3 Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi

Esercizi di Respirazione[Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi – Articolo di Paolo Babaglioni]

Nell’era delle nuove tecnologie, della frenesia lavorativa e della vita sociale nonché familiare, ha preso piede un problema spesso dai più sottovalutato: lo stress.

Perché sottovalutato?

Perché le persone non gli danno la giusta importanza, non sanno cosa effettivamente è e quanto sia pericoloso.

Sbagliando.
Magari anche tu che stai leggendo questo mio post sei spesso spossato, stanco, facilmente irritabile a causa del lavoro, di un cliente inaffabile, di un litigio con il tuo compagno/a, un esame andato male.

Semplicemente ti lasci scorrere tutto addosso come se nulla fosse e intanto le tensioni si accumulano, si accumulano fino a riempire tutto lo spazio, traboccando.

Lo spazio a cui mi riferisco è la mente, questa sfera del nostro essere importantissima.

La mente deve rimanere pulita, in armonia e in amore con tutto ciò che ti circonda.

Se lo stress piano piano la conquista, arriverai ad un punto di difficile ritorno.

Questo stress si prenderà anche il tuo corpo rendendo la battaglia difficile da vincere.
Io desidero aiutarti.

E voglio farlo spiegandoti 3 Esercizi di Respirazione e Visualizzazione che ti aiuteranno da subito a rilassarti.

Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi

Un rilassamento continuo e metodico durante la giornata (sono sufficienti 10 minuti due volte al giorno) ti permetterà di vivere in salute, in armonia, provando e trasmettendo Benessere alle persone a te vicine.

Gli esercizi che ti propongo sono di respirazione e di visualizzazione.

Eseguili ogni giorno, con costanza e con precisione e immagina la tua mente chiara, fresca, libera da ogni forma di ansia e stress.

Buon lavoro.

Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi 1: Il Gatto

Mettiti in posizione di gatto (a quattro zampe) con lo sguardo rivolto verso il basso.Esercizi di Respirazione

Inspira profondamente e in modo prolungato.

Mentre inspiri estendi la testa portando lo sguardo in avanti.

Inclinando la schiena, forma una conca e porta verso l’alto il bacino.

Mantieni la posizione tre secondi poi espira e torna alla posizione di partenza.

In questo modo durante l’inspirazione apri totalmente sia il torace che l’addome facendo lavorare al massimo il diaframma e accumulando molto ossigeno.

Cerca di eseguire il movimento il più lentamente possibile.

Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi 2: Il Saluto Divino.

Questo esercizio rappresenta una piccola variante dell’esercizio del gatto.

Inspira profondamente

Solleva il bacino come nell’esercizio precedente inoltre stacca da terra una mano e ruotando col corpo e col collo, rivolgi il braccio e lo sguardo verso l’alto.

Mantieni la posizione tre secondi ed espira tornando alla posizione originale.

Ripeti l’esercizio cambiando senso di rotazione e braccio.

Grazie a questi due esercizi di respirazione vai ad allenare e rilassare i muscoli addominali laterali e il diaframma molto importanti per il benessere funzionale del tronco.

Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi 3: La Visione Dell’Aura

Esercizi di RespirazioneL’aura è l’energia che emana il tuo corpo.

Un’energia non visibile in modo automatico tutti i giorni, ma che è costantemente presente in ogni cosa che facciamo e in ogni istante che viviamo, invisibile solo agli occhi di chi non guarda in profondità.

Mi ricordo l’emozione che provai la prima volta che eseguii questo esercizio: libertà, vita, benessere, stupore.

Ecco come la puoi osservare anche tu:

Poniti in un luogo di penombra.

Non deve essere buio ma neanche con troppa luce.

Il tuo sguardo deve essere estremamente rilassato.
Poni la tua mano davanti al tuo sguardo, avendo come sfondo il soffitto o un muro.
Focalizza la tua attenzione in un punto preciso, un punto qualsiasi del muro o della mano.

Se fissi il muro, la tua mano perderà attenzione da parte tua e l’effetto potrà essere più veloce.
Non scostare lo sguardo, fissa quel punto.

È importante che lo sguardo sia fissato su un punto immaginato del muro.

Questo perché in questo modo sarai in grado di accedere a un modo di osservare che va oltre la fisicità delle cose.

Hai mai provato a portare il braccio davanti ai tuoi occhi?

Lo vedrai scomparire perchè la tua attenzione si focalizza su ciò che c’è dietro.

Mantieni lo sguardo fisso sul muro per qualche secondo e riuscirai a vedere uno strano alone che si forma intorno alla tua mano.
Te ne rendi conto perché è inizialmente sottile, ma molto luminoso.

Di solito ha un colore giallino o azzurrino.
Mantieni la calma e la concentrazione e l’alone aumenterà di volume.
Ora ascolta le tue sensazioni.

Quando sarai un po’ più esperto prova a muovere la mano e noterai che l’alone si sposta assieme alla tua mano lasciando una scia.

È probabile che inizialmente non ci riuscirai perché è difficile guardare oltre per molto tempo.

Con l’esercizio e la pratica vedrai che il tempo di visione aumenterà.

Potrai poi iniziare a provare l’esperienza con due mani, incrociando i movimenti e di conseguenza le aure.

Vedrai che fantastica sensazione!

Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi – Conclusioni

Ora come tutte le cose è necessario provare gli esercizi.

La lettura senza la pratica non serve proprio a nulla.

Se hai dubbi, lasciami qui sotto un commento e ti risponderò in breve tempo.

Ti ringrazio per avere letto sin qui.

Un caro saluto,
Paolo Babaglioni

[Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi – Articolo di Paolo Babaglioni]

PS

Se ti è piaciuto “Esercizi di Respirazione e Visualizzazione per rilassarsi”, clicca sul pulsante qui sotto e condividi questo articolo su Facebook, grazie! 🙂


Leggi anche questi Articoli: