il linea con il meglio per loro stessi e per gli altri.

Purtroppo non tutti sono al corrente (perché non è una cosa che è stata chiaramente riportata da Joe Vitale nei suoi scritti, documenti che sono spesso l’unica fonte di conoscenza per molti italiani, (anche tra quelli che la insegnano) su questa tecnica potente) che ciò che davvero permette ad Ho-oponopono di essere la tecnologia infallibile che è, è l’INTENZIONE… non assolutamente la concentrazione.

L’intenzione deriva appunto dall’allineamento mentale/spirituale/emozionale, mentre la concentrazione (utile certo, non diciamo di no) è un meccanismo puramente mentale ed egoico.

Poi l’efficacia e i tempi di realizzazione dipendono da molte altre variabili (aspettative, sentimento, allineamento, fiducia, consapevolezza, blocchi, credenze ecc..)

Ma l’intenzione è la chiavetta di accensione….

Ho-oponopono, Dr Hew Len e Intenzione

In sostanza ho-oponopono funziona sempre infallibilmente, solo per il fatto che lo si pratica, perché solo il fatto di praticarlo, presuppone l’intenzione di farlo funzionare, per quanto scettica essa sia.

Ovviamente se il praticante è inoltre allineato con se stesso, quindi ha coscienza, sub coscienza e super coscienza in armonia tra loro, allora il processo possiede una forza di propulsione inarrestabile!

Ammettiamo che la concentrazione, può in qualche modo accelerare il processo, ma stiamo attenti che anche la concentrazione rischia di portare con sé elementi rallentanti, come la sensazione di sforzo, di fatica, l’ inadeguatezza ecc…

Invece sappiamo bene che sia il Dr Hew Len che il Dr Kahili King, sono molto legati al concetto di leggerezza e di fluidità nella pratica sia spirituale che materiale.

Il Dr Hew Len in particolare non ha mai smesso di ripetere quanto sia importante la pratica costante, anche automatica, abitudinaria se vogliamo, che ci porta a ripetere il mantra continuamente, paradossalmente egli sostiene che è importante farlo anche se non abbiamo un problema specifico da risolvere (perciò nessun obiettivo specifico sul quale fissare la nostra attenzione/concentrazione)!

Il concentrarsi sul problema inoltre spesso rischia di portare con sé tutte quelle sensazioni bloccanti che ci fanno appunto vivere la situazione come problema, invece un ulteriore carburante ad Ho-oponopno è dato dal vivere i “problemi” come opportunità e non come inconvenienti, fastidi, disguidi, scocciature, per non dire disgrazie o tragedie.

Ho-oponopono, Dr Hew Len e la Gratitudine

La gratitudine per l’opportunità che ci si presenta è molto molto potente in ogni campo della manifestazione, lo sappiamo bene, in Ho-oponopono è un fortissimo propulsore, ovviamente… ma il problema deve essere vissuto, sentito, percepito come opportunità, con gratitudine e riconoscenza e totale amore ed accettazione verso noi stessi, altrimenti meglio non concentrarsi affatto sul “problema”, ma affidarsi completamente al divino attraverso la ripetizione automatica del mantra che comunque è sempre impregnata (anche se la nostra mente egoica non lo percepisce) di potentissima intenzione.

Quindi se ci arriva l’ennesima bolletta da pagare, magari inaspettata, magari molto più alta del previsto, partiamo dal presupposto che questo accadimento si verifica solo per darci l’opportunità di cambiare atteggiamento nei confronti della ricchezza, e andiamo a pagarla subito, con gioia, riconoscenza e gratitudine…

viviamolo come il segnale dell’agognata ripresa, perché se riusciamo ad assumere questo atteggiamento, la nostra situazione economica non potrà che migliorare.

Abbiamo già detto in altra sede come Ho-oponopono funzioni anche indipendentemente dalla consapevolezza!

Ho-oponopono: il Dr Hew Len intendeva questo – Conclusioni

Il Dr Hew Len, al seminario, a tutte le domande che riguardavano appunto il perchè, il come e il dove agiva Ho-oponopono, rispondeva sorridendo: Just do it!! (Fatelo!)

Ho-oponopono funziona sempre!

E funziona solo per il meglio.

E funziona anche con il denaro… ma questo argomento lo tratteremo in uno prossimo post… ormai qui l’abbiamo già tirata anche troppo per le lunghe [Aggiornamento: ecco i post di cui parla Josaya –Ho-oponopono e Ricchezza e Ho-oponopono e Denaro n.d.r.]

Josaya

[Ho-oponopono: il Dr Hew Len intendeva questo – Articolo di Josayawww.Josaya.com]

PS

Se ti è piaciuto “Ho-oponopono, il Dr Hew Len intendeva questo”, Clicca sul pulsante BLU qui in basso e Condividi su Facebook, grazie :)

In giro sul web ci imbattiamo sempre più spesso in post che raccomandano di praticare Ho-oponopono con applicazione, concentrazione e focalizzando più intensamente possibile la ‘cosa da mettere al posto giusto’.

Beh con questo post vogliamo ribadire, in contrapposizione a quella accennata qui sopra, la nostra ferma e sperimentata posizione, che deriva direttamente dagli insegnamenti di Morrnah Simeona e del Dr Ihaleakala Hew Len: Non è assolutamente necessario essere concentrati in Ho-oponopono, è molto più importante essere Allineati , ma anche questo è un livello al quale attraverso Ho-oponopono si può arrivare. Infatti per le persone davvero allineate la manifestazione della vita ideale e prospera è fluida ed automatica, senza alcun bisogno di lambiccarsi il cervello, perchè i loro desideri sono esattamente il linea con il meglio per loro stessi e per gli altri.

Purtroppo non tutti sono al corrente (perché non è una cosa che è stata chiaramente riportata da Joe Vitale nei suoi scritti, documenti che sono spesso l’unica fonte di conoscenza per molti italiani, (anche tra quelli che la insegnano) su questa tecnica potente) che ciò che davvero permette ad Ho-oponopono di essere la tecnologia infallibile che è, è l’INTENZIONE… non assolutamente la concentrazione. L’intenzione deriva appunto dall’allineamento mentale/spirituale/emozionale, mentre la concentrazione (utile certo, non diciamo di no) è un meccanismo puramente mentale ed egoico.

Poi l’efficacia e i tempi di realizzazione dipendono da molte altre variabili (aspettative, sentimento, allineamento, fiducia, consapevolezza, blocchi, credenze ecc..) Ma l’intenzione è la chiavetta di accensione….

In sostanza ho-oponopono funziona sempre infallibilmente, solo per il fatto che lo si pratica, perché solo il fatto di praticarlo, presuppone l’intenzione di farlo funzionare, per quanto scettica essa sia.

Ovviamente se il praticante è inoltre allineato con se stesso, quindi ha coscienza, sub coscienza e super coscienza in armonia tra loro, allora il processo possiede una forza di propulsione inarrestabile!

Ammettiamo che la concentrazione, può in qualche modo accelerare il processo, ma stiamo attenti che anche la concentrazione rischia di portare con sé elementi rallentanti, come la sensazione di sforzo, di fatica, l’ inadeguatezza ecc… Invece sappiamo bene che sia il dr Hew Len che il Dr Kahili King, sono molto legati al concetto di leggerezza e di fluidità nella pratica sia spirituale che materiale.

Il Dr Hew Len in particolare non ha mai smesso di ripetere quanto sia importante la pratica costante, anche automatica, abitudinaria se vogliamo, che ci porta a ripetere il mantra continuamente, paradossalmente egli sostiene che è importante farlo anche se non abbiamo un problema specifico da risolvere (perciò nessun obiettivo specifico sul quale fissare la nostra attenzione/concentrazione)!

Il concentrarsi sul problema inoltre spesso rischia di portare con sé tutte quelle sensazioni bloccanti che ci fanno appunto vivere la situazione come problema, invece un ulteriore carburante ad Ho-oponopno è dato dal vivere i “problemi” come opportunità e non come inconvenienti, fastidi, disguidi, scocciature, per non dire disgrazie o tragedie. La gratitudine per l’opportunità che ci si presenta è molto molto potente in ogni campo della manifestazione, lo sappiamo bene, in Ho-oponopono è un fortissimo propulsore, ovviamente… ma il problema deve essere vissuto, sentito, percepito come opportunità, con gratitudine e riconoscenza e totale amore ed accettazione verso noi stessi, altrimenti meglio non concentrarsi affatto sul “problema”, ma affidarsi completamente al divino attraverso la ripetizione automatica del mantra che comunque è sempre impregnata (anche se la nostra mente egoica non lo percepisce) di potentissima intenzione.

Quindi se ci arriva l’ennesima bolletta da pagare, magari inaspettata, magari molto più alta del previsto, partiamo dal presupposto che questo accadimento si verifica solo per darci l’opportunità di cambiare atteggiamento nei confronti della ricchezza, e andiamo a pagarla subito, con gioia, riconoscenza e gratitudine… viviamolo come il segnale dell’agognata ripresa, perché se riusciamo ad assumere questo atteggiamento, la nostra situazione economica non potrà che migliorare.

Abbiamo già detto in altra sede come Ho-oponopono funzioni anche indipendentemente dalla consapevolezza! Il Dr Hew Len, al seminario, a tutte le domande che riguardavano appunto il perchè, il come e il dove agiva Ho-oponopono, rispondeva sorridendo: Just do it!! (Fatelo!)

Ho-oponopono funziona sempre! E funziona solo per il meglio.

E funziona anche con il denaro… ma questo argomento lo tratteremo in uno prossimo post… ormai qui l’abbiamo già tirata anche troppo per le lunghe

Josaya


Leggi anche questi Articoli: