Vadim Zeland: come guadagnare con le proprie passioni

Vadim Zeland[Vadim Zeland: come guadagnare con le proprie passioniArticolo di Enrico Sigurtà]

Si possono applicare i principi del Transurfing alla ricchezza e al guadagno?

Si, si può.

Lo stesso Vadim Zeland, nel primo libro della sua trilogia, spiega come si può essere prosperi nello spazio delle varianti.

Il metodo descritto da Vadim Zeland non è molto intuitivo e può sembrare insensato inizialmente.

Però l’ho testato personalmente e funziona in maniera eccezionale.

Vadim Zeland

Come guadagnare con le proprie passioni

Passo I

1. Il primo passo consiste nell’amare il denaro senza aspirare a possederlo.

Questo è quasi impossibile e lo stesso autore lo dice.

Ma è importante avvicinarsi a questo equilibrio.

Senza di esso si crea dipendenza nei confronti del denaro e la dipendenza alimenta l’energia negativa.

Personalmente, per avvicinarmi a questo equilibrio ho:

– preso l’abitudine a ringraziare e a essere felice quando mi arriva del denaro, anche se si tratta di un solo euro;
– ogni volta che un investimento va male, ricontestualizzo la situazione e immagino di aver “acquistato” dell’esperienza;
– se spendo dei soldi, non lo faccio mai con rimpianto. Lo faccio sempre con gioia e soddisfazione.

Vadim Zeland: come guadagnare con le proprie passioni

Passo II

2 – Il secondo passo è quello di concentrarti sui tuoi obiettivi.

Molte persone si concentrano sul denaro che serve per raggiungere un obiettivo, quando in realtà devi concentrarti solo e soltanto sul tuo obiettivo.

Vadim Zeland: come guadagnare con le proprie passioni

Passo III

3 – Il terzo passo consiste nel portare rispetto al denaro.

Questo significa che

se hai delle opportunità per guadagnare, devi coglierle. Tweetta!

Le tue passioni e le tue competenze sono, di per sé, delle occasioni di guadagno che aspettano solo di essere sfruttate.

Vadim Zeland, Transurfing: la Trilogia

Vadim Zeland

Ho acquistato e letto il primo libro della trilogia di Vadim Zeland il giorno dopo la sua uscita.

[Puoi acquistare l’intera trilogia con il 20% di sconto su Macrolibrarsi, cliccando qui n.d.r.]

Conoscevo già da tempo l’esistenza del Transurfing grazie a dei miei amici russi, per questo non esitai ad acquistarlo.

In seguito presi anche gli altri due.

Dato che non sono una persona che asseconda una corrente di pensiero solo perché è nuova o perché “suona bene”, decisi di mettere veramente alla prova questo Reality Transurfing.

Di conseguenza, in questa recensione, non mi baso solo sulla lettura dei libri, ma anche sulle esperienze che ho avuto applicando gli insegnamenti di Vadim Zeland.

Questa trilogia ha molti aspetti positivi che la rendono una perla immancabile nella tua libreria.

Anzitutto l’autore tratta discorsi realmente originali, che non si trovano da nessun’altra parte.

In realtà, a ben guardare, molti argomenti ricordano da vicino i principi della legge di attrazione.

Questi però vengono visti sotto punti di vista diversi.

La trilogia è completa e strutturata piuttosto bene.

Il primo libro [Lo spazio delle varianti] contiene le idee fondamentali e qualche spunto per iniziare ad applicare il transurfing.

Il secondo [Il Fruscio delle stelle del mattino] è prevalentemente teorico e il terzo [Avanti nel Passato] è molto pratico e ti insegna ad applicare questa tecnica alla vita di tutti i giorni.

Dal lato pratico posso dire, senza ombra di dubbio, che il Transurfing funziona.

Non è semplicissimo da applicare, ma con un po’ di attenzione chiunque può sfruttarlo.

Grazie a questa tecnica ho visto aumentare le mie entrate, la mia salute è migliorata e sto ottenendo molto di più dalla vita lottando molto di meno.

Questa trilogia ha anche un aspetto che non ho apprezzato.

Questo aspetto riguarda il secondo volume.

All’interno trovi molti concetti e molte teorie, alcune delle quali non hanno nulla a che fare con il transurfing.

Inoltre alcune delle teorie sembrano essere basate non su studi o esperienze dirette, quanto piuttosto su paura e superstizioni.

Mi riferisco in particolare a tutto il discorso sui sogni lucidi e i viaggi astrali, che vengono presentate come pratiche molto pericolose, quando in realtà molti studi ed esperienze hanno dimostrato il contrario.

Questo difetto però non ostacola la grandiosità di questa trilogia.

C’è una terza caratteristica di cui voglio parlarti.

All’inizio volevo aggiungerla tra i difetti.

Però, in occasione di questa recensione, ho avuto modo di rivedere l’intera trilogia e di rivalutare questo aspetto.

Il linguaggio usato in questi libri è piuttosto complesso e prolisso.

Apparentemente questo è un difetto.

Rileggendo però la trilogia a oltre 6 mesi di distanza, mi sono reso conto che ogni volta che si rilegge si impara qualcosa di nuovo e si hanno nuove intuizioni.

Proprio come avviene per libri come “Pensa e Arricchisci te Stesso” [Celebre best seller di Napoleon Hill, puoi acquistarlo su Macrolibrarsi cliccando qui n.d.r.].

Questo, credo, è dovuto anche all’uso del linguaggio.

In conclusione, questa trilogia è veramente eccezionale e non può mancare nella tua libreria personale.

Le nozioni introdotte da Vadim Zeland sono realmente in grado di cambiare la tua vita.

Devi solo metterle alla prova.

[Vadim Zeland: come guadagnare con le proprie passioniArticolo di Enrico Sigurtà – www.EnricoSigurta.com]

Approfondimento: Video di Vadim Zeland in italiano

Parte 1 (se preferisci guardarlo su youtube: Vadim Zeland parla del Transurfing 1 sub ita italiano):

 Parte 2 (se preferisci guardarlo su youtube: Vadim Zeland parla del Transurfing 2 sub ita italiano):

Spero sia stato tutto di tuo gradimento! 🙂

Lascia il tuo commento sugli studi di Vadim Zeland qui in basso, grazie! 🙂

1abbraccio

Josè

 

PSguadagnare con le proprie passioni

Guadagnare con le tue passioni?

Conosci già il corso Rendite da Passioni?

Guarda qui un estratto video gratuito con la famosa Meditazione Interattiva per far emergere le Tue Passioni!

PPS

Se ti è piaciuto Vadim Zeland: come guadagnare con le proprie passioni, e se pensi che piacerà anche agli amici, segnala questo post su FACEBOOK tramite il pulsante blu qui in basso

😉


Leggi anche questi Articoli: