10 ottobre 2010, 10-10-10 Apertura del portale energetico

10 ottobre 2010, 10-10-10 Apertura del portale energeticoCosa è successo questo 10 ottobre 2010 (10-10-10)?

Come anticipai già nel post sul 09.09.09 (9 settembre 2009: 9-9-9 – Attivazione del Cristallo Smeraldo di Guarigione), ad ogni data con i tre numeri che si ripetono, corrisponde l’aperura di un portale energetico.

Così come il 9/9/9, anche il 10/10/10 corrisponde all’aperura di un portale.

In genere queste informazioni provengono da canalizzazioni di entità di altre dimensioni e infatti ho trovato anche varie canalizzazioni che spiegavano questo fenomeno del 10.10.2010.

Qui voglio un pò riassumere i messaggi raccolti, senza giudicarli.

Pare che questo portale significhi che siamo arrivati alla conclusione di un ciclo.


Il ciclo che si chiude è quello in cui abbiamo dovuto integrare i vari nostri aspetti interiori: quello emozionale, quello fisico e quello mentale.

Ovvero l’energia Maschile, quella Femminile e il nostro Bambino Interiore (la Trinità).

Integrati questi 3 nostri aspetti (tranquillo, il lavoro è già fatto 🙂 ), abbiamo creato un ponte di luce interiore tra noi e il nostro Divino Interiore.

Adesso possiamo finalmente espandere la nostra parte Spirituale nella nostra vita materiale e manifestare così nel mondo “materiale” la nostra luce interiore.

Aggettivi come “materiale” e “spirituale” iniziano a non avere più senso perchè le due cose si fondono sempre più.

Con la nostra terza conferenza di Ricchezza Vera – Spiritualità e Ricchezza – io e Maurizio Fiammetta anticipavamo in tempi non sospetti, proprio questo concetto.

Con l’apertura di questo portale, siamo chiamati ad iniziare a vedere con un nuovo occhio le sfide della nostra vita: non più come delle sofferenze dolorose o dei fallimenti, ma dei momenti di crescita.

Dobbiamo predisporci a ricevere (T Harv Eker insegna al Millionaire Mind Intensive a diventare un Eccellente Ricevitore).

E infine dobbiamo liberarci dai pesi del passato.

Il nostro ruolo è quindi triplice:

1) Reinterpretare in una nuova ottica “positiva” gli episodi che viviamo

2) Aprire il cuore alla ricezione di nuova Luce

3) Liberarci dai pesi del passato guardando con fiducia al presente

Insomma, adesso è il nostro Spirito che prende le redini in mano e si assume (ti assumi) la responsabilità della creazione della tua vita.

Tutto ciò è parte del processo di “ritorno” alle Alte dimensioni da cui proveniamo, dimensioni fatte di Luce e Verità.

La splendida notizia è che nel fare questo, ci viene dato un momento di “Riposo e Attesa”, una magnifica pausa dai casini che abbiamo dovuto affrontare negli ultimi anni (mai avuto di recente la sensazione di una incredibile “accelerazione” del tempo?).

Ora possiamo recuperare le forze, possiamo fermarci ed osservare tutto ciò che abbiamo sinora passato, tirare un lungo sospiro di sollievo e guardare avanti con fiducia.

Da ora in poi non ci sono più scuse: il Divino che è in Te deve esprimersi e dovrai lasciarlo fare senza più reprimerlo per timidezza, vergogna o paura.

“Osservate tutto. Benedite tutto. Rilasciate tutto, perchè è rilasciando il passato che riusciamo a reclamare il nostro potere e ad attraversare la porta.”.

Questa prima parte di post è stato principalmente ispirato da questa canalizzazione che puoi scaricare per intero cliccando qui.

10 ottobre 2010, 10-10-10 Apertura del portale energetico

Secondo altre fonti, questo sarebbe il momento di essere disponibili con chi ci è vicino: colleghi, amici e familiari.

Sarebbe altresì il momento di insegnare con l’esempio e con la conoscenza dell’arte della comunicazione.

E soprattutto sarebbe il momento di imparare ad adattarsi alle mutevoli circostanze… alzi la mano chi non sta passando un periodo di fortissimi cambiamenti!

🙂

Dovremmo diventare Maestri di noi stessi.

A questo punto non può non venirmi in mente la definizione che Kryon diede di Maestria in “Sollevare il velo“:

“E’ quando cammini e non hai paura della vita.

E’ quando sei sereno e gli altri non lo sono.

Le situazioni che causerebbero dramma negli altri non lo causano in te.

E’ quando il mondo è nel caos e tu cammini in esso e non senti il caos, senti invece, a un certo livello, la saggezza dei secoli.

Sai perfettamente che non ti influenza e non ti tocca.

E’ quando qualcuno ti grida contro e ti chiama con una brutta parola e la tua prima reazione è domandarti se ha ragione!

Questa è la maestria.”

E con questo ti saluto e ti auguro un magnifico soggiorno nel Portale Energetico del 10-10-10

🙂

1abbraccio

Josè

PS

se pensi che questo post possa interessare anche i tuoi amici, condividilo su Facebook: clicca sul pulsante blu qui in basso:

😉


Leggi anche questi Articoli: