Reality Transurfing: Avanti nel Passato di Vadim Zeland

Pubblicato da Jose' Scafarelli
Tag: , ,

Reality Transurfing Avanti nel Passato di Vadim Zeland[Reality Transurfing: Avanti nel Passato di Vadim Zeland - Articolo di Roberto Merlo]

Quando, alcuni mesi fa sono entrato in contatto casualmente con il “Reality Transurfing” di Vadim Zeland, la mia reazione è stata di vero e proprio stupore.

Ho letto, anzi divorato il primo libro della trilogia - “Lo spazio delle varianti” - e immediatamente dopo le altre due.

L’ultimo, Avanti nel passato è quello che può esser letto e compreso più agevolmente da tutti.

Nuova interpretazione della realtà con attenzione portata al concetto di energia, di freiling, di importanza, di coordinazione…

“Come puoi volare sulle onde del quotidiano accompagnando le salite e le discese delle stesse, senza cadere mai…”

Questo è il Reality Transurfing.

Reality Transurfing: Avanti nel Passato di Vadim Zeland

Leggendo “Avanti nel passato” ti ritroverai molto spesso a dire: “è vero”, “è proprio così”, “perché non ci ho pensato prima?”, “lo sapevo già ma mi hanno sempre insegnato in modo diverso…”.

Pazzesco poi il concetto di “Importanza” che Vadim Zeland trasfonde nel libro…

…quasi che l’importanza che ognuno di noi tende a dare a se stesso, il porsi al centro del mondo crei necessariamente quei “potenziali superflui”, lui li chiama così, che fanno star male e che creano difficoltà e problemi.

Zeland esprime con estrema chiarezza e sintesi quello che avviene dentro di noi quando si creano i così detti “potenziali superflui”.

Sai, quegli stati d’ansia o meglio e più semplicemente, di non star bene, che seguono certi comportamenti, certe condotte personali.

Ecco, uno dei motivi scatenanti di ciò si trova nell’importanza che tendiamo a dare a noi stessi.

Reality Transurfing: Avanti nel Passato di Vadim Zeland

Citazioni:

Scrive Zeland e fa riflettere:

“Come aumentare il proprio valore?
Rinunciare a lottare per dimostrarlo.

Come fare per liberarsi dal senso di colpa?
Smetterla di giustificarsi…”

Scrive ancora nel suo “Avanti nel passato”:

“Il fantastico e la magia affascinano a volte per la loro mistica segretezza.

Ma questo non è niente in confronto al meraviglioso senso di stupore e euforia che si prova quando i sogni che sembravano irraggiungibili cominciano ad avverarsi…

Perché ciò avvenga ci vuole un po’ di tempo, mentre si vorrebbe ottenere una conferma immediata di tutto quello che si è letto.

E l’otterrete.

Farete da soli la magia e la vedrete con i vostri occhi.

Quando l’incredibile si trasforma davanti ai vostri occhi, in realtà, lo spettacolo è sconvolgente.

Non si tratta più del fantastico ma della realtà; di una realtà che è molto più stupefacente di qualsiasi mistero…”

Spero che queste poche righe ti abbiano incuriosito e ti auguro che, come è successo a me, la meraviglia del contenuto dell’opera di Zeland ti accompagni in una nuova tua splendida interpretazione del mondo.

[Reality Transurfing: Avanti nel Passato di Vadim Zeland - Articolo di Roberto Merlo - www.investisutestesso.com]

Reality Transurfing: Avanti nel Passato di Vadim Zeland – Altre Risorse:

Per acquistare l’intera trilogia del Reality Transurfing su Macrolibrarsi con il 20% di sconto, clicca qui.

Altri articoli sull’argomento: su Vadim Zeland, su Avanti nel Passato, sul Reality Transurfing.

PS

Se ti è piaciuto “Reality Transurfing: Avanti nel Passato di Vadim Zeland”, Allora CLICCA sul PULSANTE BLU qui in basso e CONDIVIDI su FACEBOOK, Thanks! ;-)

ISCRIVITI alla NEWSLETTER!

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti qui per ricevere gli aggiornamenti gratuiti (e gli ebook OMAGGIO):

Ti è piaciuto questo articolo?

Se ti è piaciuto e credi che possa arricchire anche i tuoi amici,condividi su Facebook (o sugli altri social): clicca sui pulsanti qui in basso.La Condivisione della Ricchezza è il primo passo per vivere in un mondo di Abbondanza!Ogni Tua condivisione è apprezzatissima,Grazie mille! :)






10 Commenti
  1. Ne ho una copia qui davanti a me… mi hai fatto venir voglia di leggerlo…
    :-)
    Grazie Roberto!
    1abbraccio
    Josè

  2. Giuseppe

    Reality transurfing…Un mondo magico…Il nostro…la realizzazione dei nostri desideri più reconditi.
    Premetto che anch’io ho letto tutti e tre i libri di Vadim Zeland ed ho avuto modo di applicare la “tecnologia del Transurfing” (come dice Vadim)alla mia realtà…
    E si, la mia realtà, perchè il Transurfing è una tecnologia di gestione della realtà assai originale.
    Il fine pensato, sognato, immaginato, applicando il transurfing, non si raggiunge, così come siamo abituati a pensare, ma si realizza fondamentalmente DA SOLO!
    Questa è la “novità”, se così si può dire….
    Ma la cosa pazzesca è il fatto che la “realtà” diventa gestibile… Il Transurfing, in parole povere, propone un nuovo modo di pensare ed agire…
    Il punto di partenza è presupporre che esiste uno “spazio delle varianti” in cui “esistono” tutti gli scenari possibili di ciò che ci immaginiamo e di ciò che può accadere ed anche di più.
    Il numero delle varianti di quello che può accadere è infinito.
    Ed è in questo spazio che è scritto tutto ciò che è stato, che è e che sarà; siamo noi, con i nostri pensieri e le nostre energie che siamo in grado di materializzare una cosa od un evento dallo spazio delle varianti…
    Ma tu mi potresti chiedere: possibile?
    Si,è possibile, ne ho avuto la certezza ed al riguardo ti racconto una storia, la mia storia…
    Io sono un appassionato di vespa e da tempo sognavo di possedere una vespa 200 ma, naturalmente, di comprarla a poco prezzo ed in buone condizioni.
    Mentre ero alla ricerca di questa vespa ecco che mi si presenta l’occasione; il proprietario di una vespa del colore che avevo scelto, bellissima, mi chiama; vado a vederla e mi rendo conto che il prezzo richiesto è alto…Mhhh…non ero convinto dell’acquisto e non ho comprato la vespa.
    In quel periodo avevo appena finito di leggere proprio il terzo libro di Vadim Zeland ed ecco che inizio ad applicare i suoi insegnamenti: ho iniziato ad applicare la ginnastica energetica (scoprirai cos’è leggendo il libro), ho applicato la transazione (giro di chiave, visualizzazione della diapositiva del fine, lo sguardo chiaro)…La transazione permette di “vedere” come il mondo cambia sotto i tuoi occhi…
    Ed ecco li…
    Dopo un pò di tempo (circa un mese per essere precisi – con questo metodo non bisogna badare al “tempo” così come lo conosciamo), sogni che sembravano irraggiungibili (l’acquisto della vespa in quel momento per me) cominciano ad avverarsi…
    Cos’è successo mi chiederai…Ho comprato la vespa, mi dirai…
    No…nulla di tutto questo…
    Mi chiama il concessionario Piaggio del mio paese (facciamo un pò di pubblicità, me lo consenti vero?) e mi dice che ho vinto una vespa (GTS 300SS) nuova!!!!!!
    Capisci? Io ho fatto una richiesta all’universo e lui mi ha risposto con due possibilità, la seconda migliore della prima…
    Certo ho saputo “cavalcare l’onda della fortuna – come dice Vadim” ma il mio sogno si è realizzato, e nel modo migliore ed più impensabile…
    A questo punto ti lasco con una frase tratta dal 3° libro:”Il fantastico e la magia affascinano per la loro mistica segretezza. Ma questo non è niente in confronto al meraviglioso senso di stupore ed euforia che si prova quando i sogni che sembravano irraggiungibili cominciano ad avverarsi…Quando l’incredibile si trasforma davanti agli occhi in realtà, lo spettacolo è sconvolgente. Non si tratta più del fantastico ma della realtà, di una realtà che è molto più stupefacente di qualsiasi mistero”.
    Siate “consapevoli” e le vostre mele “cadranno IN cielo”…
    Giuseppe

  3. Giuseppe

    @ Jose:
    Josè dovresti leggerli tutti e tre, dal primo all’ultimo…
    Giuseppe

  4. Grazie a te Josè per l’ospitalità su ricchezzavera.com
    Vedrai…”Avanti nel passato” è qualcosa di straordinario.

    Roberto

  5. Avanti nel passato è davvero straordinario!
    E’ il migliore dei tre, anche perchè contiene molte indicazioni pratiche ma, secondo me, vanno letti e riletti anche gli altri 2.

  6. Giuseppe ha scritto:

    Josè dovresti leggerli tutti e tre, dal primo all’ultimo…

    Lo penso anch’io… prenderò anche il primo allora.
    :-)
    Grazie per il tuo contributo: una testimonianza veramente singolare!
    :-)

  7. Ottima la scelta delle citazioni, Roberto.

    E’ mia opinione che, comunque, sia la straordinarietà del best-seller di cui hai scelto di parlare, sia la fama del Blog che ospita il tuo contributo, meriterebbero qualche considerazione e qualche stimolante riflessione in più.
    Oltretuttto, come ho già commentato qui (http://www.ricchezzavera.com/blog/prodotti-sulla-ricchezza/libri-ed-ebook-consigliati/vadim-zeland-avanti-nel-passato-recensione/)
    “si tratta di opere solo apparentemente facili e “commerciali”; ma in realtà tutt’altro che addomesticabili”.

  8. walter arrighetti ha scritto:

    “si tratta di opere solo apparentemente facili e “commerciali”; ma in realtà tutt’altro che addomesticabili”.

    Ne sono convinto.
    :-)

  9. Annalisa Pennino

    Salve a tutti!
    non mi vergogno a dire (scrivere) che ancora ho difficoltà a “smanettare” sul pc, tuttavia me la cavo con la mail dove ho ricevuto l’invito da José (che saluto e che spero di incontrare insieme a tutti voi magari con “radici e ali”) a esprimere qualche parere sul transurfing interpretato da Zeland. Sì perché questi concetti sono già stati scritti (e forse compresi da chi ha comprato il libro: “Le sette leggi spirituali del successo”) da Deepak Chopra, il quale è ritenuto non a caso un essere (medico olistico) illuminato dei nostri tempi. Sono appena 123 pagine intrise di saggezza, da legggere e rileggere più volte (come del resto Zeland, specie nell’ultimo libro) per lasciare decantare e sedimentare il contenuto dentro di noi, affinché si possa avere un riferimento nei momenti di smarrimento e di incertezza , affidandosi all’armonia di queste leggi che governano l’universo e tutta la creazione, verificando come la loro manifestazione senza interferenze/resistenze da parte nostra, portino spontaneamente prosperità e abbondanza, gioia e soddisfazione, stabilità emotiva e psicologica, benessere e serenità, quindi “successo”, nella Vita di ciascuno.
    Da questo ne deduco che quei principi ineludibili, universali, ai quali tutti siamo sottoposti nello “svolgimento” della nostra incarnazione umana, sono palesi e manifesti a tutti; tuttavia non tutti hanno, per così dire, il bicchiere rivolto quando qualcuno ci versa da bere, ma capovolto, così da non ricevere né dissetarsi.
    Infine, perdonatemi se non ho inserito la mia foto, lo farò appena mi impegnerò anche per imparare queste operazioni al pc. Intanto vi ringrazio per avermi dato l’opportunità di fare una “conversazione” edificante, anche se sono abituata a dialoghi diretti e non in differita, dialoghi sempre poco accettati dai “comuni mortali”(?); penso che per questo non ricorderò i vostri nomi e chi siete, ma comunque vi ringrazio per usare il pc in maniera insolita per me, ma efficace al punto da rendermi conto che non sono così sola a ragionare “diversamente” dalla mentalità comune che ormai non mi appartiene più già da molti anni. Tuttavia questa constatazione non mi fa perdere di vista che il cammino di crescita personale è e deve rimanere un percorso privato e unico per ciascuno, evitando così la creazione di nuovi “pendoli”. Come a dire: “ognuno per sé e Dio per tutti”; o meglio: “con il quale o senza il quale, sto tale e quale”.
    Scusate se mi sono fatta prendere la mano, non so neanche se c’è un limite di spazio alle parole/pensieri da condividere. Anche per me questa estate è diversa dalle altre, ma riesco a trovare la bellezza anche se non sono in vacanza e in questo “incontro”, vedo bellezza.
    Saluti… Alla prossima?!
    Grazie José e Simone & C

  10. Annalisa Pennino ha scritto:

    Grazie José

    Prego!
    :-)
    Grazie a te per il gradito contributo,
    1abbraccio
    Josè

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserendo il tuo commento dichiari di aver letto le Blog Policy.
Vuoi far comparire la tua foto nel commento?
Ecco Come impostare la foto nei commenti sul blog.

Current day month ye@r *