Space Clearing e Vastu, il segreto dietro lo schema del Vastu Purusha mandala (perché sta a faccia in giù???)

Space clearingIl Vastu, l’antica scienza dell’abitare, definito anche “Lo Yoga dell’Abitare” ci offre una chiave di lettura dello space clearing davvero rivoluzionaria per entrare in una modalità di vita più libera e “leggera”.

Il luogo in cui abitiamo, la nostra casa, è uno specchio del nostro mondo interiore e il Vastu insegna che lo è in modo molto, molto preciso!

Pensiamo troppo spesso a concetti astratti quando parliamo di mondo interiore, e forse è per questo che facciamo tanta fatica a cambiare qualcosa, a muovere qualche passo.

Che il luogo dove abitiamo in qualche modo ci influenzi, questo lo possiamo immaginare.
Vivere in un appartamento di 30 metri quadri con vista sulla tangenziale, è ben diverso da una casa immersa nel verde.
Vero?
E poi, come insegna lo space clearing, l’arte di liberare la casa da oggetti inutili (clutter) e dal disordine, una casa affaticata dal clutter ci influenzerà diversamente dalla stessa casa in cui è stata eseguita una pulizia profonda con lo space clearing.

Ma il Vastu, va oltre, molto oltre lo space clearing.

space clearing vastu purushaQuello che vedi è il Vastu Purusha Mandala.
Una griglia quadrata con all’interno una persona messa in una posizione quanto meno strana, che ci mostra la schiena (leggi tutto fino in fondo perché poi ti spiego perché sta a testa in giù 😉 )

Il lato in alto è il nord, quello in basso è il sud, a destra c’è l’est e a sinistra l’ovest.
Quindi la testa si trova a nordest, ecc…

Con questo schema, che sembra anche un po’ rozzo, si possono interpretare i segnali che la casa ci sta dando, segnali utilissimi se si vuole creare una vera svolta positiva nella propria vita.

Nella vita di tutti i giorni capita spesso che non si conclude ciò che si è programmato, a volte non si parte nemmeno, perché siamo frustrati da mille imprevisti o semplicemente perché siamo stanchi all’idea di iniziare qualcosa di nuovo.

Alla fine succede che non troviamo mai il tempo e nemmeno lo spazio, fuori e dentro di noi, per condurre la vita che vorremmo.

Incontriamo dei blocchi, che di fatto non ci fanno partire e quindi realizzare le nostre aspirazioni.

È possibile rimuovere questi blocchi interiori anche facendo piccoli e semplici ritocchi alla propria casa, come spostare un mobile, il letto, o semplicemente aggiungere un colore, come mostro nel mio Metodo CasaVastu.

Come funziona?

Semplice, il mio mondo interiore semina nella vita un determinato tipo di pensiero e la vita si disporrà secondo quel tipo di pensiero che quindi modificherà lo spazio di conseguenza.

Viceversa, se vedo la vita disposta in un certo modo (e quindi anche la casa e il suo bisogno o meno di space clearing), posso risalire al tipo di pensiero che l’ha creata e quindi fare gli opportuni cambiamenti.

Dopo il pensiero e le emozioni esiste il nostro corpo.
Ma secondo il Vastu la casa è il nostro secondo corpo perché è l’ambiente in cui si sviluppa la nostra personalità, giorno dopo giorno.
Ecco perché gli antichi saggi vedici ci hanno tramandato questo schema del Vastu Purusha mandala che racchiude in sé tutto quello che c’è da sapere sul Vastu.

Il Vastu quindi ci aiuta ad individuare alcuni dei blocchi che ci ostacolano e ci indica in che modo operare all’esterno per rimuoverli e ritrovare salute, prosperità e felicità nella vita.

In che modo ci comunica il nostro spazio abitativo?

Il primo sistema infallibile di comunicazione è il clutter!
Clutter in lingua inglese significa oggetti inutili, accumulo, ingombro, spazzatura, disordine.

Quando c’è clutter in casa allora c’è bisogno di space clearing, ma per il Vastu c’è di più, la casa infatti ci sta dicendo che c’è qualcosa che non va dentro di noi.

Se troviamo del clutter in determinate aree della casa, che corrispondono a specifiche zone del Vastu Purusha mandala, saremo anche in grado di capire quali aree della nostra vita sono bloccate.

Se per esempio hai del clutter nell’area nordest della casa, è facile che tu abbia poca lungimiranza e chiarezza nella tua vita.
Potresti avere un eccessivo ottimismo perché manca un solido contatto sia con la terra che con il cielo… E così via, secondo collegamenti molto profondi.

Per questo motivo il primo passo da fare, se vuoi ristabilire una connessione feconda con la tua casa, è rimuovere dalla propria casa il clutter attraverso una bella sessione di space clearing.

Purtroppo la verità è che…

Le cose che possiedi molto spesso finiscono per possederti Tweetta!

…ossia senza di loro tu credi di essere qualcosa di meno.

Allora diventa veramente difficile separarci dalla cose, se non sai il perché lo stai facendo e soprattutto lo fai con la procedura e la mentalità errata.

Come in ogni cosa infatti servono due fattori: azione e conoscenza.

Sicuramente lo spazio in sé, ha degli effetti sulla mia percezione e quindi sul mio benessere.
Quindi quella libreria strapiena e disordinata ha un effetto su di me, e quando la vedo, consciamente o inconsciamente, ricevo un segnale di trascuratezza e confusione.

Ma è altrettanto vero che l’atto esteriore (rimettere in ordine la libreria) e quello interiore (pensare al tipo di blocco che rappresenta) rappresentano un movimento unico.

Come l’inspirare e l’espirare del respiro, uno segue l’altro, e se non ci fosse il primo, non esisterebbe il secondo.

Per fortuna che gli antichi saggi vedici ci hanno dato lo schema del Vastu Purusha mandala che ci permette oggi di comprendere il tipo di segnale che ci manda la casa, il così detto “difetto Vastu”.

Ma secondo te, non è un po’ scomodo con la faccia rivolta verso il basso?

Ah ah, sono sicuro che te lo sei chiesto e che stai aspettando di capire perché 🙂 , è un po’ strano no? E penso che se lo siano chiesti anche le decine di autori che hanno scritto sul Vastu in tutto il mondo.

Se provi a farci caso, molti di questi autori scrivono un sacco di cose sul Vastu, purtroppo di solito ben condite con superstizione e atteggiamenti poco scientifici, ma del Vastu Purusha mandala parlano solo in 2 paginette all’inizio del libro.

Cioè, il Vastu Purusha mandala, che è il pilastro fondante del Vastu, viene solo brevemente descritto e poi si passa ad altro, lo si dimentica completamente, come se fosse un residuo posticcio arrivato dall’antichità.

Dopo vent’anni di studio e approfondimento del Vastu, insieme al mio collaboratore e amico Arch. Andrea Grendele, sono finalmente riuscito a spiegare perché il Vastu Purusha ha la testa in giù.

Se così non fosse infatti, non tornerebbe l’interpretazione dei segnali della casa con le direzioni: infatti se ha la testa verso il basso allora il braccio sinistro, controllato dall’emisfero destro (quello creativo ed emotivo), è correttamente posizionato verso il lato nord, dall’energia yin femminile.

Stessa cosa per il braccio destro governato dall’emisfero sinistro del cervello (quello razionale e calcolatore).
E così via per tutte le altre parti del corpo.

Quindi l’insegnamento del Vastu Clearing (quello che ho battezzato lo “space clearing definitivo”) è facile ed immediato da comprendere, basta collegare il “dove” si trova un certo tipo di clutter nella tua casa e l’area del Vastu Purusha mandala.

Per esempio se hai del clutter importante a nord (spalla sinistra) significa che hai difficoltà a portare il peso delle tue responsabilità e questo interferisce con il tuo lato emotivo e riflessivo, non dandoti la lucidità che ti serve per cogliere nuove opportunità e creare la tua ricchezza personale.

Ecco quindi che uno sgabuzzino intasato e disordinato nell’area nord della casa può influire negativamente sulla Ricchezza Vera, e in generale sulla costruzione di asset di ricchezza a lungo termine.

Nel Metodo CasaVastu ho messo a punto la Bussola Vastu che permette di analizzare la propria casa in termini di 6 aree della vita in generale:

1) Ricchezza (nord)

2) Lungimiranza (nordest)

3) Autostima (est)

4) Energia (sudest)

5) Stabilità (sudovest)

6) Emotività (nordovest)

Clutter in una di queste aree della casa significa effetto negativo nella relativa area della vita.

Perché dunque definisco Vastu Clearing lo “space clearing definitivo”?

Collegando il clutter al Vastu Purusha mandala attraverso il sistema della Bussola Vastu puoi comprendere i segnali specchio della tua casa e rimuovere in modo definitivo il clutter dalla tua vita.

Come ti dicevo prima se all’atto compiuto di rimozione del clutter aggiungi la conoscenza o meglio la consapevolezza del suo significato e della sua influenza, sarà più facile poi che quel clutter non si ricrei più nella tua casa.

Il clutter infatti non è un “problema dello spazio” in cui vivi, ma è il simbolo di qualcosa che non va dentro di te e che può essere cambiato.


Se rimuovi il clutter dalla tua casa (fai space clearing o meglio Vastu Clearing) rimuovi il blocco interiore a cui corrisponde quella specifica area della casa e si libera nuova energia, specialmente sotto forma di tempo, che crea fin da subito un’atmosfera di benessere e prosperità nella tua casa e nella tua vita.

Il problema è che essendo appunto una “tendenza”, è possibile che quel clutter possa tornare di nuovo.
Se questo avviene l’anima della casa ti sta dicendo che non hai rimosso il blocco interiore in profondità, che ci devi lavorare ancora.

Ecco perché dico sempre che Vastu Clearing è uno stile di vita e un sistema di crescita personale… non è affatto una scienza da prendere sotto gamba! 😉


Leggi anche questi Articoli: