Occhio di Tigre, proprietà della pietra e significato

Pubblicato da Jose' Scafarelli
Tag: , ,

Occhio-di-tigre[Occhio di Tigre, proprietà della pietra e significato - Articolo di Marjù Vecchi]

Stavo riflettendo sugli ultimi contenuti del blog RicchezzaVera e…  ho avuto un flash!

Ci hanno sempre tramandato che i valori spirituali sono superiori, ossia più elevati e nobili, dei valori materiali e ne consegue che la spiritualità non è compatibile con la ricchezza.

Sappiamo che questa è una falsa credenza e, a livello razionale, siamo in grado di capire che l’una non esclude l’altra, che tutto ha il giusto equilibrio e che  tutto è connesso al Tutto.
Eppure, continuiamo a scindere questi due aspetti.

Mentre analizzavo quanta incidenza e quanto potere ha ancora questa convinzione su di me e come influenza miei comportamenti… mi ha attraversato la mente un pensiero, anzi una domanda: “ma ci sarà una pietra anche per questo?”

Come no? Ceeeeerto che c’è!

Questa pietra – unendo l’energia della terra , forza e decisione, con quella del sole, energia spirituale -  ci permette di raggiungere un alto stato vibrazionale.

Sto parlando dell’ Occhio di Tigre.

Non a caso i suoi colori sono il giallo oro del sole e il bruno della terra, con striature longitudinali che creano bellissimi giochi di luce in movimento.

Pietra Occhio di Tigre, proprietà:

E’ una pietra di forza, poiché porta a terra le energie superiori nei sistemi energetici e nel corpo, accentuando il nostro collegamento alla Terra.

Grazie a questa peculiarità che la contraddistingue, quella di saper bilanciare energie e polarità opposte, è’ una pietra straordinaria per chi ha bisogno di raggiungere l’equilibrio nel cammino terreno.

Pietra dell’autoaffermazione, ci mette in relazione col potere personale e contemporaneamente ci mantiene centrati e radicati.

E’ indicata per risolvere le nostre incertezze e i nostri conflitti interiori.

Aumenta l’autostima e accresce il senso dell’orientamento.

Rafforza le nostre convinzioni aiutandoci a distinguere i nostri bisogni reali e a riconoscere ciò che si vuole veramente, ci svela i nostri talenti autentici e ci depura dai falsi desideri.

Ci incoraggia a trovare il nostro punto interiore di equilibrio, la nostra centratura.

Ci dona grinta e combattività. Il suo uso è consigliato quando tendiamo ad esitare ed abbiamo difficoltà nel prendere decisioni.

Ci aiuta a superare i momenti di difficoltà potenziando la fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità.

La sua intensa carica vibrazionale ci porta particolare beneficio quando siamo dispersivi, incoerenti e incapaci di tradurre la volontà in azione.

Viene suggerito di indossare un Occhio di Tigre a chi deve sostenere un esame, in quanto porta ad esprimersi senza paura e con coraggio con una corretta e chiara esposizione verbale.

Pietra Occhio di Tigre, significato:

L’Occhio di Tigre è una pietra protettiva.

Ci difende da persone e situazioni opprimenti, dalle influenze esterne.

Nell’antichità era usata come talismano per scacciare il malocchio ed ogni altro sortilegio o pericolo.

Ottima pietra per manifestare ricchezza e denaro.Occhio-di-tigre triangolo

Possiamo programmare un piccolo burattato triangolare, con questo intento e tenerlo nel nostro porta monete o insieme alle nostre banconote.

Se non troviamo la forma perfettamente triangolare, non ha molta importanza,.

Considerando che l’Occhio di Tigre cristallizza nel sistema triangolare, è molto facile trovarne in commercio.

Piccola parentesi.

Perchè triangolare?

La simbologia del triangolo si presta a svariate interpretazioni.
Ma non vorrei addentrarmi in un campo che non ho approfondito e che non conosco bene.

A noi interessa sapere che Il triangolo (equilatero) esprime in senso dinamico l’armonia, la proporzione e l’equilibrio ed è ricollegabile all’Unità.

La forma  appuntita del triangolo  richiama il “protendere verso” .

Chiudo la parentesi… e ne apro un’altra.

Mi sono ricordata di un particolare che avevo letto quando ancora non mi occupavo di minerali e di cristalli, quando non sapevo ancora niente della legge di attrazione e che, in un certo senso, mi aveva fatto prendere le distanze da questa pietra, non avendone ben compreso il significato.

Avevo letto che l’Occhio di Tigre era considerata la pietra dei giocatori d’azzardo, i quali avevano appurato che, portandosi appresso o  indossando questo amuleto, aumentavano la possibilità di vincere al gioco, in base alla credenza che “l’oro porta oro”.

Trovavo anche piuttosto singolare e curioso,  che l’Occhio di Tigre venisse impiegato, come materiale tra i più utilizzati, per la creazione di  Japamala, le coroncine per la preghiera e meditazione della tradizione Indù.  Adesso mi è molto chiaro il perchè!

Occhio di Tigre, proprietà della pietra e significato per il fisico

Occhio-di-tigreVediamo ora come l’Occhio di Tigre agisce sul livello fisico.

Attenua gli effetti dello stress sul sistema nervoso, regola il sistema immunitario.

E’ utile in casi di ipereccitazione nervosa e per ridurre l’iperattività delle ghiandole surrenali.

Aiuta le funzionalità del fegato, della milza, degli organi digestivi e del colon.

Aumenta  anche la resistenza cardiaca.

Ha proprietà antidolorifiche e calmanti.

Svolge azione protettiva su tutta la colonna vertebrale e favorisce la riattivazione della kundalini.

[Occhio di Tigre, proprietà della pietra e significato - Articolo di Marjù Vecchi - www.Gemmeecristalli.com]

Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile l’ebook “Cristal Activation – Come Attivare e Purificare i Cristalli e le Pietre“?

Vuoi essere avvisato quando metterò in vendita la mia collezione di cristalli?

Inserisci qui in basso il tuo nome e la tua email e sarai avvisato:


PS

Se ti è piaciuto Occhio di Tigre, proprietà della pietra e significato, raccomandane la lettura agli amici (Clicca sul Pulsante Blu qui in basso e lo segnali sul tuo profilo di Facebook)! ;-)

GD Star Rating
loading...
Occhio di Tigre, proprietà della pietra e significato, 4.5 out of 5 based on 11 ratings

ISCRIVITI alla NEWSLETTER!

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti qui per ricevere gli aggiornamenti gratuiti (e gli ebook OMAGGIO):

Ti è piaciuto questo articolo?

Se ti è piaciuto e credi che possa arricchire anche i tuoi amici,condividi su Facebook (o sugli altri social): clicca sui pulsanti qui in basso.La Condivisione della Ricchezza è il primo passo per vivere in un mondo di Abbondanza!Ogni Tua condivisione è apprezzatissima,Grazie mille! :)






34 Commenti
  1. Grazie Marjù!
    Un post veramente perfetto per Ricchezza Vera!
    :-)
    Non sapevo del triangolino nel portafogli…
    Me ne comprerò uno al più presto!
    :-)
    1abbraccio
    Josè

  2. Valeria

    Bene, grazie… sembra proprio che questa pietra faccia al caso mio e guarda caso la mia zietta mi regalo’ un ciondolo con un occhio di tigra incastonato quando ero bambina e che ho custodito (nel mucchio dei gingilli che non uso), la pietra che ho io è ovale.. l’articolo è ben scritto e descive molto bene le proprietà però da solo un cenno sulle modalità di utilizzo. Io sono completamente digiuna sulle pietre quindi mi piacerebbe se possibile una spiegazione piu’ dettagliata sugli utilizzi (se ve ne sono altri oltre a quello della pitrolina nel portafogli).
    Mille grazie :-D
    (vado a cercare il ciondolo :-D)
    Valeria

  3. Valeria

    chiedo scusa per gli errori di battitura …

  4. @ Jose:
    Ciao Josè! Che piacere essere di nuovo qui! :)
    Davvero non sapevi del “tringolino”? Io ora, dopo Eker, ne ho uno in ogni barattolo!

    @ Valeria:
    Ciao Valeria, grazie per i complimenti e per il tuo interesse :-)
    Non hai trovato spiegazioni dettagliate sul suo utilizzo perche non ne conosco altri, oltre ai soliti: durante la meditazione; posizionato sui chacka; indossato come ciondolo, collana, bracciale o anello. Ti posso dire che una montatura d’oro ne esalta le proprietà, ma si accompagna molto bene anche con l’argento.
    Visto che si tratta di una pietra che porta alla centratura, correggendo la dispersione, un altro modo di utilizzo potrebbe essere di tenersela vicino, sulla scrivania ad esempio, quando si lavora o quando si studia.
    Credo, ma è solo un’interpretazione mia, che il miglior modo comunque sia quello di tenerlo addosso. Facendo attenzione però a non portarlo per moltissimo tempo senza mai toglierlo, perchè a lungo andare rallenta il flusso energetico.

  5. marju ha scritto:

    dopo Eker, ne ho uno in ogni barattolo

    Dopo i tuoi post, io ci avevo messo dei citrini nei barattoli…
    Dici che è meglio l’Occhio di Tigre?

  6. @ Jose:
    No, no! E’ meglio il citrino.
    Io ho usato l’occhio di tigre perchè:
    - in primis non avevo 6 citrini disponibili. Sto provvedendo!
    - mi si è rotta una collanina con pezzettini triangolari di occhio di tigre (più sul dorato che sul bruno) così li ho recuperati per i barattoli.
    - nei miei barattoli ci sono solo le monetine e si possono considerare a tutti gli effetti 6 portamoneta…
    Comunque, è meglio il citrino!
    Anzi, sai che ti dico? Io ce li metterei tutti e due… :-)

  7. Ah, queste pietre… ce n’è una per ogni occasione! :)
    Interessante anche questo articolo, Marju.
    Curiosamente, pur piacendomi molto le proprietà dell’occhio di tigre, a istinto la pietra mi è antipatica (propendo invece per altre gemme come quarzo rosa, ametista, quarzo citrino, etc).

    Fosco Del Nero

  8. Ciao Fosco!
    Mi fa molto piacere che trovi interessanti i miei post sui cristalli :-D
    Evidentemente, tu e l’occhio di tigre non siete in sintonia.
    Puo succedere di non provare simpatia per qualche pietra in particolare. Così come, allo stesso modo, puoi sentirti attratto da una gemma piuttosto che un’altra. E’ sempre una questione di risonanza.
    Tanti anni fa io non simpatizzavo per il quarzo rosa eppure è un cristallo straordinario! E non sopportavo l’energia dell’ambra.
    Ora il quarzo rosa lo adoro e con l’ambra ho un rapporto piuttosto distaccato, ma non mi disturba più.

  9. @ marju:
    Ne hai ancora di triangolini?
    Ne voglio comprare 8… se ne hai in negozio, dimmelo!
    :-)
    Pensavo di trovarli ieri ad una fiera, ma non li ho trovati…

  10. @ Jose:
    Purtroppo no, li ho esauriti.
    In negozio mi è rimasto solo un ciondolo e un anellino.
    E’ curioso… anch’io ieri sono andata ad un mercatino per cercarli e non ne ho trovati.

  11. Valeria

    … sarà che dopo la pubblicazione dell’articolo tutti sono corsi ad acquistarli! :-D

  12. @ Valeria:
    Probabile!
    :-D
    @ marju:
    Marjù, adesso ce le devi procurare!
    :-P

  13. @ Jose:
    :-)
    Vedo cosa posso fare!
    Anzi… farò il possibile per procurarli :-)

  14. @ marju:
    Ce l’ho fatta!
    Abbiamo comprato un bracciale composto da Occhi di Tigre triangolari… perfetti per lo scopo!
    :-)

  15. @ Jose:
    Ottimo! Io invece ne ho preso uno stock di burattati di ottima qualità.
    Non ho saputo resistere, erano troppo belli tutti insieme! Ce n’è anche qualcuno a forma triangolare “arrotondata”…
    (…prossimamente sul mio sito!):)
    Ma senti questa! Il mio fornitore mi ha detto che c’è stata molta richiesta di Occhio di Tigre ed ha avuto “stranamente” un incremento di vendite di fili già pronti per farne collanine e bracciali… che ovviamente aveva già esaurito!
    :-D

  16. @ marju:
    Hai visto?
    Questo post ha fatto avere un boom di richieste di Occhio di Tigre triangolare!
    :-D
    Appena hai pronta l’offerta sul tuo sito, metti qui nei commenti il link
    ;-)

  17. @ Jose:
    eheheh… la potenza di RicchezzaVera e suoi amici! :-D
    Grazie, credo che in settimana riuscirò ad inserirli… sto fuori qualche giorno, per altri impegni.

  18. Ecco finalmente i burattati:
    http://www.gemmeecristalli.com/prodotto-143221/OCCHIO-DI-TIGRE.aspx
    Se siete interessati, fatevi ricocnoscere come amici di Josè1
    ;-)
    Un abbraccio a tutti, Marju.

    PS: le foto non rendono l’idea, dal vivo sono molto meglio.. sono vivi! :-D

  19. @ marju:
    Ottimo Marjù!
    :-)
    Io li ho trovati, ma è bene che chi li vuole, sappia dove prenderli.
    ;-)
    1abbraccio
    Josè

  20. @ Jose:
    :-)

  21. Fabia

    Interessantissime queste simpatie/antipatie nei confronti delle pietre: simboleggiano forse parti di noi che non siamo in grado di armonizzare, oppure qualità che stiamo potenziando? Io adoro la bellezza della malachite, ma non la indosso volentieri, trovo meno affascinante il quarzo rosa che invece mi fa stare proprio bene e mi ricorda l’amore verso gli altri. Quello delle pietre è un magico mondo che mi ha sempre fatto un po’ sognare. Fabia

  22. Ciao Fabia :-)
    Funziona un pò come per gli esseri umani, alcuni ti attraggono e altri no. Alcuni ti piacciono per l’aspetto fisico e altri per l’energia che emanano…
    I Cristalli che non si amano forse ci mettono di fronte alle nostre ombre che non vogliamo accettare… come le persone, appunto, ci fanno da specchio.
    Per portarti un’esperienza personale, a me piaceva molto, esteticamente, l’ambra, ma non sopportavo la sua energia, fino a quando ho capito che mi portava nella profondità del mio essere, dove c’erano aspetti di me che rifiutavo di vedere.
    Lo stesso per il quarzo rosa che non mi piaceva esteticamente, come a te, ma ero attratta dalla sua energia.
    In entrambi i casi c’era un problema di accettazione che non volevo affrontare.

  23. come aumentare la massa muscolare guida

    Grazie per le valide informazioni! Buone feste!

  24. SAnto

    Salve. Se a qualcuno può interessare o 3 collane e un bracciale in occhio di tigre. Le collane composte di 33 perline medie e grandi.

  25. Luna

    ciao,
    questo post è stato scritto davvero molto bene, complimenti.
    volevo chiedere una cosa, e non so se quello che mi chiedo ha senso oppure no, comunque, io sono cancro ascendente vergine, ho una naturale propensione (a prescidere dal segno che ci si possa credere oppure no) a tutto ciò che riguarda l’acqua, sono una persona molto sensibile introversa e anche particolarmente lunatica, ogni volta che sento parlare di cristalloterapia in combinazione con i segni zodiacali mi si consigliano le pietre associate al mio segno come la pietra di luna, l’acquamarina, la perla, la madreperla ecc, eppure queste pietre non rischiano di aumentare troppo le nostre già naturali attitudini? è una cosa che mi è venuta in mente oggi che ho acquistato una collanina con piccole pietre di occhio di tigre che invece dovrebbe essere un tipo di pietra proprio diversa da ciò che di solito mi si consiglia.
    A prescindere dal segno zodiacale e dal carattere, l’ho presa semplicemente perchè mi piace, però devo dire che sento parecchio l’influenza dalle pietre che indosso, specialmente dall’opale indiana che porto come anello.
    Mi piacerebbe molto sapere la tua opinione, se puoi scrivimi, grazie ^^
    Luna

  26. @ come aumentare la massa muscolare guida:
    @ SAnto:
    Grazie! :)

    @ Luna:
    Mi dispiace, ma su questa combinazione tra cristalli e zodiaco non sono informato.
    Speriamo che Marjù abbia una risposta!
    :-)
    1abbraccio a tutti!
    Josè

  27. Ciao a tutti! :-) Sono stata un pò latitante in questo ultimo periodo. Ne approfitto per scusarmi se mi fosse sfuggito di rispondere a qualche commento.
    Luna, io non credo molto alla combinazione cristalli/segni zodiacali. Cioé, è vero che certe pietre hanno assonanza con un determinato segno, ma è pur sempre troppo generico, come avviene generalmente per gli oroscopi non personalizzati.
    Una pietra, o meglio la tua pietra, non è quella suggerita in base allo zodiaco, ma la pietra che ti chiama, lo ripeterò sempre, il tuo cristallo o il cristallo di cui hai bisogno in quel momento è quello che ti attrae.
    Certo, alcune pietre con caratteristiche a noi affini mettono in evidenza alcune nostre caratteristiche, amplificando quello che possono essere le nostre attitudini.
    Altre invece vanno a scavare dentro di noi per far emergere e portare a galla qualità e aspetti che sentiamo mancanti, ma i realtà sono anch’esse dentro di noi… è il rovescio della nostra medaglia.
    Evidentemente hai sentito il richiamo dell’occhio di tigre proprio per compensare una tua attitudine non così evidente.
    Sentire l’influenza dei cristalli che indossiamo, non è una cosa comune, evidentemente sei una persona che ha sviluppato un certo tipo di sensibilità.
    L’opale indiano ha un tipo di energia molto forte… è un minerale molto particolare che entra in stretta risonanza col corpo umano essendo formato in grande percentuale di acqua. Curioso Luna, ancora acqua…
    Pensa che i Maya e gli Aztechi chiamarono questo minerale “pietra dell’ uccello del paradiso”. Si credeva infatti che una gemma di tale bellezza e traboccante di cotanta vivacità potesse essere stata creata solo nelle acque del paradiso.

  28. Luna

    Grazie Marju, hai confermato quello che in fondo pensavo, ma visto la quantità di false informazioni che girano sul web avevo mille dubbi.
    Ho indossato la collanina di occhio di tigre per tipo 1 giorno intero, inclusa la notte mentre dormivo, sentivo il collo pesantissimo anche se la collana è molto leggera, e… mi sono svegliata con un bel mal di testa, quindi l’ho tolta e in poco tempo il mal di testa è passato.
    Poi di sera prima di uscire l’ho rimessa insieme a un bracciale di ambra e non mi ha dato invece nessun problema… forse è solo suggestione, chissà, devo capirlo :) Per quanto riguarda l’Opale, mi piace tantissimo ed è vero che sento parecchio la sua energia, ma è anche vero che ogni volta che la indosso mi sento un sacco in balia degli eventi e fuori controllo quindi evito di indossarla sempre.

    Comunque grazie ancora a entrambi per le risposte e spero di poter approfondire presto questo blog che trovo molto interessante.
    Luna

  29. Luna ha scritto:

    Comunque grazie ancora a entrambi per le risposte e spero di poter approfondire presto questo blog che trovo molto interessante.

    Grazie Luna! :)
    Presto vorrei pubblicare l’ebook su come attivare i cristalli…
    ;-)
    1abbraccio
    Josè

  30. Sofia

    E’ possibile che a persone in fase di debolezza fisica e stanchezza faccia abbassare un pò troppo la pressione??

  31. Ciao Sofia,
    non mi risulta che faccia abbassare la pressione.
    Per la fase di debolezza fisica e stanchezza potresti affidarti ad un diaspro rosso, la corniola (trovi un post, qui da josè) potrebbe fare al tuo caso.

  32. Alessia

    Ciao,complimenti per il blog.
    Vorrei chiederti informazioni sull’opale nera australiana.
    Ho avuto un’esperienza particolare con tale pietra e vorrei saperne di più,grazie

    • Grazie per i complimenti Alessia :)
      Perdonami, ma non so nulla sull’opale nera australiana… mi dispiace.
      Forse Marjù ne sa qualcosa… Marjù? Che ci dici? :)

  33. Purtroppo sull’opale nero non so molto. So solo che l’opale è una pietra molto bella e con un’energia potente, ma non ho indagato oltre, non ho esperienza in merito. Solo un pò di storia: http://www.gemmeecristalli.com/news-608/APPROFONDIMENTO-Opali-un-p%C3%B2-di-storia.aspx

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserendo il tuo commento dichiari di aver letto le Blog Policy.
Vuoi far comparire la tua foto nel commento?
Ecco Come impostare la foto nei commenti sul blog.

Current day month ye@r *