Mission To Millions Milano: ecco come è andata…

Mission-To-MillionsMission To Millions… Missione per i Milioni! :-) Ecco com’è andata a Milano il 27 Maggio 2011 al primo dei corsi avanzati di T Harv Ekerin Italia.

Questo Mission to Millions era il primo dei corsi del pacchetto “Quantum Leap” che ha fatto seguito al Millionaire Mind Intensive di Rimini.

Per molti era il primo corso avanzato della scuola di T Harv Eker e dai commenti raccolti, pare sia stato proprio un successone.

Mission To Millions Milano:

Mission e Vision

Come si intuisce dal nome stesso del corso – e come avevamo già ipotizzato nel post di presentazione (“Mission to Millions” a Milano: T Harv Eker ancora in Italia!) – il corso è ruotato completamente intorno ai concetti di Mission e di Vision.

Mission e Vision finalizzati al successo finanziario, ovviamente.

E se devo dare un personalissimo parere, il corso mi è stato molto utile per riordinare le idee.

Avevo già fatto un corso su Mission e Vision, l’ho recensito in questo articolo: Il Nocciolo Duro: il cuore dell’Autostima.

Mission to Millions mi è stato comunque utilissimo per il differente approccio, finalizzato a questo benedetto primo milione…

:-)

Vediamo adesso com’è andato il corso giorno per giorno…

Mission To Millions Milano: giorno IMarjean Holden

Il Trainer che ha condotto tutto il corso è stata una magnifica Marjean Holden, attrice americana e trainer di spicco del team di T Harv Eker (nella foto qui a destra con me).

Marjean è veramente forte, ha una personalità pazzesca ed ha fatto innamorare tutti.

Veramente tutti.

Appena ha iniziato, ha chiarito lo scopo del corso: capire cosa c’è nel nostro subconscio… fare chiarezza.

Il motivo di tale scopo è che se con la mente e la volontà andiamo ad inseguire scopi diversi da quelli che abbiamo dentro, è come navigare controcorrente: stancante ed inutile.

Questo corso ha a che fare con il cuore dei partecipanti, sulla loro luce interiore e su come farla risplendere.

Fare chiarezza sullo scopo porta alla rimozione degli ostacoli.

Questa pulizia interiore deve partire dalla storia della nostra famiglia.

Ecco quindi che i primi esercizi erano fondati sul rinvenire le memorie apprese da piccoli in famiglia su Lavoro e Carriera.

E a me sono subito venuti in mente concetti come questi:

Il lavoro è fatica!

Se non si fatica, non si fanno soldi!

Questa vita è difficile!

Se non si lavora, non si mangia!

Non dev’essere stato facile per la mia famiglia godersi dei soldi senza esserseli sudati…

:-DMac Attam

A questi, sono seguiti degli esercizi mirati a scoprire noi stessi, i nostri talenti, le nostre passioni, le nostre abilità, le nostre capacità particolari, i nostri interessi, i nostri hobby e le cose che ci portano gioia.

A dire il vero questi esercizi li avevo già fatti parecchie volte, per cui sotto questo aspetto già mi conoscevo bene.

Sono proprio gli stessi lavori che faccio fare nei corsi del Laboratorio Infoprodotti su come creare dei Business Online.

C’è stato anche un esercizio finale del primo giorno molto toccante che non rivelo per non rovinarti la sorpresa qualora volessi partecipare in futuro… un esercizio che ha strappato parecchie lacrime in sala…

[nella foto qui a destra Mac Attram, co-trainer del corso (Te lo ricordi? E’ lo stesso del Millionaire Mind Intensive di Rimini)]

Mission To Millions Milano: Giorno II

Il secondo giorno di Mission to Millions è proseguito sulla falsariga del primo… si è iniziato parlando dello scopo della nostra vita:

Perchè sono qui?

Gli scopi personali sono la nostra missione.

Tutti abbiamo una missione… tutti siamo stati mandati qui per un motivo, è la Legge del Dharma:

Ognuno ha uno scopo nella vita… un dono unico o talento speciale da offrire agli altri. E quando mettiamo questo talento unico a servizio degli altri, sperimentiamo l’estasi, il giubilo del nostro stesso spirito, che é meta ultima di tutte le mete.

Deepak Chopra

Come si fa a capire se abbiamo raggiunto la nostra mission?

Se stiamo respirando, significa che ancora non l’abbiamo portata a termine.

Alla spiegazione dettagliata di cos’è una mission, ci hanno fatto fare una magnifica visualizzazione in cui ci siamo rivisti come degli Spiriti vaganti nel cosmo a cui veniva chiesto di incarnarci.

Insieme a quella richiesta, abbiamo udito il motivo per cui farlo.

Mission-To-Millions-Milano (5)Molto interessante…

;-)

Dopo la Mission, ci hanno spiegato per bene anche il concetto di Vision.

La Vision è il veicolo con cui raggiungere la Mission.

La Vision cambia nel corso della vita, mentre la Mission rimane sempre la stessa.

La domanda chiave diventa: “In che modo posso combinare la mia Vision in modo tale che mi porti più soldi?”

L’esercitazione – che qui ti ripropongo – è stata quella di scrivere la nostra visione a 5 anni, come se l’avessimo già realizzata.

Esempio: “Io sono Josè e oggi (parlo come se fosse tra 5 anni) ho realizzato questo questo e quest’altro”.

Mission To Millions Milano: Giorno III

Il terzo giorno Marjean Holden ci ha parlato di Time Management e ci ha “recitato” in sala quella storia del professore che mette i sassi nel barattolo… ti ricordi che te lo inviai per email qualche mese fa?

Ok, te lo ripeto qui ;-) :

Marjean ha preso un grande barattolo e l’ha riempito di grossi sassi e ci ha chiesto: “è pieno il barattolo?”

Mentre molti pensavano che fosse pieno, lei ha preso dei sassolini più piccoli e li ha messi nel barattolo… i sassolini sono andati a coprire gli interstizi tra i sassi grossi e lei ha chiesto: “è pieno il barattolo?”

Mentre molti pensavano che fosse pieno, lei ha preso da un altro recipiente della sabbia che ha colmato tutti gli spazi vuoti rimasti.

A quel punto ha chiesto ancora una volta: “è pieno il barattolo?”

Anche se per molti la risposta certa era “si”, Marjean ha preso una brocca d’acqua e l’ha riversata nel barattolo, colmandolo definitivamente.

Morale della favola?

Nella nostra vita dobbiamo dare prima di tutto spazio ai sassi grossi: se avesse messo prima la sabbia o i sassi piccoli, questi non sarebbero più entrati nel barattolo.

E’ una storia che avevo già letto su internet e anche in Zen To Done, un ebook sul Time Management che ha sconvolto i miei ritmi, moltiplicando la mia produttività. Un giorno mi piacerebbe recensirlo perchè veramente mi ha dato una marcia in più.

Quali sono i Sassi Grossi nella tua vita?

Dai priorità a questi sassi grossi e dedicati almento una volta al giorno a questi… a meno che tu non voglia che nella tua vita ci sia spazio solo per la sabbia.

;-)

Dopodichè ci hanno fatto disegnare Mission e Vision, ci hanno fatto scrivere i nostri MindFreaks (le “sciocchezze” che ci ripetiamo mentalmente per demotivarci rispetto ai nostri obbiettivi).

Tutto questo era finalizzato ad una prova finale da brividi.

Qualcosa di simile al celebre esercizio della freccia del Millionaire Mind… non posso rivelarlo per non rovinare la sorpresa, ma veramente era una cosa parecchio spaventosa… :-D

Il corso è terminato con un commovente epilogo: ognuno aveva un lumino col quale accendeva la luce del vicino dicendogli “Tu fai la differenza”.

Bé, raccontarlo non è esattamente la stessa cosa di viverlo… è scappata qualche lacrima…

:-)

Mission To Millions Milano: saluti finali

Per concludere, vorrei fare alcuni saluti finali…

…a Marjean Holden e Mac Attram di cui ti ho già parlato…

…a Kevin e Kristine, qui in basso in foto con me…

Mission-To-Millions-Milano (6)

…agli amici di Macrolibrarsi… nella foto qui in basso il responsabile Macro e amico Alvise Fedrigo…

Alvise Fedrigo

…al mitico Girolamo Portacci di Risorse della Mente, l’uomo senza il quale T Harv Eker non sarebbe mai venuto a fare corsi in Italia…

…nella foto qui in basso con me e Ana Maria Ghinet, ideatrice del Coaching Energetico…

Girolamo Portacci, Ana Maria Ghinet

…e infine tutti i colleghi coach italiani e spagnoli e tutti i ragazzi dello staff!

Mission-To-Millions-Milano

Per vedere tutte le foto del corso, pui trovarle nell’album di facebook intitolato Mission To Millions Milano: ecco come è andata.

Anche per oggi credo che sia tutto… ti saluto e ti ricordo che…

TU FAI LA DIFFERENZA! ;-)

1abbraccio

Josè

PS

Se ti è piaciuto “Mission To Millions Milano: ecco come è andata”, CLICCA SUL PULSANTE BLU e condividi adesso su Facebook, thanks! ;-)